Connect with us

Juventus

Mercato Juve, Van Persie o Balotelli? Pogba!

Pubblicato

|

Paul Pogba durante un allenamento con il Manchester United

TORINO, 4 LUGLIOFrenetico: è l’aggettivo più appropriato per descrivere la prima parte del mercato estivo della Juventus. La partenza è stata fulminea, con l’acquisto dei due centrocampisti di casa Udinese Asamoah e Isla, poi è arrivata la notizia del ritorno alla base di Sebastian Giovinco, reduce dall’esperienza parmense; non è dunque mancato l’investimento in chiave futura con l’acquisizione dal Brescia delle prestazioni della giovane promessa del calcio italiano, il diciannovenne portiere Nicola Leali. E per finire, tanto di cappello di fronte all’ennesimo capolavoro di mercato firmato Marotta, con il passaggio quasi certo in bianconero, a parametro zero, dell’ex-interista Lucio. Ecco pronta la torta, manca la ciliegina, leggasi top player.

DISCORSO TOP PLAYER – Perché è vero, la Juventus sta costruendo una squadra competitiva e forte in ogni reparto ma resta in sospeso la più problematica delle questioni, la domanda delle domande: chi sarà il nome roboante che andrà a completare il reparto offensivo della squadra torinese e che permetterà al team di Conte di compiere il tanto atteso e definitivo salto di qualità? Il tempo per intavolare trattative di successo non manca, siamo ancora alle battute iniziali di questo calciomercato e molte cose ancora cambieranno, ma l’impressione è che la vicenda non si chiuderà in un breve lasso di tempo. Robin Van Persie è stato più volte accostato alla Juventus  per poi essere prontamente allontanato un attimo dopo – e intanto si vocifera di un blitz della dirigenza juventina in Inghilterra nelle prossime ore, probabilmente per definire meglio i dettagli della situazione con l’Arsenal. Strappare l’attaccante ai Gunners non sarà un’impresa di poco conto, se si considera la dura resistenza apposta dal tecnico Arsene Wenger, che ha dichiarato: “Dobbiamo trattenerlo ad ogni costo perchè offensivamente dipendiamo da lui. Spero che termini la sua carriera qui da noi“. Ma sempre in Inghilterra militano altri due grandi obiettivi per l’attacco juventino. Il primo, Luis Suarez, potrebbe rinnovare a giorni il suo contratto con il Liverpool; il secondo, Mario Balotelli, resta solamente un’idea incompiuta, una strada difficile da percorrere, soprattutto se si prendono alla lettera le parole del suo agente Mino Raiola, che ha fissato a 250 milioni di euro il prezzo del cartellino di SuperMario.

FERGUSON: “POGBA HA FIRMATO PER LA JUVE” – E se ci stessimo sbagliando? E se la Juventus avesse già acquistato il suo top player? E se la vera ciliegina sulla torta fosse l’acquisto di Paul Labile Pogba dal Manchester United? La conferma della chiusura della trattativa è arrivata nella giornata di ieri direttamente dalla voce del tecnico dei Red Devils. Nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni della tv ufficiale del club d’oltremanica, Alex Ferguson avrebbe infatti commentato con tono sconsolato: “Pogba ha firmato per la Juventus molto tempo fa, per quanto ne sappiamo. Non ci ha mostrato alcun rispetto, meglio che le nostre strade si dividino“. Pogba ha solamente diciannove anni ed è stato additato dagli esperti del settore, in prospettiva futura, come uno dei più grandi talenti europei. Non si giustificherebbe altrimenti la delusione di Sir Alex per aver perso il giovane gioiellino francese. Forse la Juventus ha piazzato il colpo del secolo e ancora non lo sa. O forse lo sa, bisognerà semmai spiegarlo ai tifosi.

Giuseppe Mimmo

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending