Antonio Guarino
No Comments

Serie D, il punto dopo la quarta giornata

SportCafe24 vi porta nel mondo del massimo campionato dilettantistico italiano con i risultati e le classifiche del quarto turno di campionato in Serie D.

Serie D, il punto dopo la quarta giornata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Ritorna “A tutta D!”, l’appuntamento settimanale di SportCafe24 con il campionato di Serie D che – nel fine settimana appena terminato – è sceso in campo per le gare della quarta giornata (la quinta per i gironi A, B e D). Tuffiamoci, quindi, nel mondo del massimo campionato dilettantistico italiano e scopriamo insieme, girone per girone, gli eventi di maggior rilievo, nonché tutti i risultati e le classifiche.

GIRONE A – Dopo quattro successi di fila, cade lo Sporting Bellinzago: la compagine novarese esce sconfitta dal campo del Cuneo (2-1) – quinto con 10 punto – e cede la vetta della classifica alla Caronnese, vittoriosa per 2-0 contro il Vallée d’Aoste, fanalino di coda del raggruppamento. Continua, invece, la striscia positiva della Pro Settimo che passa 1-0 a Derthona e raggiunge il secondo posto in classifica.

RISULTATI

Acqui – Sancolombano 2-1

Asti – RapalloBogliasco 3-0

Borgomanero – Novese 0-0

Borgosesia – Chieri 0-1

Caronnese – Vallée d’Aoste 2-0

Cuneo – Sporting Bellinzago 2-1

Derthona – Pro Settimo 0-1

Lavagnese – Argentina 2-1

OltrepoVoghera – Bra 1-1

Vado – Sestri Levante 2-0

Classifica: Caronnese 13, Lavagnese, Sporting Bellinzago e Pro Settimo 12, Cuneo e Vado 10, Sestri Levante e Acqui 9, Asti 8, Novese 7, Chieri e Bra 6, OltrepoVoghera e Argentina 5, Borgomanero, Borgosesia e Sancolombano 4, RapalloBogliasco 3, Derthona 2, Vallée d’Aoste 0.

GIRONE B – Punteggio pieno dopo cinque giornate e porta ancora violata che ne fanno, al momento, la migliore retroguardia di tuta la Serie D: stiamo parlando del Castiglione, compagine mantovana in vetta al Girone B con 15 punti dopo il successo per 1-0 sulla Pergolettese. Tiene il passo l’Inveruno, a sua volta miglior attacco della categoria con 13 reti all’attivo e staccato di due lunghezze in classifica dopo la vittoria per 2-0 sul campo del Castellana.

RISULTATI

Castellana – Inveruno 0-2

Castiglione – Pergolettese 1-0

Ciliverghe Mazzano – Olginatese 0-0

Lecco – Montichiari 3-2

Pontisola – MapelloBonate 2-1

Pro Sesto – Villafranca 2-1

Seregno – Ciserano 3-1

Seriate – Folgore Caratese 1-0

Virtus Vecomp Verona – Sondrio 1-0

Classifica: Castiglione 15, Inveruno 13, Seregno 10, Pergolettese, MapelloBonate, Seriate e Lecco 8, Sondrio e Pontisola 7, Ciserano e Virtus Vecomp Verona 6, Pro Sesto e Folgore Caratese 5, Villafranca e Caravaggio 4, Castellana, Olginatese e Ciliverghe Mazzano 2, Montichiari 0.

GIRONE C – Doppio colpo esterno e primato in classifica condiviso, a punteggio pieno, per Belluno e Biancoscudati Padova, vittoriosi rispettivamente per 4-2 sul campo del Fontanafredda e per 3-2 in casa del Tamai. Frena l’Altovicentino, bloccato in casa sul 2-2 dalla Sacilese. Continua il momento no per la Triestina che, nonostante il pari 1-1 nel derby col Kras Repen, non riesce a risollevarsi dai bassifondi della classifica.

RISULTATI

Altovicentino – Sacilese 2-2

Fontanafredda – Belluno 2-4

Mezzocorona – ArzignanoChiampo 0-0

Montebelluna – Dro 2-0

Mori – Giorgione 3-3

Tamai – Biancoscudati Padova 2-3

Triestina – Kras Repen 1-1

Union Ripa – Legnago 2-1

 Union Pro – Clodiense 1-0

Classifica: Belluno e Biancoscudati Padova 12, Altovicentino 10, Fontanafredda e Union Pro 7, Sacilese, ArzignanoChiampo, Clodiense e Montebelluna 6, Union Ripa 5, Kras Repen e Tamai 3, Giorgione, Mori e Triestina 2, Legnago e Dro 1, Mezzocorona *-2

*Mezzocorona 4 punti di penalizzazione

GIRONE D – Solo un pari, tra le mura amiche, per la capolista Este contro la Correggese (1-1). Un mezzo passo falso di cui, però, non approfittano né il Porto Tolle – il cui attacco, il più prolifico della categoria insieme a quello dell’Inveruno, rimane a secco nello 0-0 finale sul campo dello Scandicci – né il Fiorenzuola, che impatta in casa per 1-1 contro l’Imolese. Risultati che sorridono, invece, alla Fortis Juventus, che vince in casa lo scontro diretto col Piacenza e affiancano proprio il Porto Tolle al secondo posto in graduatoria.

RISULTATI

Abano – Rimini 0-1

Atletico San Paolo Padova – Romagna Centro 1-1

Bellaria Igea – Thermal Abano 2-1

Castelfranco – Ribelle 0-2

Este – Correggese 1-1

Fidenza – Formigine 2-0

Fiorenzuola – Imolese 1-1

Fortis Juventus – Piacenza 1-0

Mezzolara – Montemurlo 2-1

Scandicci – Porto Tolle 0-0

Classifica: Este 13, Porto Tolle e Fortis Juventus 10, Fiorenzuola 9, Mezzolara, Piacenza e Castelfranco 8, Fidenza, Rimini, Correggese e Ribelle 7, Abano, Scandicci e Bellaria Igea 6, Thermal Abano 5, Romagna Centro 4, Montemurlo 3, Formigine, Atletico San Paolo Padova e Imolese 2.

GIRONE ESiena e Foligno staccano le dirette concorrenti, ponendosi in testa ad un equilibratissimo Girone E. All’“Artemio Franchi”, i bianconeri battono 2-0 il Colligiana, mentre la squadra umbra s’aggiudica per 4-1 il derby in casa del Bastia, fanalino di coda del raggruppamento. Non tengono il passo Sansepolcro e Ponsacco, fermate sul pari rispettivamente dalla Voluntas Spoleto (2-2 fuori casa) e dal Poggibonsi (1-1 interno).

RISULTATI

Bastia – Foligno 1-4

Pianese – Flaminia 2-2

Ponsacco – Poggibonsi 1-1

Rieti – Gualdo 1-1

San Donato – Gavorrano 3-2

Siena – Colligiana 2-0

Trestina – San Giovanni 1-3

Villabiagio – Massese 0-0

Voluntas Spoleto – Sansepolcro 2-2

Classifica: Siena e Foligno 10, Sansepolcro e Ponsacco 8, San Giovanni, Massese e Gavorrano 7, Pianese, Rieti e San Donato 5, Poggibonsi, Colligiana e Flaminia 4, Villabiagio e Trestina 3, Voluntas Spoleto e Gualdo 2, Bastia 0.

GIRONE FMaceratese inarrestabile e a punteggio pieno, che strapazza in casa il malcapitato Termoli per 4-0. Non molla la presa la Sambenedettese, alla terza vittoria di fila e seconda in classifica dopo il 2-1  interno sul Fano. Terzo successo consecutivo anche per il Matelica, vittorioso davanti al proprio pubblico per 2-0 contro l’Amiternina. Cenerentola del raggruppamento il Celano, sconfitto 3-0 sul campo del Castelfidardo e ancora fermo a quota 0 punti.

RISULTATI

Campobasso – Fermana 2-1

Castelfidardo – Celano 3-0

Chieti – Civitanovese 2-2

Giulianova – Agnonese 0-0

Maceratese – Termoli 4-0

Matelica – Amiternina 2-0

Recanatese – San Nicolò 1-2

Sambenedettese – Fano 2-1

Vis Pesaro – Jesina 1-1

Classifica: Maceratese 12, Sambenedettese 10, Matelica 9, Chieti, Castelfidardo e Campobasso 8, San Nicolò 7, Recanatese 6, Civitanovese 5, Fano, Amiternina, Fermana e Giulianova 4, Jesina, Agnonese, Vis Pesaro e Termoli 2, Celano 0.

GIRONE G – Torna in vetta l’Ostiamare, che supera – nello scontro diretto in casa – l’Aprilia per 3-0. I capitolini tornano ad essere capolisti del proprio raggruppamento grazie anche agli stop esterni dei Castelli Romani (2-2 in quel di Viterbo) e della Nuorese (1-1 a Terracina). Ne approfitta anche il San Cesareo, che espugna per 3-2 il campo del Selargius ed affianca proprio il Castelli Romani al secondo posto in classifica.

RISULTATI

Astrea – Isola Liri 2-0

Budoni – Fondi 0-1

Cynthia – Arzachena 0-0

Ostiamare – Aprilia 3-0

Selargius – San Cesareo 2-3

Sora – Olbia 3-0

Terracina – Nuorese 1-1

Anziolavinio – Palestrina 0-0

Viterbese – Castelli Romani 2-2

Classifica: Ostiamare 9, Castelli Romani e San Cesareo 8, Nuorese e Aprilia 7, Sora, Terracina, Arzachena, Fondi e Astrea 6, Cynthia e Viterbese 5, Budoni e Olbia 4, Isola Liri* e Selargius 3, Palestrina* e Anziolavinio 1.

Isola Liri e Palestrina 1 punto di penalizzazione

GIRONE H – Il Gallipoli supera in casa il Monopoli per 1-0 e mantiene la vetta del raggruppamento a punteggio pieno con quattro vittorie in altrettante gare. Tiene il passo la Fidelis Andria, che si aggiudica per 4-3 un pirotecnico derby col Brindisi, mentre Bisceglie e Taranto si dividono la posta in palio nello scontro diretto (1-1) e restano appaiate al terzo posto in classifica.

RISULTATI

Fidelis Andria – Brindisi 4-3

Gallipoli – Monopoli 1-0

Grottaglie – Scafatese 0-0

Manfredonia – Gelbison 2-0

Potenza – Francavilla 3-1

Puteolana – Cavese 0-2

San Severo – Arzanese 1-0

Sarnese – Pomigliano 3-2

Taranto – Bisceglie 1-1

Classifica: Gallipoli 12, Fidelis Andria 9, Bisceglie e Taranto 8, Potenza 7, Manfredonia, Gelbison, Pomigliano e Sarnese 6, Cavese, Monopoli e San Severo 5, Brindisi 4, Francavilla 3, Scafatese, Arzanese, Grottaglie* e Puteolana 1.

Grottaglie 1 punto di penalizzazione

GIRONE I – Raggruppamento incerto ed equilibrato in cui spicca il Torrecuso: la compagine sannita regola, in casa, il Tiger Brolo col minimo sforzo (1-0) e mantiene tre punti di vantaggio sul quintetto di inseguitrici formato da Nerostellati Frattese (4-0 interno all’Orlandina), Marcianise (3-1 sul campo della Battipagliese), HinterReggio (3-1 in quel di Roccella Jonica), Akragas (0-0 in casa col Montalto Uffugo) e Leonfortese, bloccato sul pari ad occhiali dal Noto, quart’ultimo in classifica con 0 gol fatti ed 1 solo all’attivo.

RISULTATI

Akragas – Montalto Uffugo 0-0

Battipagliese – Marcianise 1-3

Due Torri – Agropoli 0-2

Neapolis – Rende 3-1

Nerostellati Frattese – Orlandina 4-0

Noto – Leonfortese 0-0

Roccella – HinterReggio 1-3

Sorrento – Gioiese 2-3

Torrecuso – Tiger Brolo 1-0

Classifica: Torrecuso 10, Nerostellati Frattese, Marcianise, HinterReggio, Akragas e Leonfortese 7, Agropoli e Neapolis 6, Due Torri, Gioiese e Montalto Uffugo 5, Rende, Tiger Brolo e Roccella 4, Noto, Battipagliese, Sorrento e Orlandina 3.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *