Jacopo Bertone
No Comments

Dallas Mavericks: possibile outsider nella Western Conference?

I campioni Nba del 2011 si sono mossi parecchio in Estate, allestendo una squadra molto interessante che potrebbe dire la sua anche nell'iper-competitiva Western Conference

Dallas Mavericks: possibile outsider nella Western Conference?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Rick Carlisle, siede sulla panchina dei Mavericks dal 2008

Rick Carlisle, siede sulla panchina dei Mavericks dal 2008

Dopo la roboante cavalcata del 2011 culminata con il Larry O’Brien Trophy ben saldo tra le manone di Nowitzki, si pensava che finalmente si potesse aprire un ciclo vincente a Dallas, reduce per altro da una serie di stagioni molto altalenanti, invece si è deciso di smantellare la squadra e fare un netto passo indietro dal punto di vista tecnico: quest’anno, però, il patron Mark Cuban ha deciso di metter mano al suo gigantesco portafoglio e regalare a Coach Carlisle un roster di tutto rispetto.

CHI E’ RIMASTO – Oltre al già citato e preparatissimo sosia di Jim Carrey, a Dallas si ripresentano tanti nomi già visti la scorsa stagione, una novità se si pensa alle vorticose rotazioni a cui Cuban ha sottoposto la sua squadra negli ultimi anni: Bernard James e Brendan Wright saranno ancora i lunghi di riserva, non male se si pensa al rendimento dato soprattutto dall’ex North Carolina da quando indossa la maglia dei Mavs; Jae Crowder sarà chiamato a recitare un ruolo più importante e a dimostrare il proprio valore dopo la partenza di Marion, direzione Cleveland, ma le buone cose fatte vedere dall’uomo con la treccia fanno ben sperare la dirigenza texana; Monta Ellis e Devin Harris, giocatori di sicuro talento ma con qualche piccolo problema di continuità, si divideranno i minuti da point guard, con il primo favorito sul secondo per una qual certa affinità tecnica con IL tedesco…; Infine lui, Dirk Nowitzki , la stella indiscussa della squadra che alla vigilia della sua 16° stagione Nba non accenna a rallentare, anzi i ben informati affermano che quest’estate si sia rinchiuso in palestra con il suo mentore Holger Geschwindner per aumentare la velocità di rilascio del proprio tiro…le difese di tutta la lega tremano!

CHI E’ ARRIVATO – Una (geniale) trade estiva con i New York Knicks ha (ri)portato in Texas una guardia sicuramente di livello come Raymond Felton ma soprattutto  l’uomo chiave della vittoriosa stagione del 2011: Tyson Chandler, il centro difensivo più forte della Lega, reduce da un paio di stagioni un po’ in ombra nella Grande Mela, che però non lo hanno privato di quella rabbia agonistica che lo rende così tremendamente efficace in quello che fa (difendere per 5, prendere parecchi rimbalzi e schiacciare, PER DAVVERO). La free-agency ha poi portato l’esperienza di Jefferson, il talento di Villanueva, gli attributi di Nelson e la freschezza di Aminu e Smith, ma soprattutto il colpo forse meno atteso e al contempo più promettente di tutto il mercato: Chandler Parsons. In molti vedevano nel biondino di Casselberry il volto degli Houston Rockets del prossimo decennio, ma Mark Cuban ha stupito tutti e si è accaparrato il talentino ex-Florida, un giocatore in grado di essere preziosissimo in entrambe le parti del campo e che, messo nelle mani di un genio come Carlisle, potrebbe migliorare esponenzialmente il proprio gioco.

CHE STAGIONE SARA’ ? – Poche chiacchiere intorno a questi Mavs, considerati ancora molto inferiori rispetto a potenze dell’Ovest come Thunder, Spurs e appunto Rockets. Ma questo potrebbe essere un vantaggio per i biancoblù, più che mai convinti della bontà della propria programmazione e che hanno tutto ciò che serve per arrivare fino in fondo. Il che non significa necessariamente che a Giugno ci sarà un’altra parata per le vie di Dallas, ma che “Big D” darà sicuramente del filo da torcere a ogni squadra che incontrerà sul proprio cammino che, proprio come quello delle altre 29 squadre della Nba, sarà lungo e pieno di sorprese, occhio però, MAI scommettere contro Nowitzki & Co. quando partono con gli sfavori del pronostico…

Jacopo Bertone (@JackSpartan92)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *