Giuseppe Landi
No Comments

Italia: le dichiarazioni della coppia gol Immobile-Zaza

Il ct Conte è costretto a rinunciare a Rugani, convocato da Di Biagio in Under 21 per l'infortunio di Romagnoli. In dubbio Verratti per l'Azerbaigian

Italia: le dichiarazioni della coppia gol Immobile-Zaza
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Italia: La coppia Immobile-Zaza, il futuro della Nazionale

Italia: La coppia Immobile-Zaza, il futuro della Nazionale

Daniele Rugani è costretto a rinunciare al possibile esordio con la Nazionale maggiore. Il difensore dell’Empoli è stato chiamato dall’Under 21 di Di Biagio dopo l’infortunio di Romagnoli in allenamento. Il sampdoriano si è sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato un trauma distrattivo agli adduttori della coscia destra. Verrà quindi sostituito dal giovane in comproprietà tra i toscani e la Juventus, nell’andata del playoff di qualificazione alla fase finale degli Europei di categoria, in programma venerdì in Slovacchia.

FORMAZIONE ANTI-AZERBAIGIAN – Per quanto riguarda l’Italia di Antonio Conte, per la prima gara contro l’Azerbaigian rischia di dover fare a meno di Marco Verratti. In serata verranno valutate le sue condizioni. A Palermo il ct dovrebbe schierare un 3-5-2, con Buffon in porta, linea difensiva composta da Bonucci, Chiellini e Ranocchia, sugli esterni Pasqual con Darmian favorito su Candreva. In mezzo al campo Pirlo nel ruolo di regista, ai lati Marchisio e Florenzi; in avanti confermatissima la coppia gol Immobile-Zaza.

PAROLA A ZAZA ED IMMOBILE – Intanto i due attaccanti si sono presentati quest’oggi in conferenza stampa, rilasciando le seguenti dichiarazioni: “Siamo una coppia ignorante (ride, ndr) – scherza Immobile -. Zaza ha grinta e cattiveria, diventerà un grandissimo attaccante e saprà scegliere se continuare a giocare in Italia o all’estero. A me la Serie A non ha dato l’opportunità di giocare in Champions. Rispetto al Brasile il gruppo è unito, viaggiamo tutti nella stessa direzione, ma non avevo alcun dubbio, conoscevo Conte”. Parola poi a Simone Zaza: “Dopo la prima convocazione ho avuto qualche difficoltà in campionato, ne ho risentito mentalmente ma la mia voglia è intatta. Vorrei fare bene col Sassuolo, è l’unica via per conquistare la Nazionale”. Entrambi poi rispondono ad una domanda su Balotelli: “Non lo vedo come un’ombra, è un grandissimo giocatore, mi piacerebbe conoscerlo qui”. E Immobile: “Qui ora ci sono altri attaccanti che stanno facendo bene. Penso a Destro, Pellè, Osvaldo, Giovinco. Mario è un ragazzo a posto, ma le convocazioni le fa il mister”.

[youtube]http://youtu.be/J3UPX5_SR8Q[/youtube]

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *