Marco Scipioni
No Comments

Mondiali Volley: le azzurre battono anche la Germania

Le azzurre di Bonitta inarrestabili: 3-1 alle tedesche. E ora con la Repubblica Dominicana per il primo posto

Mondiali Volley: le azzurre battono anche la Germania
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Un’Italia sorprendente e meravigliosa batte anche la Germania con il punteggio di 3-1 (21-25, 25-17, 25-10, 25-18) e si aggiudica la quarta vittoria consecutiva. Italia che perde il primo set, ma poi, grazie ad una sostituzione azzeccata dal ct Bonitta (entra Antonella del Core ed esce Piccinini) che conferisce maggiore solidità alla squadra, ribalta in maniera incredibile il risultato e si aggiudica la partita con ampio merito. Da menzionare sicuramente Valentina Diouf, autrice di un’ottima prova grazie ai 17 punti messi a segno, ai due muri e due ace. Ai fini del successo sono risultate fondamentali Carolina Costagrande (15 punti), Arrighetti (16 punti tre muri e tre ace), servita in maniera perfetta da Leo Lo Bianco, ottima la sua prova in regia.

RIBALTONE ITALIA – Dopo un primo set giocato con più di qualche incertezza, con una Germania in perfetto controllo e un’Italia piuttosto timida, la reazione delle azzurre si sviluppa a partire dal secondo set: servizio, primi tempi e muro (undici block vincenti contro i cinque tedeschi) le armi letali. Le certezze tedesche crollano, la Germania si sgretola, solo Kozuch, autrice di una prova fantastica (22 punti, top scorer della serata), tenta in ogni modo di tenere a galla la propria squadra, ma da sola non può nulla contro la reazione d’orgoglio azzura. Inoltre è risultato assai efficace il cambiamento di diagonale deciso da Bonitta con il cambiamento di tattica con l’ingresso di Signorile e Diouf. Nel secondo set arriva il pareggio da parte dell’Italia, con il Palalottomatica di Roma estasiato e fomentatissimo. Dal terzo set la situazione è capovolta completamente: un’Italia molto convinta e una Germania in grosa difficoltà che mostra segnali di reazione solamente a sprazzi nel quarto set, vinto dalle azzurre che completano così una rimonta fenomenale.

PRIMO POSTO –Domenica ore 20 ennesima prova ardua per l’Italia che dovrà affrontare la Repubblica Dominicana nell’ultimo match che si svolgerà a Roma, prima del trasferimento a Bari. Un match che non sarà vincolante per l’accesso alla fase successiva, già arrivato grazie alla vittoria sulla Germania, ma molto importante per confermare quanto di buono mostrato finora e provare a qualificarsi al primo posto nel girone.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *