Federica Valcauda
No Comments

Marquèz marziano nel deserto di Aragona

Marquèz fuggitivo. Bene la Ducati con Iannone e Dovizioso in terza e quarta posizione. Lorenzo 8°. Rossi fuori dalla Q2

Marquèz marziano nel deserto di Aragona
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il terzo turno di prove libere vedo ancora Marc Marquèz fare un altro mestiere rispetto a tutti gli altri. Il Cabroncito mette subito in chiaro che qui l’uomo da battere è lui, facendo segnare dei tempi sul giro insostenibili per tutti gli altri. Il pilota spagnolo effettua un long run per provare la gomma posteriore dura e l’anteriore media dimostrandosi il più veloce di tutti anche sulla distanza facendo segnare ottimi tempi anche con gomma usurata.
I primi minuti di libere vedono solo Marquèz e uno scatenato Pol Espargaro migliorare i loro tempi, le Yamaha Factory invece rimangono in costante difficoltà con Rossi di un secondo più lento rispetto a Marquèz e Lorenzo che fatica a migliorare il tempo di ieri.

Nei primi minuti succede poco e niente, il clima inizia a scaldarsi quando mancano dieci minuti alla fine,tutti i piloti si scatenano per il time attack: i primi 10 piloti entrano direttamente in Q2 mentre gli altri dovranno battersi in Q1 per poter sperare di essere con i migliori nelle qualifiche ufficiali.

Marquèz esce dai box per provare una soluzione che sarà quella preferita in ottica gara e  fà segnare un 1:48:123 con gomma dura prendendosi la prima posizione.

Quasi tutti i piloti riescono a migliorarsi, Cal Crutchlow riesce a mettersi in nona posizione mandando fuori Rossi dalla Q2, il pilota italiano soffre moltissimo tanto che in un giro buono perde l’anteriore mostrando una totale mancanza di grip della M1 su questo tracciato, nel giro successivo riesce a migliorarsi in 1:48:944 ma non basta, Valentino rimane undicesimo dovrà fare la Q1 e guadagnarsi un posto in Q2 dove avrà una gomma in meno ma la possibilità di provare qualcosa in più nei quindici minuti di Q1.

La classifica finale di queste Fp3 vede: Marquèz, Iannone, P. Espargaro, Dovizioso, Bradl, Smith, Pedrosa, Lorenzo, Crutchlow e A. Espargaro direttamente in Q2.

Federica Valcauda

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *