Antonio Fioretto
No Comments

Italians play it better: un Pellè eccezionale

Ritorna la rubrica Italians play it better, in una versione rivisitata. Il migliore, questa settimana, è Graziano Pellè

Italians play it better: un Pellè eccezionale
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Ritorna, dopo una settimana di stop, la rubrica Italians Play it Better che esamina le gesta dei calciatori italiani all’ estero. Gli scorsi quindici giorni ci sono serviti per dare un volto nuovo alla nostra rubrica. Eravamo soliti, infatti, proporvi settimanalmente solo i migliori italiani all’estero del weekend appena trascorso. D’ora in poi, invece, andremo a proporvi il listone completo, con l’analisi dettagliata di tutti i nostri compaesani del pallone espatriati.

PREMIER LEAGUE

Vito Mannone (Sunderland) 6: Una sola parata nei noiosi novanta minuti contro lo Swansea.

Graziano Pellè (Southampton) 7,5: Evidentemente, c’abbiamo visto male. Continua a segnare caterve di gol, senza subire il minimo contraccolpo nel passaggio dall’ Eredivise alla Premier. Gol in splendida rovesciata, tutto da gustare, che regala i tre punti ai suoi.

Mario Balotelli (Liverpool) 5,5: In campo 88 minuti, 5 tiri di cui due diventano dei gol divorati. Peseranno, perchè dopo la sua sostituzione arriva il pareggio dell’Everton. Di derby ne ha giocati parecchi, questo non gli porta fortuna

Fabio Borini (Liverpool) N.G.

Emanuele Giaccherini (Sunderland) N.G.

Davide Santon (Newcastle) N.G.

LIGA

Federico Piovaccari (Eibar) 5: In campo un’ora, senza incidere, nello 0-0 contro l’Athletic. Zero tiri verso lo specchio, gara apatica

Fausto Rossi (Cordoba) 6: I suoi conquistano un buon pareggio contro l’Espanyol. L’ex Juve gioca alle spalle dell’ unica punta, si fa vedere con buone giocate ma poco di più

Alessio Cerci (Atletico  Madrid) N.G.

BUNDESLIGA

Immobile (Borussia Dortmund) 6: Entra in campo a risultato acquisito (3-1) e si gode la vittoria dei suoi. Klopp lo risparmia in vista della Champions

Giulio Donati (Bayer Leverkusen) N.G.

Luca Caldirola (Werder Brema) N.G.

LIGUE 1

Sirigu (PSG) 6: Incolpevole sul gol subito nell’ 1-1 col Tolosa, nei primi 15 minuti vede spuntare avversari da tutte le parti. Due buone parate, poi si affida ai santi.

Verratti (PSG) 7: L’intuizione geniale che da l’assist a Bahebeck per l’1-1 è una furbata che accende la luce nella tetra serata del PSG

Thiago Motta (PSG) S.V.

PREMER LIGA RUSSA

Domenico Criscito (Zenit) 5,5: La capolista pareggia 0-0 in casa con lo Spartak di Salvatore Bocchetti (S.V.). Lui non brilla, si fa ammonire e spinge pochissimo.

PRIMERA LIGA PORTUGESA

Bryan Cristante (Benfica) N.G.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=MFUvuqlJd8A[/youtube]

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *