Massimiliano Riverso
No Comments

Verona-Cagliari 1-0: decide Tachtsidis in zona Cesarini

Il centrocampista greco firma il suo secondo gol in campionato, e il Cagliari va ko

Verona-Cagliari 1-0: decide Tachtsidis in zona Cesarini
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Grazie ad una fucilata dal limite dell’area di Tachtsidis all’88’ il Verona punisce il Cagliari di Zeman, e si regala prima della sosta una classifica di tutto rispetto. La squadra di Mandorlini infatti, sale a quota 11 punti in classifica, dietro soltanto al duo di testa e all’Udinese. I sardi dopo il poker inflitto all’Inter non riescono a ripetersi pur avendo delle ottime chance di andare in gol, soprattutto nella prima frazione di gara.

Il tabellino della gara:

MARCATORE: Tachtsidis al 45′ s.t.

VERONA (4-3-3): Rafael; Moras, Marquez, Marques, Agostini; Ionita, Tachtsidis, Campanharo (Hallfredsson al 22′ s.t.); Nico Lopez (Jankovic al 22′ s.t.), Toni, Gomez (Nené al 44′ s.t.) . All. Mandorlini (Gollini, Luna, Saviola, Brivio, Salvetti, Gonzalez, Sorensen, Valoti, Rodriguez).

CAGLIARI (4-3-3): Cragno; Balzano, Ceppitelli, Rossettini, Avelar; Dessena (Joao Pedro al st 31′), Crisetig, Ekdal; Ibarbo, Sau (Longo al 16′ s.t.), Cossu (Farias al st 31′). All. Zeman (Carboni, Donsah, Capuano, Murru, Pisano, Caio Rangel, Barella).

ARBITRO: Giacomelli di Trieste.

NOTE – Ammoniti Dessena, Ibarbo e Rossettini (C) per c.n.r.

RIVIVI LA GARA

L’Hellas per continuare a sognare, il Cagliari per confermare la rinascita di ZemanLandia. Il sipario della sesta giornata di Serie A si apre allo stadio Bentegodi, un match che potrebbe riservare diverse sorprese sia in termini di spettacolo che di qualità.

Mandorlini schiera il consueto 4-3-3 con Torna titolare Hallfredsson, con Ionita che si sposta sulla destra, mentre Saviola e Nico Lopez dovrebbero partire dalla panchina con Jankovic e Juanito Gomez dal primo minuto.

Siamo stati impressionati dalla partita del Cagliari contro l’Inter, hanno segnato 4 gol e sbagliato un calcio di rigore nel primo tempo. E’ una squadra che sta bene, – ha dichiarato ieri in conferenza stampa Andrea Mandorlini -mle vittorie ti danno entusiasmo e consapevolezza. Vengono da un grande risultato, dal punto di vista della condizione fisica saranno un avversario molto temibile.

Zeman risponde con un modulo speculare e conferma in blocco l’undici vittorioso a San Siro contro l’Inter, con il trivote  Coss-Sau-Ibarbo.

Il Verona è partito bene. Per me non c’è una partita facile – ha dichiarato il tecnico boemo nella conferenza di presentazione del match -. Dobbiamo migliorare la prestazione di Milano e dimenticare quanto fatto contro l’Inter. Ora ci aspetta un’altra partita. Per me non esistono gare facili. Della prestazione contro i nerazzurri non mi è piaciuto il secondo tempo. Il Verona ha giocatori importanti. È una squadra abituata a giocare insieme, e hanno una buona fase difensiva“.

Risultati Serie A in diretta offerti da livescore.it

LE FORMAZIONI UFFICIALI DI VERONA-CAGLIARI
VERONA (4-3-3) – Rafael; Agostini, Moras, Marquez, Sorensen; Hallfredsson, Tachtsidis, Ionita; Jankovic, Toni, Juanito Gomez. A disposizione: Gollini, Marques, Brivio, Guillermo Rodriguez, Luna, Alejandro Gonzalez, Campanharo, Valoti, Nico Lopez, Saviola, Nené. Allenatore: Mandorlini.
CAGLIARI (4-3-3) – Cragno; Avelar, Rossettini, Ceppitelli, Balzano; Ekdal, Crisetig, Dessena; Cossu, Sau, Ibarbo. A disposizione: Carboni, Pisano, Murru, Capuano, Benedetti, Joao Pedro, Donsah, Capello, Caio Rangel, Longo, Farias.

LIVE STREAMING TWITTER DAL BENTEGODI


Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *