Antonio Casu
No Comments

Miralem scombina i Pjanic del Parma: 2-1 Roma

Ljajic, De Ceglie, Cassano. Ducali avversario davvero ostico, ma la lupa continua ad essere a punteggio pieno insieme alla Juventus

Miralem scombina i Pjanic del Parma: 2-1 Roma
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La Roma vince, convince e si mantiene in scia alla Juventus a punteggio pieno. Ma questo Parma avrà molto da dire in campionato. I ducali sono quadrati e sanno attaccare bene, nonostante le assenze e il turn-over. Ma la Roma ha una batteria di campioni quasi unica in Italia ed è uno di loro a risolvere il march. Pjanic sbriglia una matassa che stava diventando davvero brutta dopo il gol del pareggio di De Ceglie, primo gol subito dalla Roma in campionato. Donadoni ha il demerito di aver messo una squadra contratta (perché non confermare Coda?) e di aver lasciato il pallino del gioco alla Roma per troppo tempo. Totti-Cassano sfida nella sfida: la qualità è identica, cambiano i giocatori che hanno intorno. E si nota! Ultima notazione su Gervinho: in progressione è uno spettacolo puro ma a volte la squadra non riesce a seguirlo. Vittoria giallorossa tutto sommato meritata ed il 5 ottobre, giorno del big match con la Juventus, si avvicina…

Ecco il tabellino della gara:

Parma (4-3-3): Mirante, Mendes, Felipe, Lucarelli, De Ceglie (72′ Costa), Mauri (81′ Galloppa), Acquah, Lodi, Gobbi, Cassano, Palladino (58′ Belfodil). A disp.: Iacobucci, Cordaz, Santacroce, Ristovski, Rispoli, Lucas Souza, Mauri, Pozzi. All.: Donadoni

Roma (4-3-3): De Sanctis; Torosidis (69′ Maicon), Yanga-Mbiwa, Manolas, Holebas; Pjanic, Keita, Nainggolan; Gervinho, Totti (81′ Destro), Ljajic (72′ Florenzi). A disp.: Skorupski, Lobont, Somma, Cole, Emanuelson, Paredes, Sanabria. All.Garcia

Arbitro: Mazzoleni

Marcatori: 56′ De Ceglie (P), 27′ Ljajic, 88′ Pjanic (R)

Ammoniti: Acquah, Lodi (P) Totti, Torosidis, Manolas (R)

RIVIVI LA GARA CON IL LIVE DI SPORTCAFE24

93′ – FINALE DEL MATCH – Parma 1 – Roma 2. La vittoria della Roma era prevedibile ma è stata assolutamente sofferta. C’è voluta la mossa del campione, Pjanic, ma la squadra di Donadoni può uscire a testa alta davvero

90′ – 3 MINUTI DI RECUPERO – Ultimi assalti del Parma

87 – ROMA DI NUOVO IN VANTAGGIO CON PJANIC – La punizione di Pjanic è semplicemente strepitosa! Mirante sbaglia la barriera ma la punizione del bosniaco è una pennellata assoluta che bacia la traversa e si infila in rete. PARMA 1 – ROMA 2

85′ – PUNIZIONE ROMA – Fallo di Felipe su Destro, possibilità Pjanic e Holebas

83′ – CASSANO CI PROVA – Ma De Sanctis è attento sul tiro da fuori del parmense.

80′ – FUORI TOTTI – Esce il capitano, entra Destro. Garcia si gioca il tutto per tutto per l’attacco finale

79′ GRANDE MAICON, FENOMENO FELIPE – Il brasiliano della Roma mette Florenzi solo davanti al portiere, quello del Parma chiude con una scivolata perfetta!

74′ – PARMA ALL’ATTACCO – Dopo una decina di minuti in apnea, Cassano e soci si affacciano decisamente all’area romanista, con i giallorossi che ora vanno in contropiede, ma Florenzi tira fuori da calcio d’angolo.

71′ – CAMBI E GIALLI – Ammonito Lodi per fallo di mano (dubbio). Nel Parma entra Costa per De Ceglie, nella Roma, Florenzi per Ljajic

68′ – AMMONITO MANOLAS – Fallo su Cassano nell’unico lampo del barese

66′ – GOBBI DELIZIA – Prima serve un buon assist per Belfodil che arriva in ritardo, poi ferma Gervinho in contropiede. Il centrocampista è onnipresente.

62′ – TOTTI ALTO – Bella azione della Roma, Gervinho per il capitano che però tira sopra la traversa. La Roma prova a reimbastire le azioni dopo il pareggio parmense. Garcia a breve farà una sostiuzione

56′ – SOSTITUZIONE PARMA – Esce Palladino, entra Belfodil

55′ PAREGGIO PARMA, SEGNA DE CEGLIE – Su azione da calcio d’angolo, stavolta Lodi non sbaglia il giro della palla, perfetta per De Ceglie, che di testa fulmina De Sanctis PARMA 1 – ROMA 1

SECONDO TEMPO

45′ – FINE PRIMO TEMPO – Ci prova coda, ma niente da fare, l’arbitro fischia

43′ – ANGOLI INUTILI – Il Parma colleziona calci d’angolo per reagire, ma Lodi li spreca tutti. Non ci sarà recupero.

41′- AMMONITO TOTTI – Il capitano della Roma prende il giallo per un fallo di mano

37′ – PRIMA AMMONIZIONE: ACQUAH – Fallo di frustrazione su Nainngolan, ammonizione sacrosanta, inutili le proteste di Cassano

36′ – TOTTI MAGO, GERVINHO SPRECONE – Il capitano in serata sì mette Gervinho solo davanti al portiere, ma l’ivoriano sbaglia il controllo finale

31′ – ROMA SUL VELLUTO – Il Parma al momento è in apnea e la fascia destra del campo è puro dominio dei giallorossi che quasi fanno accademia. Cassano unico che ci prova, ma è male assistito dai compagni d’attacco

26′ – ROMA IN VANTAGGIO, GOL DI LJAJIC – Assist meraviglioso di destro di Totti, quasi da centrocampo, Ljajic sbuca via dalla marcatura di Mendes e si presenta davanti al portiere. Mirante non può fare nulla. PARMA 0 – ROMA 1

21′ – GERVINHO INCONTENIBILE – L’iboriano è un missile si fa 50 metri, Mendes lo ferma con un mezzo miracolo sporcandogli il tiro. La Roma ottiene due calci d’angolo consecutivi

19′ – PARTITA BLOCCATA IN MEZZO – Cassano tenta di dirigere l’orchestra ducale ma Palladino e De Ceglie non sembrano in serata, la Roma attua invece un gioco corale e arriva spesso sul fondo conquistando molti angoli ma non rendendosi mai pericolosa sul serio. Ritmo comunque alto

7′ – ROMA TAMBUREGGIANTE, PARMA IN CONTROPIEDE – Sulla fascia destra Palladino e Mendes si capiscono poco e Gervinho e Holebas fanno quello che vogliono. Risultato ancora sullo 0-0 ma partita vibrante

3′ – SI AFFACCIA LA ROMA – Holebas in avanti mette un cross dalla sinistra, il portiere la butta via, in affanno

1′ – SI PARTE – Ha inizio Parma-Roma. Per i Ducali confermato Gobbi a sinistra, per i giallorossi Totti arretrato con ai lati Gervinho e Ljajic

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

PARMA (4-3-3): Mirante; Pedro Mendes, Felipe, Lucarelli, Gobbi; Acquah, Lodi, Jorquera; Palladino (dal 56′ Belfodil), De Ceglie (dal 71′ Costa), Cassano.

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Manolas, Mapou, Cholevas; Nainngolan, Keita, Pjanic; Gervinho, Totti (dall’80’ Destro), Ljajic (dal 71′ Florenzi).

AMMONITI : Acquah (P), Totti (R), Manolas, (R) Torosidis (R), Lodi (P)

Cassano, protagonista nell'incontro vinto ai danni del Chievo

Cassano, grande ex della Roma, sfida Totti

Il pronostico sembra essere scontato, ma nel calcio, si sa, non c’è niente di banale (specie nei turni infrasettimanali). Parma e Roma si sfideranno stasera alle 20,45 con obiettivi per certi versi simili. I ducali cercano conferme dopo il bel successo in rimonta con il Chievo, mentre i giallorossi vogliono calare il poker per continuare al meglio la sfida eterna con la Juventus. Imperativo turnover per entrambe. Ballottaggio Gobbi-De Ceglie per il Parma, Holebas-Cole per la Roma. SportCafe24 seguirà la sfida dalle 20,30. Stay tuned!

STATISTICHE DI PARMA-ROMA – Il Parma è la vittima preferita di Francesco Totti. Il capitano giallorosso è andato a segno per ben 19 gol. Statistiche negative per i parmensi: 28 sconfitte, 83 gol subiti e un solo successo ottenuto negli ultimi sedici incroci con la Roma. Antonio Cassano, grande ex di giornata, ha messo a segno 39 gol con la maglia dei capitolini. La Roma è ancora imbattuta, a punteggio pieno e con zero gol subiti: l’anno scorso fu proprio il Parma a violare per la prima volta la porta dei giallorossi.

PROBABILI FORMAZIONI DI PARMA-ROMA

Parma (4-3-3): Mirante; Mendes, Felipe, Lucarelli, De Ceglie; Acquah, Galloppa, Jorquera; Palladino, Coda, Cassano. All.: Donadoni.

Roma (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Yanga-Mbiwa, Manolas, Holebas; Nainggolan, Keita, Pjanic; Gervinho, Totti, Florenzi. All.: Garcia.
QUOTE SCOMMESSE DI PARMA-ROMA – Secondo quanto riportato dalle quote Snai, parte nettamente favorita la Roma, il cui successo è quotato a 2,10. La vittoria del Parma è data a 3,50, il pareggio a 3,30. Il risultato con la quota più bassa è l’1-1 (a 6), mentre è più probabile che la partita si decida nel secondo tempo. L’X nei primi quarantacinque minuti è dato infatti a 2,05 (l’1 a 4, il 2 a 2,80).
Presentazione a cura di Antonio Casu, live a cura di Modestino Picariello 
Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *