Connect with us

Ciclismo

Tour de France, a Greipel la quarta tappa!

Pubblicato

|

ROUEN (FRANCIA), 4 LUGLIO–  La quarta tappa di questo Tour de France potrebbe chiamarsi ‘vince chi resta in piedi’. Purtroppo la frazione odierna, con partenza da Abbeville e arrivo a Rouen nell’alta Normandia, è stata caratterizzata da una incredibile caduta a 3 chilometri dall’arrivo, che ha coinvolto circa 20 corridori. Nella sfortuna, i 20 corridori coinvolti appaiono come un miracolo, visto che il plotone in quel momento andava ai 70 km/h. Fatto sta che, tra gli altri, anche Mark Cavendish è rimasto intrappolato, per cui non ha potuto partecipare alla volata, della quale era favorito numero 1.

La tappa è stata completamente pianeggiante. I corridori hanno goduto di un bellissimo paesaggio, costeggiando la Senna e percorrendo tutta la regione della Senna Marittima. La fuga, a cui ha partecipato anche Morkov per l’ennesima volta, non ha avuto esito. I battistrada sono stati ripresi, e proprio mentre si preparavano i treni per la volata è avvenuto il fattaccio. Tra i pochi velocisti rimasti indenni c’erano Greipel, Boasson Hagen, Sagan e Petacchi. Proprio Andrè Greipel, guidato dal treno Lotto, ha vinto battendo Petacchi, giovanotto di 38 anni.

Per quel che concerne le classifiche, nulla di nuovo. Cancellara è maglia gialla, Sagan è maglia verde, Van Garderen è maglia bianca e Morkov è maglia pois. Riguardo a quest’ ultimo, oggi ha vinto il premio combattività, in quanto è andato in fuga per la terza volta in quattro tappe.

Domani ci sarà da constatare la condizione dei caduti di quest’oggi. La tappa, la numero cinque, sarà di 196,5 km, ancora adatta ai velocisti. Si partirà da Rouen e si arriverà a Saint – Quentin..

Antonio Fioretto 

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending