Redazione

Napoli, De Laurentiis tuona contro i giornalisti: “Cafoni, pensate solo ai soldi”

Napoli, De Laurentiis tuona contro i giornalisti: “Cafoni, pensate solo ai soldi”
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Le solite domande sul mercato fanno infuriare il presidente del Napoli

Le domande sul futuro di Cavani hanno scatenato l'ira del presidente De LaurentiisMILANO, 4 LUGLIO – E’ un Aurelio De Laurentiis particolarmente nervoso quello che si accinge ad entrare all’assemblea di Lega Calcio.  Le domande sul futuro di Cavani hanno scatenato l’ira del presidente partenopeo che arriva a minacciare un giornalista:  “Io mi permetto e le metto anche le mani addosso se continua”.

I GIORNALISTI SPORTIVI – Il numero uno del Napoli, seccato e arrabbiato dalle solite domande di mercato, rivolge un insulto alla categoria dei giornalisti sportivi: “I giornalisti del calcio sono dei gran cafoni – ha detto  -. E lo sapete perché? Perché sono interessati solo ai soldi”. 

IL CALCIO NON E’ IL CINEMA – E poi il solito paragone tra il mondo del cinema e quello del calcio: “Non si può parlare nella vita solo di soldi. Noi nel cinema siamo dei gran signori perché non ci interessa parlare di quando guadagna nei contratti Brad Pitt e Angelina Jolie, invece a voi interessa soltanto sapere quanto guadagna un calciatore e fate sempre alzare i costi”.

Michele Lestingi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *