Connect with us

Buzz

Serie D, il punto dopo la quarta giornata

Pubblicato

|

"Trofeo", pallone ufficiale del campionato di Serie D

Ritorna “A tutta D!”, l’appuntamento settimanale di SportCafe24 con il campionato di Serie D che – nel fine settimana appena terminato – è sceso in campo per le gare della quarta giornata (la quinta per i gironi A, B e D). Tuffiamoci, quindi, nel mondo del massimo campionato dilettantistico italiano e scopriamo insieme, girone per girone, gli eventi di maggior rilievo, nonché tutti i risultati e le classifiche.

GIRONE A – Dopo quattro successi di fila, cade lo Sporting Bellinzago: la compagine novarese esce sconfitta dal campo del Cuneo (2-1) – quinto con 10 punto – e cede la vetta della classifica alla Caronnese, vittoriosa per 2-0 contro il Vallée d’Aoste, fanalino di coda del raggruppamento. Continua, invece, la striscia positiva della Pro Settimo che passa 1-0 a Derthona e raggiunge il secondo posto in classifica.

RISULTATI

Acqui – Sancolombano 2-1

Asti – RapalloBogliasco 3-0

Borgomanero – Novese 0-0

Borgosesia – Chieri 0-1

Caronnese – Vallée d’Aoste 2-0

Cuneo – Sporting Bellinzago 2-1

Derthona – Pro Settimo 0-1

Lavagnese – Argentina 2-1

OltrepoVoghera – Bra 1-1

Vado – Sestri Levante 2-0

Classifica: Caronnese 13, Lavagnese, Sporting Bellinzago e Pro Settimo 12, Cuneo e Vado 10, Sestri Levante e Acqui 9, Asti 8, Novese 7, Chieri e Bra 6, OltrepoVoghera e Argentina 5, Borgomanero, Borgosesia e Sancolombano 4, RapalloBogliasco 3, Derthona 2, Vallée d’Aoste 0.

GIRONE B – Punteggio pieno dopo cinque giornate e porta ancora violata che ne fanno, al momento, la migliore retroguardia di tuta la Serie D: stiamo parlando del Castiglione, compagine mantovana in vetta al Girone B con 15 punti dopo il successo per 1-0 sulla Pergolettese. Tiene il passo l’Inveruno, a sua volta miglior attacco della categoria con 13 reti all’attivo e staccato di due lunghezze in classifica dopo la vittoria per 2-0 sul campo del Castellana.

RISULTATI

Castellana – Inveruno 0-2

Castiglione – Pergolettese 1-0

Ciliverghe Mazzano – Olginatese 0-0

Lecco – Montichiari 3-2

Pontisola – MapelloBonate 2-1

Pro Sesto – Villafranca 2-1

Seregno – Ciserano 3-1

Seriate – Folgore Caratese 1-0

Virtus Vecomp Verona – Sondrio 1-0

Classifica: Castiglione 15, Inveruno 13, Seregno 10, Pergolettese, MapelloBonate, Seriate e Lecco 8, Sondrio e Pontisola 7, Ciserano e Virtus Vecomp Verona 6, Pro Sesto e Folgore Caratese 5, Villafranca e Caravaggio 4, Castellana, Olginatese e Ciliverghe Mazzano 2, Montichiari 0.

GIRONE C – Doppio colpo esterno e primato in classifica condiviso, a punteggio pieno, per Belluno e Biancoscudati Padova, vittoriosi rispettivamente per 4-2 sul campo del Fontanafredda e per 3-2 in casa del Tamai. Frena l’Altovicentino, bloccato in casa sul 2-2 dalla Sacilese. Continua il momento no per la Triestina che, nonostante il pari 1-1 nel derby col Kras Repen, non riesce a risollevarsi dai bassifondi della classifica.

RISULTATI

Altovicentino – Sacilese 2-2

Fontanafredda – Belluno 2-4

Mezzocorona – ArzignanoChiampo 0-0

Montebelluna – Dro 2-0

Mori – Giorgione 3-3

Tamai – Biancoscudati Padova 2-3

Triestina – Kras Repen 1-1

Union Ripa – Legnago 2-1

 Union Pro – Clodiense 1-0

Classifica: Belluno e Biancoscudati Padova 12, Altovicentino 10, Fontanafredda e Union Pro 7, Sacilese, ArzignanoChiampo, Clodiense e Montebelluna 6, Union Ripa 5, Kras Repen e Tamai 3, Giorgione, Mori e Triestina 2, Legnago e Dro 1, Mezzocorona *-2

*Mezzocorona 4 punti di penalizzazione

GIRONE D – Solo un pari, tra le mura amiche, per la capolista Este contro la Correggese (1-1). Un mezzo passo falso di cui, però, non approfittano né il Porto Tolle – il cui attacco, il più prolifico della categoria insieme a quello dell’Inveruno, rimane a secco nello 0-0 finale sul campo dello Scandicci – né il Fiorenzuola, che impatta in casa per 1-1 contro l’Imolese. Risultati che sorridono, invece, alla Fortis Juventus, che vince in casa lo scontro diretto col Piacenza e affiancano proprio il Porto Tolle al secondo posto in graduatoria.

RISULTATI

Abano – Rimini 0-1

Atletico San Paolo Padova – Romagna Centro 1-1

Bellaria Igea – Thermal Abano 2-1

Castelfranco – Ribelle 0-2

Este – Correggese 1-1

Fidenza – Formigine 2-0

Fiorenzuola – Imolese 1-1

Fortis Juventus – Piacenza 1-0

Mezzolara – Montemurlo 2-1

Scandicci – Porto Tolle 0-0

Classifica: Este 13, Porto Tolle e Fortis Juventus 10, Fiorenzuola 9, Mezzolara, Piacenza e Castelfranco 8, Fidenza, Rimini, Correggese e Ribelle 7, Abano, Scandicci e Bellaria Igea 6, Thermal Abano 5, Romagna Centro 4, Montemurlo 3, Formigine, Atletico San Paolo Padova e Imolese 2.

GIRONE ESiena e Foligno staccano le dirette concorrenti, ponendosi in testa ad un equilibratissimo Girone E. All’“Artemio Franchi”, i bianconeri battono 2-0 il Colligiana, mentre la squadra umbra s’aggiudica per 4-1 il derby in casa del Bastia, fanalino di coda del raggruppamento. Non tengono il passo Sansepolcro e Ponsacco, fermate sul pari rispettivamente dalla Voluntas Spoleto (2-2 fuori casa) e dal Poggibonsi (1-1 interno).

RISULTATI

Bastia – Foligno 1-4

Pianese – Flaminia 2-2

Ponsacco – Poggibonsi 1-1

Rieti – Gualdo 1-1

San Donato – Gavorrano 3-2

Siena – Colligiana 2-0

Trestina – San Giovanni 1-3

Villabiagio – Massese 0-0

Voluntas Spoleto – Sansepolcro 2-2

Classifica: Siena e Foligno 10, Sansepolcro e Ponsacco 8, San Giovanni, Massese e Gavorrano 7, Pianese, Rieti e San Donato 5, Poggibonsi, Colligiana e Flaminia 4, Villabiagio e Trestina 3, Voluntas Spoleto e Gualdo 2, Bastia 0.

GIRONE FMaceratese inarrestabile e a punteggio pieno, che strapazza in casa il malcapitato Termoli per 4-0. Non molla la presa la Sambenedettese, alla terza vittoria di fila e seconda in classifica dopo il 2-1  interno sul Fano. Terzo successo consecutivo anche per il Matelica, vittorioso davanti al proprio pubblico per 2-0 contro l’Amiternina. Cenerentola del raggruppamento il Celano, sconfitto 3-0 sul campo del Castelfidardo e ancora fermo a quota 0 punti.

RISULTATI

Campobasso – Fermana 2-1

Castelfidardo – Celano 3-0

Chieti – Civitanovese 2-2

Giulianova – Agnonese 0-0

Maceratese – Termoli 4-0

Matelica – Amiternina 2-0

Recanatese – San Nicolò 1-2

Sambenedettese – Fano 2-1

Vis Pesaro – Jesina 1-1

Classifica: Maceratese 12, Sambenedettese 10, Matelica 9, Chieti, Castelfidardo e Campobasso 8, San Nicolò 7, Recanatese 6, Civitanovese 5, Fano, Amiternina, Fermana e Giulianova 4, Jesina, Agnonese, Vis Pesaro e Termoli 2, Celano 0.

GIRONE G – Torna in vetta l’Ostiamare, che supera – nello scontro diretto in casa – l’Aprilia per 3-0. I capitolini tornano ad essere capolisti del proprio raggruppamento grazie anche agli stop esterni dei Castelli Romani (2-2 in quel di Viterbo) e della Nuorese (1-1 a Terracina). Ne approfitta anche il San Cesareo, che espugna per 3-2 il campo del Selargius ed affianca proprio il Castelli Romani al secondo posto in classifica.

RISULTATI

Astrea – Isola Liri 2-0

Budoni – Fondi 0-1

Cynthia – Arzachena 0-0

Ostiamare – Aprilia 3-0

Selargius – San Cesareo 2-3

Sora – Olbia 3-0

Terracina – Nuorese 1-1

Anziolavinio – Palestrina 0-0

Viterbese – Castelli Romani 2-2

Classifica: Ostiamare 9, Castelli Romani e San Cesareo 8, Nuorese e Aprilia 7, Sora, Terracina, Arzachena, Fondi e Astrea 6, Cynthia e Viterbese 5, Budoni e Olbia 4, Isola Liri* e Selargius 3, Palestrina* e Anziolavinio 1.

Isola Liri e Palestrina 1 punto di penalizzazione

GIRONE H – Il Gallipoli supera in casa il Monopoli per 1-0 e mantiene la vetta del raggruppamento a punteggio pieno con quattro vittorie in altrettante gare. Tiene il passo la Fidelis Andria, che si aggiudica per 4-3 un pirotecnico derby col Brindisi, mentre Bisceglie e Taranto si dividono la posta in palio nello scontro diretto (1-1) e restano appaiate al terzo posto in classifica.

RISULTATI

Fidelis Andria – Brindisi 4-3

Gallipoli – Monopoli 1-0

Grottaglie – Scafatese 0-0

Manfredonia – Gelbison 2-0

Potenza – Francavilla 3-1

Puteolana – Cavese 0-2

San Severo – Arzanese 1-0

Sarnese – Pomigliano 3-2

Taranto – Bisceglie 1-1

Classifica: Gallipoli 12, Fidelis Andria 9, Bisceglie e Taranto 8, Potenza 7, Manfredonia, Gelbison, Pomigliano e Sarnese 6, Cavese, Monopoli e San Severo 5, Brindisi 4, Francavilla 3, Scafatese, Arzanese, Grottaglie* e Puteolana 1.

Grottaglie 1 punto di penalizzazione

GIRONE I – Raggruppamento incerto ed equilibrato in cui spicca il Torrecuso: la compagine sannita regola, in casa, il Tiger Brolo col minimo sforzo (1-0) e mantiene tre punti di vantaggio sul quintetto di inseguitrici formato da Nerostellati Frattese (4-0 interno all’Orlandina), Marcianise (3-1 sul campo della Battipagliese), HinterReggio (3-1 in quel di Roccella Jonica), Akragas (0-0 in casa col Montalto Uffugo) e Leonfortese, bloccato sul pari ad occhiali dal Noto, quart’ultimo in classifica con 0 gol fatti ed 1 solo all’attivo.

RISULTATI

Akragas – Montalto Uffugo 0-0

Battipagliese – Marcianise 1-3

Due Torri – Agropoli 0-2

Neapolis – Rende 3-1

Nerostellati Frattese – Orlandina 4-0

Noto – Leonfortese 0-0

Roccella – HinterReggio 1-3

Sorrento – Gioiese 2-3

Torrecuso – Tiger Brolo 1-0

Classifica: Torrecuso 10, Nerostellati Frattese, Marcianise, HinterReggio, Akragas e Leonfortese 7, Agropoli e Neapolis 6, Due Torri, Gioiese e Montalto Uffugo 5, Rende, Tiger Brolo e Roccella 4, Noto, Battipagliese, Sorrento e Orlandina 3.

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending