Connect with us

Cronaca

Ladispoli, si è costituito anziano che ha ucciso moglie nel sonno

Pubblicato

|

Una veduta di Ladispoli, sul litorale romano

LADISPOLI, 23 MARZO – È servita qualche ora di riflessione ad un uomo 72enne, di Ladispoli, prima di decidere di recarsi dai carabinieri per confessare l’omicidio della moglie. Il delitto è avvenuto questa mattina nell’abitazione dell’anziana coppia. La donna è stata uccisa mentre si trovava ancora a letto, probabilmente nel sonno, con un colpo di pistola alla testa, partito da un’arma regolarmente detenuta dall’uxoricida, come riportato da ‘corriere.it’.

IL MOVENTE – Alla base del reato pare ci siano le continue e numerose liti che agitavano la vita della famiglia romana. Intanto l’uomo, costituitosi volontariamente presso la stazione dei Carabinieri di Cerveteri, è stato tratto in arresto con l’accusa di omicidio volontario, destinata ad aggravare la sua posizione per via del legame di parentela che lo legava alla sua vittima. Ora si trova nel carcere di Civitavecchia.

Alessio Tuveri

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending