Vincenzo Galdieri
No Comments

The Walking Dead 5 Anticipazioni: Daryl-Beth in love, delirio a Terminus

L'attesa sta per finire: il fenomeno mediatico 'The Walking Dead' riparte il 12 ottobre in America con la quinta stagione. Che si preannuncia anche più spettacolare delle precedenti

The Walking Dead 5 Anticipazioni: Daryl-Beth in love, delirio a Terminus
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Daryl The Walking Dead

Norman Reedus, il Daryl di The Walking Dead: i fans sognano una sua storia con Beth, interpretata da Emily Kinney

Li avevamo lasciati cosi. Con Rick Grimes, capobanda del gruppo di sopravvissuti all’apocalisse Zombie, che guardava il suo gruppo in maniera decisa ed affermava: “Si sentiranno molto stupidi quando lo scopriranno. Quando scopriranno che hanno fatto incazzare le persone sbagliate”. Il riferimento era ovviamente ai finti buoni di Terminus, ‘venduto’ come luogo della speranza, scopertosi poi nient’altro che sede di un altro assembramento di esseri umani apparentemente non proprio ben intenzionati. The Walking Dead ripartirà ovviamente da li, da Terminus. E lo farà il 12 ottobre negli States – soltanto un giorno dopo in Italia – con la quinta, attesissima stagione. Che si preannuncia ricca di colpi di scena, as usual. Un fenomeno mediatico probabilmente senza precedenti, che cresce anno dopo anno. E col fenomeno The Walking Dead, crescono i suoi fans: la sensazione è che si possa continuare a costruire qualcosa di epico ed incredibilmente duraturo. Intanto, tutti col fiato sospeso in attesa della quinta: ecco alcune anticipazioni.

DELIRIO A TERMINUS: DAGLI ZOMBIE AI CANNIBALI – Sembrerebbe ormai pressochè scontato: i nostri beniamini dovranno avere a che fare con dei cannibali a tutti gli effetti. Il gruppo guidato da Gareth, infatti, pare sia costituito da umani che si nutrono di altri umani. Ipotesi non confermata ne’ smentita dal produttore Robert Kirkman “Quello che scopriremo nella quinta stagione non è legato al cannibalismo.. Forse! ” e maldestramente invece resa pressochè ufficiale da Chase Vasser, che entrerà a far parte del cast a partire dalla quinta serie, con un tweet (poi rimosso) – “It’s Official! Tune in on Oct 13th on AMC for The Walking Dead! #cannibaltwist”. Cannibali o no, Rick e soci comunque riusciranno ad un certo punto a trovare un compromesso con i nuovi ‘nemici’, grazie alla presenza dello scienziato Eugene, da tutelare assolutamente in quanto possibile chiave di volta per sconfiggere l’apocalisse zombie. Eugene ha la cura e deve andare a Washington: tutti s’impegneranno per far si’ che ciò accada. Fino ad un certo punto. Perchè poi arriverà quasi sicuramente l’inevitabile scontro con gli abitanti di Terminus, con Gareth a fare da surrogato del buon vecchio Governatore, sconfitto definitivamente nella terza serie.

BETH-DERYL: THAT’S AMORE? – Altra possibile evoluzione in The Walking Dead 5 è lo sviluppo della liason tra Beth – al momento desaparecida in un luogo che dal trailer assomiglia tanto ad un residuo apparato statal-militare con connotati tirannici – e Daryl Dixon, interpretato da Norman Reedus. Qualcuno sussurra che The Walking Dead 5 ufficializzerà al mondo l’omosessualità di Daryl, ma i sottotesti messi in mostra dalla quarta serie nella relazione Daryl-Beth sembrerebbero suggerire l’esatto contrario. Ed è la stessa Emily Kinney – la Beth di Twd – a confermare che una chance esiste: ““Rispetto a quello che abbiamo visto la scorsa stagione c’è sicuramente una connessione tra i due sopravvissuti, e probabilmente crescerà ancora. Sono molto presi l’uno dall’altra, e c’è sicuramente qualcosa di speciale tra loro. Non so se sarà amore, è presto per dirlo. Ma sono sicura che la quinta stagione ci riserverà delle sorprese”. I fans possono continuare a sognare, quindi: quella che sembrava potenzialmente la storia più romantica di The Walking Dead, una sorta di reinterpretazione in chiave moderna de ‘La bella e la bestia’ ha buone possibilità di andare in porto. Tutti in trepidante attesa: ormai manca poco. Esaltarsi si, ma con cautela. Perchè The Walking Dead ci ha insegnato una cosa: nessuno è al sicuro. 

Vincenzo Galdieri
(Twitter: @Vince_Galdieri)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *