Antonio Fioretto

Tour de France: spettacolo Sagan, sua anche la terza tappa

Tour de France: spettacolo Sagan, sua anche la terza tappa
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Eccezionale vittoria del talento slovacco. A 22 anni vince la sua seconda tappa al Tour in soli 4 giorni

LILLE, 3 luglio – Se vi foste trovati questo pomeriggio, all’incirca alle 17, nella località di Boulogne-sur-Mer, a pochi passi dalla città francese di Lille, vi sareste ritrovati tra migliaia di persone che si chiedevano se lo spettacolo a cui stavano assistendo fosse vero … Perchè? Semplice. Nella zona, è  stato fissato l’arrivo della terza tappa del Tour 2012, iniziato 4 giorni or sono. Ed è successo l’incredibile. Peter Sagan, a molti sconosciuto fino a 4 giorni fa, ha vinto la tappa. Il risultato è a dir poco straordinario se si considera che Sagan aveva già vinto l’ altro ieri a Seraing, che ha 22 anni e che è all’esordio alla Grande Boucle. L’ enfant prodige ha staccato tutti di 1 minuto… semplicemente un campione.

La frazione, lunga 197 km, è partita intorno a mezzogiorno da Orchies per arrivare proprio a Boulogne – sur – Mer. Il finale era quello più adatto a Sagan, vale a dire in leggera salita. E’ su arrivi del genere che il corridore della Liquigas riesce ad essere devastante. Ed infatti, il talentuoso ragazzo di Zilina parte e stacca tutto il gruppo vincendo da solo, indisturbato. Disarmante.

Per quanto riguarda, le classifiche, restano invariate. Cancellara resta leader della generale e mantiene la maglia gialla. Sagan rafforza la sua maglia verde ed è sempre più leader della classifica a punti. Morkov e Van Garderen rimangono al comando delle classifiche di miglior scalatore e miglior giovane.

Domani, quarta tappa , la Samatan – Pau, di km 158,5

+ Speciale Tour de France 2012: Best of the race

Antonio Fioretto

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *