Matteo Masum
No Comments

Sampdoria da favola: i segreti della squadra di Mihajlovic

8 punti in 4 partite, 5 reti fatte e 3 subite. Una squadra solida che punta a sorprendere ancora

Sampdoria da favola: i segreti della squadra di Mihajlovic
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Stefano Okaka, una delle noti più liete di questo inizio di stagione

Stefano Okaka, una delle noti più liete di questo inizio di stagione

Lo scorso anno aveva dimostrato di poter essere un ottimo allenatore, guidando la Sampdoria verso una salvezza tranquilla, dopo un inizio difficile da parte dei Blucerchiati. Quest’anno, con la possibilità di poter gestire da vicino sia il mercato che la preparazione atletica, Sinisa Mihajlovic sta sorprendendo tutti ancora una volta, insieme alla sua Sampdoria, che dopo quattro giornate è già a quota 8 in classifica.

SOLIDITA’ DIFENSIVA- Inutile sottolineare come una delle caratteristiche delle squadre di Mihajlovic sia una notevole compattezza nel reparto arretrato. Tre le reti subite dalla Sampdoria in queste quattro partite, statistica che, trattandosi di una squadra di medio livello, può decisamente soddisfare il tecnico serbo. Pur non avendo grossi nomi, infatti, la difesa dei Blucerchiati giova dell’ atteggiamento da parte di tutti gli undici, sempre pronti a muoversi, come un quadrato, a fare densità nelle zone calde. Difficile, per gli avversari, trovare gli spazi necessari per far male a Viviano.

MENTALITA’ VINCENTE- Tuttavia, non è soltanto la difesa una delle noti più liete della Sampdoria. In altre parole, la squadra non si limita ad attuare un catenaccio, tipico delle compagini italiche che puntano piuttosto a difendere che ad offendere. Certo, la concentrazione non viene mai meno, ma questo non significa che manchi un gioco fluido, una tattica ben precisa ed assorbita al meglio dagli uomini in campo. La mano di Mihajlovic, in questo fondamentale, è evidente.

UN ALLENATORE FINALMENTE CONVINCENTE- Ci ha messo un po’ per emergere, ma Mihajlovic, che quando vestiva gli scarpini era il classico allenatore in campo, non poteva tradire le attese. Alla guida della Sampdoria sta mettendo in mostra le sue doti migliori. Brillante tattico, in grado di trasmettere il suo modo di intendere il calcio alla squadra. Inoltre, ha l’indole grintosa che serve nei momenti più difficili.

Domenica è in programma il Derby della Lanterna, che Mihajlovic ha già vinto. Un’occasione in più, per lui e la sua Sampdoria, per sorprendere ancora.

Matteo Masum

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *