Filippo Di Cristina
No Comments

Serie B: Carpi la favola biancorossa in zona playoff

Come ogni settimana andiamo alla scoperta di un club di Serie B: oggi tocca al Carpi di Fabrizio Castori

Serie B: Carpi la favola biancorossa in zona playoff
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Fabrizio Castori, allenatore del Carpi

Fabrizio Castori, allenatore del Carpi

E’ ancora troppo presto per i verdetti di Serie B ma di certo quanto fatto vedere dai biancorossi di mister Castori è un concreto punto di partenza per obbiettivi prestigiosi. Il focus settimanale, a tinte biancorosse come avrete capito, è dedicato al Carpi.

IL CAMPIONATO – Dopo le prime sei giornate di campionato il Carpi ha conquistato 9 punti e si trova in piena zona playoff. Spiccano le vittorie su Varese e Spezia mentre il passo falso dello scorso turno contro la Virtus Entella è la prima sconfitta in B in questa nuova stagione. Ancora tante partite quindi per decidere e per dirci che ruolo potrà avere questa squadra che ha in rosa giocatori di esperienza e giovani promesse.

IL MERCATO – Rimaniamo in tema “rosa”. Il Carpi può vantare la nascita di un grande nome, finito guarda caso in A, ovvero quello di Marco Sportiello, portiere rivelazione della massima serie che difende i pali dell’Atalanta mentre adesso a difendere i pali biancorossi c’è, in prospettiva, uno dei migliori portieri del Brasile che potrebbe addirittura prendere il posto di Julio Cesar tra qualche annetto. Struna, Porcari e Mbakogu i nomi top di questa squadra che crede ciecamente nella possibilità di giocarsi la promozione nella massima serie, magari anche passando dalla porta dei playoff.

SOLIDA STRUTTURA – Se poi a guidare questo gruppo talentuoso c’è Fabrizio Castori allora i tifosi del Carpi possono davvero ben sperare. Castori ha  esperienze di promozioni di categoria e questa nuova sfida potrebbe esaltare l’esperienza del tecnico marchigiano facendo sognare conseguentemente il popolo dello stadio Sandro Cabassi. Riuscirà il Carpi ad ottenere qualcosa in più della salvezza dello scorso anno? Le premesse ci sono, adesso sarà il campo a parlare.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *