Kevin Brunetti
No Comments

Pagelle Arsenal-Galatasaray 4-1: Welbeck marziano, Felipe Melo da arresto

L'Arsenal di Welbeck travolge il Galatasaray in una partita senza storia. I turchi cadono 4-1 e non riescono a rimettersi in piedi neanche in superiorità numerica

Pagelle Arsenal-Galatasaray 4-1: Welbeck marziano, Felipe Melo da arresto
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Partita spettacolare quella giocata ieri sera dall’Arsenal di Wenger, il mattatore di serata è Danny Welbeck che trascina i Gunners con una splendida tripletta. Bene anche l’ex Barcellona Alexis Sanchez, meno bene invece il nostro connazionale Rocchi che non espelle Felipe Melo dopo una bruttissima entrata ai danni del Nino Maravilla. Andiamo a vedere le pagelle dell’incontro.

PAGELLE ARSENAL:

Szczesny 5,5 – Non deve fare granchè, ma sbaglia l’unica uscita del match provocando il rigore e prendendosi l’espulsione. Fortunatamente l’errore non ha influito sul risultato.

Gibbs 6,5 – Il Galatasaray non attacca e lui ha libertà per spingere molto a sinistra.

Koscielny 6 – Non viene quasi mai chiamato in causa.

Mertesacker 6 – Spettatore non pagante.

Chambers 7 – Grandissima partita del terzino ex Southampton, sempre più nel cuore dei tifosi dei Gunners.

Cazorla 7 – Partita eccelsa dello spagnolo, corre e regala lampi di classe in ogni zona del campo, avrebbe meritato il goal.

Flamini 6,5 – Fa da diga davanti alla difesa, ma il Galatasaray non lo impegna granchè.

Sanchez 6,5 – Primo tempo da superstar, sparisce nella ripresa. (Dal 62′ Ospina 7 – I turchi prendono fiducia con la superiorità numerica, ma lui si fa trovare pronto)

Ozil 6,5 – Quando si accende è una gioia per gli occhi. (Dal 77′ Wilshere s.v.)

Oxlade-Chamberlain 7,5 – Sembra una scheggia impazzita, corre molto e corre forte, implacabile. (Dal 68′ Rosicky 6,5 – Va vicino al 5-1, riserva di lusso)

Welbeck 8 – Sembra aver trovato la fiducia che gli era mancata a Manchester, partita perfetta impreziosita dalla splendida tripletta.

PAGELLE GALATASARAY:

Muslera 5 – La difesa non lo aiuta, ma lui ci mette del suo.

Kaya 4,5 – Mezzo voto i più per aver salvato sulla linea la palla del 5-1, ma per il resto è impalpabile.

Felipe Melo 4 – Pessimo in difesa e a centrocampo, Rocchi lo grazia ma avrebbe meritato il rosso per l’intervento su Sanchez.

Chedjou 4 – E’ un fantasma per tutto il match, quando compare regala a Welbeck l’assist per il 2-0.

Sari 4 – Giocava? Noi non ce ne siamo accorti. (Dal 68′ Bulut 5 – Difficile cambiare qualcosa in una partita del genere)

Kurtulus 4,5 – Perde ogni duello in cui si ritrova, giustamente sostituito all’intervallo. (Dal 46′ H.Altintop 6 – Tra i migliori, ci mette voglia e corsa ma da solo non può bastare)

Dzemaili 5 – Paga i limitati mezzi tecnici, non è una novità.

Alex Telles 5 – Si fa vedere solo con la superiorità numerica, troppo poco.

Snejder 6 – Cuore e classe al servizio di compagni che non lo ripagano degnamente.

Yilmaz 5,5 – Primo tempo da spettatore, anche lui si sveglia con la superiorità numerica dopo aver segnato il rigore del 4-1.

Pandev 4 – Sempre più in fase di involuzione, non ne azzecca una. (Dal 68′ Bruma 5 – Entra per dare corsa e freschezza, ma sparisce dopo pochi minuti)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *