Redazione
No Comments

Inter-Cagliari 1-4: ZemanLandia è tornata

Termina 4 a 1 per i sardi, Zeman umilia Mazzarri, contestato ed "esonerato" dai tifosi presenti allo stadio

Inter-Cagliari 1-4: ZemanLandia è tornata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Ha a dir poco del clamoroso quello che è successo oggi al Meazza. Un’Inter in difficoltà subisce subito gol da Marco Sau e non riesce a prendere per mano la partita contro un Cagliari ottimamente compatto e aggressivo. Il gol di Osvaldo sembra, però, riportare la serenità tra i nerazzurri, per quanto è durato. L’espulsione di Yuto Nagatomo dopo 25 minuti, le inarrestabili falcate di Ibarbo ed un sorprendente Ekdal, autore di una tripletta, hanno devastato i ragazzi di Mazzarri in circa venti minuti, quelli che bastavano per chiudere il primo tempo con il risultato di 4 a 1. La ripresa cala enormemente di intensità e ritmo: il Cagliari gioca bene e si difende senza mai errare, l’Inter tenta disperatamente di prendere almeno il gioco dalla sua parte. Termina 4 a 1 per i sardi, Zeman umilia Mazzarri, contestato ed “esonerato” dai tifosi presenti allo stadio.

90′ + 3′ – Termina così: 4 a 1 per uno straordinario Cagliari, capace di mettere ko in pochi minuti la fragile difesa nerazzurra

90′ – Ultimo cambio per Zeman: esce Dessena per far spazio a Joao Pedro

85′ – Adesso i tifosi contestano con cori indirizzati anche contro Walter Mazzarri

81′ – Tensione in campo: l’arbitro ammonisce prima Bolzano e poi il nerazzurro Guarin

79′ – Chance per D’Ambrosio che entrato in area, tenta di centrare lo specchio della porta, ma sbaglia

75′ – Prova subito a farsi vedere Longo lanciandosi su un cross dalla destra, ma viene anticipato da Andreolli

73′ – Entra anche Samuele Longo al posto di Marco Sau tra le file rossoblù

69′ – Sostituzione per l’Inter: entra Mauro Icardi al posto di Rodrigo Palacio, mentre per il Cagliari esce Ibarbo ed entra Farias

68′ – La partita ormai è scandita da un ritmo bassissimo

64′ – L’Inter tenta coraggiosamente di accorciare le distanze, ma il Cagliari sa come difendersi

57 ‘ – Palacio al volo impegna Cragno, che respinge a due mani

55′ – Dossena vicino al quinto gol del Cagliari! Un formidabile contropiede fa rabbrividire l’Inter, solo il tiro del centrocampista rossoblù evita un ulteriore umiliazione

49′ – Gol per Osvaldo annullato in fuorigioco. L’Inter prova ad essere più aggressiva

47′ – Esce Medel per far spazio a Guarin

46′ – Comincia il secondo tempo a San Siro!

FINALE PRIMO TEMPO – Un Cagliari a dir poco arrembante distrugge e umilia l’Inter di Mazzarri, siglando ben 4 gol nei primi 45 minuti. Riesce a permettersi pure il lusso di farsi parare un rigore da Handanovic, mentre per i nerazzurri al Meazza è già notte fonda.

45′ + 4′ – Termina con un clamoroso 4 a 1 per il Cagliari il primo tempo al Meazza

45′ – Entra D’Ambrosio al posto di Andreolli

44′ – CLAMOROSO A SAN SIRO! 4 a 1 del Cagliari: a segno ancora Ekdal!

43′ – Handanovic para il rigore a Cossu! Il serbo evita all’Inter l’umiliazione

37′ – Il Cagliari continua a mostrarsi pericolosa in avanti. Bello lo scambio fra Ibarbo e Balzano, che crossa in centro, ma il suo tentativo viene respinto dalla difesa nerazzurra

33′ – ANCORA CAGLIARI! 3 a 1 del Cagliari di Zeman a San Siro! A segnare è ancora Ekdal

29′ – HA SEGNATO IL CAGLIARI! 2 a 1 per i rossoblù: a segno va Ekdal!

26′ – Espulso Yuto Nagatomo! Il giapponese lascia l’Inter in dieci per doppia ammonizione

23′ – Nagatomo ha cercato il gol del vantaggio con un tiro rasoterra, respinto senza problemi da Cragno

18′ – GOL DELL’INTER! Segna ancora Pablo Osvaldo: 1 a 1!

12′ – Rispondono i nerazzurri con un tiro di Palacio, bloccato da Cragno

10′ – Segna Marco Sau! 1 a 0 per il Cagliari!

3′ – Un Cagliari vivace ed aggressivo porta la manovra nella metà campo dell’Inter per aggredire i difensori avversari

Si parte: inizia il match al Giuseppe Meazza!

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 6 Andreolli, 15 Vidic, 5 Juan Jesus; 55 Nagatomo (C), 88 Hernanes, 18 Medel, 10 Kovacic, 22 Dodò; 8 Palacio, 7 Osvaldo.
A disposizione: 30 Carrizo, 46 Berni, 23 Ranocchia, 25 Mbaye, 33 D’Ambrosio, 44 Krhin, 90 M’Vila, 17 Kuzmanovic, 20 Obi, 13 Guarin, Puscas, 9 Icardi.
Allenatore: Mazzarri.

CAGLIARI (4-3-3): Cragno; Balzano, Ceppitelli, Rossettini, Avelar; Dessena, Crisetig, Ekdal; Ibarbo, Sau, Cossu.
A disposizione: Carboni, Pisano, Capuano, Murru, Donsah, Joao Pedro, Rangel, Farias, Longo.
Allenatore: Zeman.

Mazzarri contro Zeman. Al Giuseppe Meazza, alle 15, il Cagliari tenterà di ostacolare l’Inter e di riprendere in mano una stagione iniziata nel modo più deludente. Alla squadra rossoblù manca un gioco concreto ed efficace, oltre ad un’evidente fragilità in difesa, mentre la squadra di Mazzarri può ritenersi soddisfatta del suo quarto posto e di un solo gol subito in 4 partite, nonostante i due evitabili pareggi e un gioco che ancora non riesce pienamente a convincere. Tra gli 11 dell’Inter torna titolare Hernanes, autore del secondo gol dei suoi nel match contro l’Atalanta, mentre si dovrebbe rivedere dal primo minuto un sempre più in forma Pablo Daniel Osvaldo, a causa della non perfetta condizione di Icardi. Zeman, invece, dovrà fare a meno di Daniele Conti, fermo per problema muscolare. Il tridente resterà quello composto da Sau, Ibarbo e Cossu.

LE PROBABILI FORMAZIONI

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 6 Andreolli, 15 Vidic, 5 Juan Jesus; 55 Nagatomo (C), 88 Hernanes, 18 Medel, 10 Kovacic, 22 Dodò; 8 Palacio, 7Osvaldo.
A disposizione: 30 Carrizo, 46 Berni, 23 Ranocchia, 25 Mbaye, 33 D’Ambrosio, 44 Krhin, 90 M’Vila, 17 Kuzmanovic, 20 Obi, 13 Guarin, Puscas, 9 Icardi.
Allenatore: Mazzarri.

CAGLIARI (4-3-3): Cragno; Balzano, Ceppitelli, Rossettini, Avelar; Dessena, Crisetig, Ekdal; Ibarbo, Sau, Cossu.
A disposizione: Carboni, Pisano, Capuano, Murru, Donsah, Joao Pedro, Rangel, Farias, Longo.
Allenatore: Zeman.

Alessandro Triolo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *