Connect with us

Milan

Mercato Milan, Nesta ha scelto! Giocherà con Di Vaio

Pubblicato

|

MILANO, 3 LUGLIO – Se n’era parlato, se n’era accennato, se n’era chiacchierato. Negli ultimi giorni se n’era scritto con insistenza. Adesso, quella che fino a qualche settimana fa appariva solo come una voce, è realtà. Alessandro Nesta e il Montreal Impact! Chi l’avrebbe mai detto? Eppure si sa, il calciomercato è fatto così. Nesta vicino alla Juve, sulle orme dell’esempio Pirlo. Poi Nesta vicino alla Lazio, con Tare che prova a trasformarlo in figliol prodigo. Anzi no, Nesta all’ estero. Piste che sembrano portare addirittura al Liverpool. Voci che lo danno incredibilmente all’ Ajax. Beh, alla fine c’è la squadra che non ti aspetti. Perchè, ribadiamo, il calciomercato è fatto così!
DIETRO C’E’ DI VAIO – La trattativa non è ufficialmente chiusa, ma è in dirittura d’arrivo. I dirigenti canadesi si sono fatti avanti e, nel giro di pochi giorni, dal contatto si è passato al contratto. Inutile dire che c’ha messo lo zampino Marco Di Vaio. L’ attaccante ex Bologna è da poco approdato alla squadra allenata da Jesse Marsch. E’ stato lui a convincere Nesta. I due infatti sono grandi amici e potranno così vivere insieme quest’avventura.

IL MILAN NON L’HA CONVINTO – Così, Alessandro Nesta è passato dalle perplessità iniziali alla tentazione sempre più forte di accettare il Canada. Malgrado il Milan abbia cercato fino all’ultimo di fargli cambiare idea, proponendogli un rinnovo per un altro anno. In particolare, i rossoneri hanno cercato di trattenerlo quando Thiago Silva era ad un passo dal PSG. In quel momento Allegri si ritrovava con un buco difensivo e quindi Nesta faceva comodo. Poi Thiago è rimasto, ha addirittura prolungato e Nesta non è più servito.

TARE CI HA PROVATO – Come detto all’inizio, anche la Lazio ha provato a riprendersi Nesta.L’aveva fatto una stagione fa e ci ha riprovato ora.  Tare ha giocato sul lato sentimentale del giocatore, che a Roma ha collezionato 261 presenze, tra l’altro da capitano, nel corso di 9 splendide stagioni. Ma Nesta non si è fatto sedurre dalle sirene biancocelesti, rifiutando entrambe le volte. Dopo che, recentemente, ha categoricamente allontanato la Juve, si è capito il suo bisogno e la sua volontà di cambiare aria. Il treno giusto è passato, diretto verso il Canada. Nuova avventura, nuovi stimoli. Noi, da sportivi, non possiamo che augurare il meglio a Sandro e ringraziarlo per tutto ciò che ci ha regalato durante la sua splendida carriera …

Antonio Fioretto

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending