Connect with us

Focus

Serie A, i gol più belli della sesta giornata

Pubblicato

|

E' Juventus di Leonardo Bonucci la rete più bella della sesta giornata Juventus

Dalla Corrida dello Juventus Stadium al dominio Viola del Franchi, sono state 28 le reti segnate nella sesta giornata di Serie A. Vi proponiamo, come al solito, la nostra top 5.

5) JUAN GUILLERMO CUADRADO- E’ tornato al gol, lo ha fatto alla sua maniera, con un destro dalla distanza, imprendibile anche per uno come Handanovic. Vero, la Fiorentina ha problemi in attacco, ma con questo Cuadrado l’Europa non sarà utopia.

4) BRUNO FERNANDES- Ripaga i fantallenatori che avevano scommesso su di lui con una magia, che lascia intravedere le sue eccellenti qualità tecniche. Dribbling con la suola, passo felpato e diagonale mancino straordinario. E’ un campione, quest’anno lo dimostrerà.

3) FABIO QUAGLIARELLA- E’ il solito Quagliarella, quando segna, non lo fa mai in maniera banale. Stavolta non ha fatto eccezione. Un gol fantastico, con un destro micidiale al San Paolo, contro squadra del suo cuore, contro dei tifosi che non lo hanno mai troppo amato. Il Torino ha perso, ma questa rete finisce comunque nella top 5

2) KHOUMA BABACAR- Chi ha detto che la Fiorentina ha problemi in attacco? (L’ho scritto poco sopra, lo so). Questo ragazzo sta dimostrando, al pari di Bruno Fernandes, di essere maturo per sfondare nel calcio dei grandi. Un destro potentissimo, da fermo, che ha ricordato un po’ la rete di Balotelli contro il Bologna. Si deve caricare il peso offensivo sulle spalle, non sembra sentire il peso della responsabilità.

1) LEONARDO BONUCCI- Difficile stabilire chi, tra Rocchi e Bonucci, sia stato più determinante nel successo bianconero contro la Roma. Sicuramente, lo scandaloso arbitraggio ci ha messo del suo, ma resta il fatto che il difensore juventino abbia messo a segno una rete spaventosa. Destro al volo indirizzato all’angolino, a decidere il match più importante del girone d’andata della Serie A. Poi, forse inebriato da tale magia, ai microfoni si lancia in dichiarazioni di dubbia apoditticità:” La Juve resta la più forte”. Ha scelto la partita sbagliata per fare previsioni azzardate.

http://www.youtube.com/watch?v=KaAPkNxjXsc

http://www.youtube.com/watch?v=v14RIHkfM8g

http://www.youtube.com/watch?v=Sf9Ibg8_QIo

http://www.youtube.com/watch?v=nCJa4SZQuw8

Matteo Masum

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending