Antonio Guarino
No Comments

Pagelle Slovan Bratislava-Napoli 0-2: Hamsik profeta in patria, deludono De Guzman e Mertens

Il capitano del Napoli rialza la cresta sul campo che lo ha visto esordire più di dieci anni fa. Sottotono la prestazione dei due esterni d'attacco schierati per l'occasione da Benitez

Pagelle Slovan Bratislava-Napoli 0-2: Hamsik profeta in patria, deludono De Guzman e Mertens
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Non che l’impegno di ieri sera sia stato proibitivo per la squadra di Rafa Benitez, ma è proprio quando di fronte hai un avversario dal blasone non altisonante che aumenta il rischio di calare la concentrazione, incorrendo in imprevidibili brutte figure. Tranne un lieve momento di appannamento intorno al quarto d’ora della ripresa, va dato atto al Napoli di aver gestito e condotto in porto la gara contro lo Slovan Bratislava senza particolari patemi d’animo. Una prestazione cinica e concreta, che consente ai partenopei di restare in vetta al Gruppo I e ritrovare maggior fiducia (seconda gara consecutiva senza subire reti) dopo l’inizio di stagione non di certo esaltante.

Scopriamo insieme i TOP&FLOP di SLOVAN BRATISLAVA-NAPOLI 0-2.

napoli bratislava

I giocatori del Napoli salutano i propri tifosi dopo il successo contro lo Slovan Bratislava

TOP

HAMSIK 7,5 – Sarà stata l’aria di casa o i ricordi della fanciullezza passata ad inseguire un pallone. Fatto sta che il capitano del Napoli ha finalmente sfoderato una prestazione all’altezza della sua fama e delle sue qualità tecniche: un gol ed un assist il bottino con cui Marekiaro si ripresenta dinanzi al pubblico che lo ha visto muovere i primi passi da professionista, che lo ricompensa con un caloroso applauso che ne accompagna l’uscita dal campo nel finale di gara. Il Napoli ha tremendamente bisogno di un Marek così! – STANDING OVATION

HIGUAIN 6,5 – Sette palloni toccati e due giri di lancette bastano al “Pipita” per mettere il suo sigillo sulla gara del “Pasienky“. Non che il calciatore abbia bisogno di presentazioni o proclami, ma apprezzare la sua freddezza e la sua fama da “serial killer” in azione è sempre un piacere per il palato. – HITMAN

DUVAN 6,5 – E’ mancato solo il gol al giovanissimo attaccante colombiano che, nelle vesti di vice-Higuain, sta offrendo sempre maggiori garanzie a Benitez. Si sbraccia come un forsennato tra le maglie della difesa slovacca, corre tanto ma spreca due ottime occasioni per timbrare il cartellino. Con la giusta fiducia e le istruzioni del suo tecnico, non potrà far altro che migliorare – VOLENTEROSO

MILINKOVIC 6,5 – Entra nella ripresa e lo Slovan si risveglia dal sonno profondo in cui sembrava essere caduto. Dai suoi piedi nascono i pericoli maggiori per la retroguardia partenopea: prima grazia Ghoulam, spedendo fuori di testa un ottimo cross dalla sinistra, poi scalda i guantoni di Rafael e, infine, colpisce in pieno l’incrocio dei pali su calcio di punizione dal limite dell’area. Annotiamoci questo nome, potremmo sentirne ancora parlare in futuro – A TUTTO CAMPO!

FLOP

PERNIS 4 – Di ruolo fa il portiere, ma ieri sera ha dimostrato tutt’altro. Esce in maniera a dir poco sciagurata sul vantaggio di Hamsik e mostra più di un’incertezza sulle palle alte e nei successivi interventi. Rischia di combinarne un’altra anche nella ripresa, ma rimedia spazzando via di piede e “fingendo” di essere stato accecato dall’illuminazione dello stadio – SEGNO ZODIACALE: FARFALLA!

DE GUZMAN 4,5 – Schierato da Benitez largo a destra per far rifiatare Callejon, l’esterno olandese fa di tutto per far rimpiangere l’assenza dello spagnolo. Sciupa tre ottime occasioni da gol nel primo tempo, per poi estraniarsi completamente dall’azione della sua squadra. Esce al 65′ a volto chino – RIMANDATO

MERTENS 5 – Ci si attendeva tutt’altra prestazione dal folletto belga. Non si rende mai pericoloso in attacco e lascia spesso solo Ghoulam in fase di copertura. Va vicino al gol solo nel finale quando scheggia la parte alta della traversa con una bella conclusione a giro, ma il suo apporto è nel complesso insufficiente – SI PUO’ FARE DI PIU’!

Le pagelle numeriche

Slovan Bratislava: Pernis 4 – Jablonski 5,5, Gorosito 5, Ninaj 5, Cikos 5,5 – Grendel 4,5 (Milinkovic 6,5) Lasik 5,5, Peltier 5,5, Halenar 5, Kubik 5 (Zofcak 5) – Soumah 6. All. Straka 5,5

Napoli: Rafael 5,5 – Maggio 6, Koulibaly 6,5, Britos 6, Ghoulam 5 – Inler 5, David Lopez 6 – Mertens 5, Hamsik 7,5 (Mesto 6), De Guzman 4,5 (Callejon 6) – Duvan 6,5 (Higuain 6,5)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *