Connect with us

Lazio

Mercato Lazio, questione di ore per Yilmaz. Ederson in volo verso la città eterna. Addio Breno

Pubblicato

|

ROMA, 4 LUGLIO 2012 – Scade oggi l’ultimatum per il passaggio di Yilmaz alla Lazio, a ore risvolti importanti. Domani presentazione Ederson. Per Breno niente Lazio.

BURAK YILMAZLotito ha presentato la sua offerta al Trazbonspor, 5 milioni cash subito e 1,8 milioni da versare nelle casse del club turco entro ottobre. Nelle ultime ore si era sparsa la voce di un ritorno del West Ham sull’attaccante ma la volontà del giocatore è quella di giocare nella città eterna coi colori biancocelesti addosso. Il Trazbonspor non dato segni di cedimenti in questi giorni ribadendo la sua posizione, ma la conferma di una possibile resa la si intuisce guardando la lista dei numeri di maglia per il prossimo anno del club turco, infatti il numero 17 appartenente a Yilmaz non c’è. Il presidente del club di Trebisonda in una conferenza stampa afferma: “I 5 milioni di clausola rescissoria possono anche essere rateizzati se la Lazio non li ha subito a disposizione, a patto che ci dia poi il 25% su un’eventuale prossima cessione del giocatore. Il club capitolino però vuole pagare in modo diverso. Burak ha parlato con noi in maniera gentile ed educata, lui vuole andare via all’esteroLascia il Trabzonspor per la squadra della Città Eterna. Purtroppo non c’è stato un chiaro sviluppo della trattativa, aspetteremo fino al 10 luglio”L’ultimatum di Lotito, pronto a volare in Turchia per chiudere, scade oggi. La Lazio vuole Yilmaz e Yilmaz vuole la Lazio.

EDERSON – La vita in biancoceleste di Ederson sta per cominciare, dopo 5 anni finalmente il presidente Claudio Lotito potrà vedere il suo pupillo con l’aquila sul petto. Ederson è in volo verso Roma e lo conferma attraverso il suo account Twitter: “Volando verso il #CIELO CELESTE della città eterna!!!”. Domani mattina alle ore 11:00 ci sarà la presentazione ufficiale del brasiliano al Centro Sportivo di Formello e venerdì sarà sottoposto alle visite mediche di rito necessarie per poter cominciare il ritiro biancoceleste sotto gli ordini di Vladimir Pektovic.

ADDIO BRENO Breno non vestirà la maglia della Lazio. Il difensore è appena stato condannato a 3 anni e 9 mesi di reclusione senza condizionale. Inutili le scuse del brasiliano prima che il tribunale si ritirasse in camera di consiglio per prendere la decisione definitiva.

a cura di Sebastian Mongelli

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending