Antonio Casu
No Comments

La quarta giornata di Serie A in dieci tweet

Dalla magia di Osvaldo al canto del Gallo Belotti, e resuscita anche Boskov...

La quarta giornata di Serie A in dieci tweet
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Serie A: Osvaldo, decisivo contro l'Atalanta

Osvaldo mitraglia l’Atalanta: la quarta giornata di Serie A è anche sua

Benedetto turno infrasettimanale, maledetto turno infrasettimanale. C’è chi si aspettava un mercoledì da leoni, e chi temeva un naufragio in una delle giornate più strane della Serie A. C’è chi ha cantato e chi ha pianto, chi ha messo a segno una mezza rovesciata e chi ha sbadigliato. Qualcuno pensa ai biscotti, e persino il compianto Boskov ha deciso di dire la sua. Tifosi, giornalisti e semplici curiosi, chi allo stadio e chi davanti alla tv, chi ha ascoltato la radio nostalgicamente e chi ha improvvisato un editoriale in 140 caratteri. Comunque sia andata, qualcuno su Twitter ha raccontato la quarta giornata di Serie A. Quello che segue è il film del mercoledì calcistico, sviluppato attraverso dieci tweet.

IL FILM DELLA QUARTA GIORNATA DI SERIE A 

Ore 20,52 di un anonimo martedì di fine settembre | Empoli e Milan giocano l’anticipo, un trequartista semisconosciuto mette a segno un gol pesante, ma qualcuno pensa al cibo…

Ore 2: è già mercoledì! | È arrivato il grande giorno, qualcuno si lascia andare ad un pronostico notturno un po’ particolare. È solo fantacalcio, difficile fidarsi…

 Ore 21,05: i campioni d’Italia non mancano mai | Il sovrano si riprende il suo regno, un saluto è doveroso…

Ore 21,06: un giovane di belle speranze si regala la prima gioia in Serie A | Il Gallo Belotti inizia a cantare, il Napoli è in difficoltà e Andrea Saronni si avventura in un paragone pesantissimo… 

Ore 21,18: qualcuno controlli la carta d’identità di Francesco Totti! | Il capitano della Roma non è un semplice calciatore, ma un Messia, portatore del Verbo di Eupalla. Alessandro Antinelli è in estasi…

Ore 21,27: Osvaldo, wow! | Gli interisti temevano un’altra serata no, ma il Johnny Depp di Buenos Aires ha aperto il fuoco…

Ore 22,10: il Napoli affonda | La retroguardia dei partenopei traballa pericolosamente. La sintesi di Matteo Marani è perfetta…

Ore 23,32: la classe operaia va in paradiso | La Sampdoria resiste all’assalto finale del Chievo e vola verso le zone nobili della classifica. Boskov esulta (sarebbe stato bello se fosse realmente lui)…

Ore 0,26: mercoledì è già alle spalle, un nuovo impegno si avvicina e la capolista torna a casa | La Roma ha calato il poker ed esulta…

Ore 8,47 di un giovedì pieno di pensieri | Il Cagliari perde ancora e guarda tutti dal basso. Alberto Masu crede ancora in Zeman, i tifosi… forse no.

@antoniocasu_

              

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *