Matteo Masum
No Comments

Genoa-Sampdoria 0-1: botte e sbadigli, decide Gabbiadini

Una punizione del fantasista di Mihajlovic, deviata da De Maio, lancia i blucerchiati al terzo posto

Genoa-Sampdoria 0-1: botte e sbadigli, decide Gabbiadini
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La Sampdoria vince uno dei Derby della Lanterna più brutto che si ricordi. A decidere il match è una punizione di Gabbiadini al 74′, deviata da De Maio. Pochissime le palle gol, dall’una e dall’altra parte. Il risultato più giusto sarebbe stato senza dubbio lo 0-0. Tante botte e tante ammonizioni hanno caratterizzato principalmente questo Genoa-Sampdoria.

93′ FINISCE QUI, LA SAMPDORIA VINCE IL DERBY DELLA LANTERNA PER LA SECONDA VOLTA CONSECUTIVA, COSA CHE NON LE CAPITAVA DALLA STAGIONE 1959-60. A DECIDERE UN MATCH BRUTTISSIMO E’ STATA UNA PUNIZIONE DI GABBIADINI, DEVIATA DA DE MAIO.

92′ Ancora Pinilla di testa, stavolta la parata di Viviano è tuttavia facilissima

90′ Tre di recupero

89′ Dentro Krsticic, fuori Obiang. E’ l’ultimo cambio anche per Mihajlovic

87′ Okaka scatena il destro, palla sul fondo

86′ Grandissima parata di Viviano sul colpo di testa di Pinilla

84′ Fuori Gabbiadini, dentro Sansone

83′ Bella azione di Okaka, il suo tiro cross attraversa tutta l’area e finisce in fallo laterale

81′ Ultimo cambio per il Genoa: fuori Rincon, dentro Iago Falque

80′ Obiang stende Edenilson, e si becca il giallo. Ormai questa notizia non si commenta più

79′ Giallo per Sturaro. Ammoniti a ripetizione

77′ Ammonito Okaka per proteste

Punizione velenosa di Gabbiadini, De Maio la sfiora di testa ed il pallone finisce nel sacco. Vedremo a chi verrà attribuito il gol, ma intanto Sampdoria in vantaggio

74′ 1-0 DORIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA, GABBIADINIIIIIIIIIIII

70′ Infortunio per Burdisso, probabilmente di natura muscolare. Al suo posto Bertolacci

69′ Dimenticavo i falli a ripetizione

67′ Continua la sagra dei passaggi sbagliati, degli stop mancati, e, soprattutto, la totale assenza di occasioni da gol

60′ E’ il momento di Matri, fuori Kucka

60′ Bel cambio di gioco di Kucka per Perotti, che punta Mesbah e scarica un destro di potenza, che però finisce fuori

58′ Lancio lunghissimo di Edenilson, Kucka ci arriva di testa, ma la conclusione è debole e Viviano la tiene senza problemi

56′ La ripresa è iniziata come il primo tempo, ossia caratterizzata da grande agonismo ma poco spettacolo

53′ Pinilla in ritardo su De Silvestri, altro giallo. 

50′ Fallo tattico di Eder, ed arriva il terzo giallo del match

49′ Burdisso stende Okaka, giallo anche per lui

48′ Buona partenza del Genoa in questo secondo tempo. Rincon tenta la conclusione da fuori, ma non riesce a centrare lo specchio della porta

21.48- Inizia la ripresa

47′ FINISCE IL PRIMO TEMPO. PARTITA CHE PIU’ EQUILIBRATA NON SI PUO’, LE OCCASIONI NON SI POTREBBERO CONTARE SULLE DITA DI UNA MANO PERCHE’ NON CE NE E’ STATA NEMMENO UNA. SPERIAMO IN UN SECONDO TEMPO DIVERSO

46′ Mancino di Silvestre dal limite, tiro strozzato che termina a lato

45′ Perin rischia grosso sul pressing di Eder, riuscendo alla fine ad allontanare la sfera.

43′ Gabbiadini prova la conclusione impossibile, centrando in pieno De Maio

38′ Silvestre duro su Pinilla, Damato estrae il primo giallo

37′ Valanghe di errori dall’una e dall’altra parte. La tensione evidentemente gioca brutti scherzi, ma ciò va a discapito del gioco, che non è minimamente decollato

32′ E’ il Genoa ad aver interpretato in maniera più coraggiosa questo primo terzo di match.

27′ I due allenatori cercano di predicare la calma. In effetti, l’intensità del match è calata, ma, privato del suo agonismo, questo derby non sta regalando emozioni

20′ Primo tiro in porta del match, Pinilla di testa su cross di Perotti, Viviano blocca a terra

16′ Ritmi altissimi, ma per ora nessuna occasione, nè da una parte nè dall’altra

11′ Ecco il cambio: fuori Regini, dentro Mesbah

10′ Tanto agonismo, tante botte, nessuna pausa nei primi dieci minuti. Intanto si è stirato Regini, che sarà costretto ad uscire

7′ Gabbiadini prova la conclusione da fuori. Palla in gradinata

4′ Prime scintille tra Okaka e Burdisso. Il Derby è anche questo!

20.46- SI COMINCIA!!!!! MARASSI E’ UNO SPETTACOLO

FORMAZIONI UFFICIALI

Genoa (3-4-3): Perin; Roncaglia, Burdisso, De Maio; Edenilson, Sturaro, Rincon, Antonelli; Kucka, Pinilla, Perotti. Allenatore: Gian Piero Gasperini.
Sampdoria (4-3-3): Viviano; De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Regini; Obiang, Palombo, Soriano; Gabbiadini, Okaka, Eder. Allenatore: Sinisa Mihajlovic.

Matteo Masum

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *