Davide Terraneo
No Comments

Roma-Verona 2-0: a segno Florenzi e Destro nel finale

La banda Garcia scardina la resistenza degli ospiti nell'ultimo quarto d'ora. In attesa del posticipo, i giallorossi tornano in testa

Roma-Verona 2-0: a segno Florenzi e Destro nel finale
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Continua la cavalcata della Roma di Garcia in un campionato che finora l’ha sempre vista vincere nelle prime cinque uscite. La squadra giallorossa ha festeggiato il trentottesimo compleanno del capitano Totti battendo 2-0 il Verona di Mandorlini, riuscendo a sbloccare il risultato soltanto nel finale. Dopo una prima frazione giocata a bassi ritmi e caratterizzata dalla mancanza di spazi a causa dell’impostazione difensiva della formazione clivense, la ripresa ha visto la squadra capitolina scendere in campo con maggiore cattiveria e portare a casa 3 punti preziosissimi. Protagonisti della serata Florenzi, autore del gol del vantaggio con una conclusione dal limite potente e angolata, e Mattia Destro, autore di un colpo da maestro con un pallonetto dalla trequarti che ha scavalcato il non incolpevole Gollini. Prestazione tutto sommato positiva per la compagine giallorossa, che può preparare all’impegno europeo con la consapevolezza di poter giocare ad armi pari contro un Manchester City in difficoltà. Qualche rammarico invece per gli scaligeri, che erano riusciti ad erigere un baluardo resistito fino a poco dal traguardo. La sconfitta non mina comunque le certezze di una squadra che ha raccolto 8 punti finora, dimostrando di poter sopperire un mercato di sacrificio.

IL TABELLINO

ROMA – VERONA 2-0

FORMAZIONI

Roma (4-3-3): De Sanctis, Maicon, Yanga-Mbiwa, Manolas, Cole; Nainggolan (83′ Paredes), Keita, Pjanic; Ljajic (57′ Gervinho), Totti (67′ Florenzi, Destro. All. Garcia.

Verona (4-3-3): Gollini, Sorensen, Moras, Marquez, Brivio; Obbadi (42′ Campanharo), Tachtsidis, Ionita; Gomez, Nenè (71′ Toni), Jankovic (83′ Valoti). All. Mandorlini

AMMONITI

Manolas (R), Nenè (V)

RETI

75′ Florenzi, 86′ Destro

ARBITRO

Sig. Russo di Nola

 

FINISCE QUI!! LA ROMA PORTA A CASA I 3 PUNTI BATTENDO 2-0 IL VERONA ALL’OLIMPICO!! DECISIVE LE RETI DI FLORENZI E DESTRO, AUTORE DI UNA VERA E PROPRIA MAGIA!! CONTINUA LA CORSA DEI GIALLOROSSI NELLA LOTTA PER LO SCUDETTO!

90′ – Saranno 3 i minuti di recupero all’Olimpico, con la Roma che ha ora il pieno controllo del match.

85′ – DESTRO!!! CHE GOL!!! UNA CONCLUSIONE STREPITOSA!!! LA ROMA SI PORTA SUL 2-0 CON UN’AUTENTICA MAGIA DEL BOMBER EX SIENA, CHE SULLA TREQUARTI STOPPA DI PETTO E FA PARTIRE UNA CONCLUSIONE MICIDIALE CHE SUPERA GOLLINI IN PALLONETTO!!! RETE MAGISTRALE!!

83′ – Ultima sostituzione per la Roma, con Paredes che subentra a Nainggolan debuttando con la maglia giallorossa.

81′ – TRAVERSA DELLA ROMA!! INCREDIBILE!! Cavalcata di Gervinho sulla destra con l’ivoriano che serve Florenzi in mezzo all’area, ma il tocco di prima dell’ala sbatte contro la traversa e finisce fuori!

79′ – Ancora Roma!! Gervinho si beve la difesa avversaria con una serie di dribbling spettacolari, poi scarica per Destro che di prima intenzione spedisce alto da ottima posizione! I giallorossi non riescono a capitalizzare per chiudere il match.

75′ – FLORENZI!!!! ROMA IN VANTAGGIO!!! IL GIOVANE TALENTO GIALLOROSSO SCARICA UNA FUCILATA DAL LIMITE DELL’AREA INFILANDO GOLLINI E PORTANDO LA SQUADRA DI CASA SULL’1-0!!! CONCLUSIONE STRAORDINARIA DEL GIOVANE ASSO!!!

73′ – Occasione per il Verona! Punizione velenosa di Tachtsidis dalla trequarti, con Moras che manca la deviazione a pochi passi da De Sanctis.

70′ – Ci prova Nainggolan dal fuori, palla a lato. Intanto entra Toni che rimpiazza Nenè al centro dell’attacco veronese.

69′ – Cross di Sorensen per Nenè, che devia il pallone senza riuscire ad indirizzarlo verso la porta.

66′ – Esce Francesco Totti tra gli scroscianti applausi dell’Olimpico! Al suo posto entra il giovane Florenzi, con Destro che va a fare la prima punta.

62′ – Occasione per Yanga-Mbiwa! Il centrale stacca di testa tutto solo su angolo di Totti, ma la palla sfiora il palo a Gollini battuto. Ancora 0-0.

60′ – Maicon prova a sorprendere Gollini con un tiro dal lato corto dell’area, ma il giovane portiere fa buona guardia.

58′ – Primo cambio per la Roma, con Gervinho che sostituisce un opaco Ljajic.

52′ – Rasoterra di Nainggolan da 30 metri, palla fuori alla destra di Gollini.

46′ – Subito Roma!! Totti conclude di prima dal limite dell’area e chiama Gollini al grande intervento per alzare la palla sopra la traversa! Inizio coraggioso dei giallorossi.

INIZIA LA RIPRESA! E’ IL VERONA A GESTIRE IL PRIMO PALLONE!

Tornano in campo le due squadre, pronte ad iniziare la seconda frazione di gioco. E’ in campo De Sanctis, che potrebbe aver risolto i problemi citati in precedenza,

LIVE SECONDO TEMPO

FINISCE IL PRIMO TEMPO!! RETI ANCORA INVIOLATE ALL’OLIMPICO, FINORA VINCE IL TATTICISMO.

45′ – Parata di Gollini sul rasoterra di Destro dal limite dell’area. La conclusione era comunque piuttosto lenta. Ammonito Manolas per fallo su Nenè. Un minuto di recupero.

43′ – Infortunio per Obbadi, che viene sostituito da Campanharo. Anche De Sanctis sembra avere problemi. Poco dopo ancora Nenè al tiro, ma De Sanctis blocca.

39′ – Diagonale di Gomez, gran risposta di De Sanctis!! Il contropiede della squadra ospite porta l’ala alla conclusione, ma l’estremo difensore respinge in tuffo. Ammonito Nenè per un brutto intervento.

34′ – Nenè vicino al gol!! Il brasiliano stacca di testa sul traversone di Brivio ma manda fuori da posizione invitante. Dall’altra parte Destro segna a gioco fermo per fuorigioco.

32′ – Occasione per la Roma! Ljajic mette un pallone basso dalla linea di fondo con Gollini in uscita, Moras pasticcia col pallone e Totti in scivolata cerca il goal, ma la sfera prima tocca il palo e poi viene spazzata da Sorensen sulla linea.

30′ – Cross di Ljajic per Totti liberissimo sul secondo palo, ma Sorensen spizza quel tanto che basta per tagliare fuori il capitano dalla traiettoria.

24′ – Ci prova Totti con un destro da posizione angolata deviato da un difensore. Sul corner successivo nulla di fatto.

22′ – Il Verona si difende compatto lasciando il solo Nenè nella metacampo avversaria, e la squadra di Garcia non trova lo spazio giusto per pungere. Unico tentativo il colpo di testa alto di Manolas su corner di Totti.

15′ OCCASIONE PER DESTRO!! Cross di Maicon per il centravanti italiano, che da ottima posizione stacca fuori di poco. Sul capovolgimento di fronte Gomez approfitta di un’indecisione di Yanga-Mbiwa per tentare il diagonale vincente, ma De Sanctis si tuffa e blocca senza troppi affanni.

14′ – CI PROVA MAICON! Lancio lungo per Destro che dal lato corto dell’area sbaglia lo stop, con la sfera che rimpalla verso il terzino brasiliano, che di prima intenzione sfiora la traversa.

11′ – Non cambia la trama della partita, anche se stavolta è il Verona a provarci con Obbadi che calcia altissimo da fuori area.

7′ – Ancora un tentativo della Roma da fuori, con il tiro di Keita che si spegne ben lontano dal montante alto. I giallorossi fanno la partita finora.

5′ – Primo squillo del match, con Nainggolan che tira dalla lunga distanza ma spedisce il pallone alto sopra la traversa.

SI PARTE!! E’ PROPRIO CAPITAN TOTTI A DARE IL VIA AL MATCH!!

Le squadre entrano in campo, l’Olimpico è vestito a festa per il compleanno di Francesco Totti, a cui sono dedicati numerosi striscioni dei tifosi romanisti. Fra pochi istanti ci sarà l’inizio del match.

LIVE PRIMO TEMPO

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Yanga-Mbiwa, Manolas, Cole; Pjanic, Keita, Nainggolan; Totti, Ljajic, Destro. A disposizione: Skorupski, Lobont, Holebas, Calabresi, Somma, Emanuelson, Torosidis, Florenzi, Paredes, Sanabria, Verde, Gervinho. Allenatore: Rudi Garcia.

VERONA (4-3-3): Gollini; Sorensen, Moras, Marques, Brivio; Obbadi, Tachtsidis, Ionita; Jankovic, Nenè, Gomez. A disposizione: Ferrari, Salvettti, Rodriguez, Gonzalez, Luna, Agostini, Campanharo, Valoti, Saviola, Lopez, Fares, Cappelluzzo, Toni. Allenatore: Andrea Mandorlini

Un giorno speciale per la città di Roma e per il calcio italiano: il trentottesimo compleanno di capitan Totti è la cornice perfetta per la pregiata opera d’arte che andrà in scena stasera all’Olimpico, quando la formazione giallorossa ospiterà il Verona di Mandorlini. L’imperativo è ancora una volta vincere, sia per mettere pressione ai rivali della Juventus sia per presentarsi alla sfida di martedì con il Manchester City con il percorso netto. Guai però a sottovalutare la squadra veneta, molto caparbia e difficile da sconfiggere.

STATISTICHE – Sulla carta sembra un impegno agevole per il club capitolino, che non perde contro gli scaligeri da ben nove incontri, durante i quali ha ottenuto una media gol di 2,9 realizzazioni a partita. L’Hellas non vince contro la Roma dal lontano 1996, quando si impose 2-1 nell’unico successo dei 20 scontri più recenti. All’Olimpico la formazione di casa non ha mai perso nelle ultime 19 sfide, con uno score di 15 successi e 4 pareggi. Entrambe le squadre sono imbattute nel corso di questa stagione, con i giallorossi che hanno vinto le prime 4 sfide subendo una sola rete, mentre i veneti hanno ottenuto 2 vittorie e 2 pareggi, di cui l’ultimo in rimonta contro il Genoa. La squadra di Garcia ha vinto 7 delle ultime 8 partite casalinghe (contando anche il finale della scorsa stagione), e ha tutte le carte in regola per continuare la striscia positiva.

Francesto Totti, capitano della Roma, e Luca Toni, bomber del Verona, ai mondiali 2006

Francesto Totti, capitano della Roma, e Luca Toni, bomber del Verona, ai mondiali 2006

FORMAZIONI – Difficile sapere con certezza se il tecnico francese risparmierà parte dei titolari per il doppio impegno City-Juventus, ma è presumibile che a giocare da prima punta sarà proprio Totti, che non dovrebbe sedere in panchina nel giorno del suo compleanno. Per il resto dubbi sul terzino da affiancare a Torosidis, con Holebas favorito su Cole, mentre Florenzi dovrebbe lasciare a riposo Gervinho. Per quanto riguarda Mandorlini, confermato il 4-3-3 con la sorpresa Ionita in campo dal primo minuto.

Roma (4-3-3): De Sanctis, Torosidis, Yanga-Mbiwa, Manolas, Holebas; Paredes, Pjanic, Nainggolan; Florenzi, Ljajic, Totti.

Verona (4-3-3): Gollini, Sorensen, Moras, Marquez, Brivio; Obbadi, Tachtsidis, Ionita; Gomez, Jankovic, Toni.

QUOTE – Favorita anche secondo il parere di Snai la Roma, il cui successo interno è quotato a 1,35, molto meno del pareggio (4,75) e di un clamoroso ko, che pagherebbe ben 9 volte la puntata. Per quanto riguarda il numero di reti, l’over (1,50) è più pronosticabile dell’under (2,40), mentre il no goal (1,80) paga meno del goal (1,90).

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *