Marco Scipioni
No Comments

Verso Roma-Verona: la conferenza di Garcia

Il tecnico giallorosso, alla vigilia della gara contro il Verona mostra fiducia verso i suoi giocatori

Verso Roma-Verona: la conferenza di Garcia
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Conferenza stampa pre-Verona per Rudi Garcia, allenatore della Roma.

La prima domanda subito riguardante l’eroe del Tardini, Miralem Pjanic, ma Garcia, da grande stratega quale è, non si scompone e ne approfitta per elogiare tutta la squadra: “Un giocatore della Roma (ride, ndr). Iniziamo a parlare dei singoli? Iniziamo da De Sanctis: Morgan è nato… (ride,ndr)”.

TOTTI – Inevitabile una domanda sul Capitano giallorosso, Francesco Totti, che domani spegnerà 38 candeline, ma che, come affermato dallo stesso numero 10, non si sentono. Garcia risponde così: Sicuro lui pensa di avere 28 anni. È un giocatore fondamentale, enorme”.

MAICON – Garcia replica poi anche a Dunga e alle sue parole al veleno riguardanti Maicon. L’allenatore francese chiuse così il caso Maicon: “Siamo felici di avere un giocatore di questa grandezza”.

TESTA AL VERONA – Garcia inoltre mostra fiducia nei suoi giocatori: nessun calciatore avrà la testa all’impegno di martedì col City oppure penserà alla partita con la Juventus. Ecco la risposta dell’allenatore della Roma: “Hanno dimostrato prima del Cska di avere la testa alla partita di campionato. Dobbiamo avere la testa al 100% su questa gara.

CASTAN – Chiusura poi dedicata agli infortunati e a Leandro Castan: “Sta migliorando tanto, lui è un guerriero, vuole giocare a aiutare la squadra in tutti i modi, ma bisogna prendere ancora un po’ di tempo”.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *