Giuseppe Landi
No Comments

Verona-Genoa 2-2: doppio Matri, poi rimonta scaligera

Tachtsidis e Ionita firmano la rimonta della squadra di Mandorlini, dallo 0-2 al 2-2

Verona-Genoa 2-2: doppio Matri, poi rimonta scaligera
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Termina 2-2 la gara tra Hellas Verona e Genoa. Gli ospiti avevano raggiunto il doppio vantaggio con due gol di Alessandro Matri, ma la rimonta della squadra di Mandorlini è andata a buon fine con le reti di Tachtsidis e Ionita, al secondo gol consecutivo in Serie A.

Ecco il tabellino della gara:

HELLAS VERONA (5-3-2): 95 Golini; 71 Martic (dal 46′ 21 Gomez Taleb), 18 Moras, 4 Marquez, 25 Marques, 33 Agostini; 23 Ionita, 30 Campanharo (dal 70′ 8 Obbadi), 77 Tachtsidis; 7 Saviola (dal 68′ 20 Lazaros), 9 Toni. A disposizione: 22 Benussi, 2 Rodriguez, 5 Sorensen, 11 Jankovic, 17 Lopez, 21 Gomez Taleb, 27 Valoti, 28 Brivio, 40 Gonzalez, 99 Nenè. Allenatore: Andrea Mandorlini.

GENOA (3-4-3): 1 Perin; 14 Roncaglia, 4 De Maio, 3 Antonini; 87 Rosi (dal 73′ 9 Pinilla), 69 Sturaro, 91 Bertolacci, 15 Marchese; 24 Falque (dal 56′ 88 Rincón), 32 Matri, 16 Lestienne (dal 64′ 33 Kucka). A disposizione: 23 Lamanna, 21 Edenilson, 19 Greco, 5 Izzo, 92 Mussis, 39 Sommariva, 13 Antonelli, 10 Perotti. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

MARCATORI: Matri (G) al 34′, Matri (G) al 48′, Tachtsidis (HV) al 52′, Ionita (HV) al 64′

ARBITRO: Dino Tommasi di Bassano del Grappa.

AMMONITI: Falque, Tachtsidis, Sturaro, Marquez

RIVIVI LA GARA CON IL LIVE DI SPORTCAFE24


LE FORMAZIONI UFFICIALI:

HELLAS VERONA: 22 Benussi, 4 Marquez, 7 Saviola, 9 Toni, 18 Moras, 23 Ionita, 25 Marques, 30 Campanharo, 33 Agostini, 71 Martic, 77 Tachtsidis.
A disposizione: 95 Gollini, 2 Rodriguez, 5 Sorensen, 8 Obbadi, 11 Jankovic, 17 Lopez, 20 Lazaros, 21 Gomez Taleb, 27 Valoti, 28 Brivio, 40 Gonzalez, 99 Nenè.

GENOA: 1 Perin, 3 Antonini, 4 De Maio, 14 Roncaglia, 15 Marchese, 16 Lestienne, 24 Falque, 32 Matri, 69 Sturaro, 87 Rosi, 91 Bertolacci.
A disposizione: 23 Lamanna, 39 Sommariva, 5 Izzo, 9 Pinilla, 10 Perotti, 13 Antonelli, 19 Greco, 21 Edenilson, 33 Kucka, 88 Rincon, 92 Mussis.

Il Genoa scenderà in campo questa sera a Verona, per sfidare l’Hellas, per la nona volta nella storia: cinque vittorie per i veneti, tre pareggi e un solo successo per i liguri. Una vittoria per parte nello scorso campionato, con il Grifone che vinse la gara d’andata per 2-0 grazie alle reti di Portanova e Kucka, prima del 3-0 scaligero al ritorno (doppietta di Toni e gol di Donadel). Il Genoa non vince lontano da Marassi da otto giornate: da allora sono arrivate quattro sconfitte e quattro pareggi. Il Verona invece, ha perso solo una delle ultime otto gare in Serie A. Sarà duello anche tra due bomber di razza come Luca Toni e Alessandro Matri: il cileno ha già segnato due reti in campionato, ancora a secco l’ex Milan.

QUI VERONAMandorlini per la gara contro il Genoa dovrà rinunciare al portiere Rafael, che nell’allenamento a Peschiera di ieri pomeriggio ha accusato un fastidio muscolare e non è stato inserito dal tecnico nella lista dei convocati; assenti anche Sala e Hallfredsson. Recuperato Agostini che però partirà dalla panchina, in mediana confermato Ionita, match winner domenica contro il Torino. In dubbio l’esordio dal 1′ per Saviola.

QUI GENOA – Meno problemi avrà invece il collega Gasperini, che avrà un solo indisponibile, il greco Fetfatzidis. Torna Roncaglia al centro della difesa, in coppia con De Maio, in attacco Matri favorito sul cileno Pinilla. Il tecnico rossoblu pensa di schierare una difesa a quattro per tamponare gli attacchi sugli esterni degli avversari, con Izzo e Marchese possibilità novità sulle fasce.

Ecco le probabili formazioni:

VERONA (4-3-3): Benussi; Sorensen, Moras, Marquez, Brivio; Obbadi, Tachtsidis, Ionita; Juanito Gomez, Toni, Christodoulopoulos. A disposizione: Gollini, Gonzalez, Rodriguez, Marques, Martic, Agostini, Campanharo, Valoti, Jankovic, Nico Lopez, Saviola, Nené. Allenatore: Mandorlini

GENOA (4-3-3): Perin; Izzo, Roncaglia, De Maio, Marchese; Rosi, Greco, Bertolacci; Iago Falque, Matri, Lestienne. A disposizione: Lamanna, Sommariva, Antonini, Burdisso, Edenilson, Antonelli, Sturaro, Rincon, Mussis, Kucka, Perotti, Pinilla. Allenatore: Gasperini

QUOTE SCOMMESSE – Padroni di casa favoriti per la vittoria: il palinsesto Snai infatti, offre l’eventuale successo degli scaligeri a quota 2,05. Il segno X a 3,30, mentre una vittoria del Genoa moltiplicherebbe 3,70 volte la posta.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *