Connect with us

Napoli

Napoli, De Laurentiis tuona contro i giornalisti: “Cafoni, pensate solo ai soldi”

Pubblicato

|

Le domande sul futuro di Cavani hanno scatenato l'ira del presidente De LaurentiisMILANO, 4 LUGLIO – E’ un Aurelio De Laurentiis particolarmente nervoso quello che si accinge ad entrare all’assemblea di Lega Calcio.  Le domande sul futuro di Cavani hanno scatenato l’ira del presidente partenopeo che arriva a minacciare un giornalista:  “Io mi permetto e le metto anche le mani addosso se continua”.

I GIORNALISTI SPORTIVI – Il numero uno del Napoli, seccato e arrabbiato dalle solite domande di mercato, rivolge un insulto alla categoria dei giornalisti sportivi: “I giornalisti del calcio sono dei gran cafoni – ha detto  -. E lo sapete perché? Perché sono interessati solo ai soldi”. 

IL CALCIO NON E’ IL CINEMA – E poi il solito paragone tra il mondo del cinema e quello del calcio: “Non si può parlare nella vita solo di soldi. Noi nel cinema siamo dei gran signori perché non ci interessa parlare di quando guadagna nei contratti Brad Pitt e Angelina Jolie, invece a voi interessa soltanto sapere quanto guadagna un calciatore e fate sempre alzare i costi”.

Michele Lestingi

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending