Massimiliano Riverso
No Comments

Milan-Juventus 0-1: Tevez punisce Inzaghi, Pogba geniale

L'Apache decide il match di San Siro

Milan-Juventus 0-1: Tevez punisce Inzaghi, Pogba geniale
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Un assist geniale di Pogba consente a Tevez di segnare il gol che condanna il Milan. I bianconeri battono 1-0 i rossoneri nell’anticipo serale della terza giornata di Serie A. Vittoria meritata, al termine di una partita poco emozionante. La Juve sale a quota 9 punti. Il Milan è fermo a 6.

RIVIVI IL MATCH

E’ FINITA! E’ FINITA! JUVENTUS BATTE MILAN 1-0 A SAN SIRO, GRAZIE AL GOL DI TEVEZ

90‘ – Tre minuti di recupero

87‘ – RIGORE RICHIESTO DAL MILAN: Menez giù in area. Rizzoli fa proseguire

80‘ – Il Milan ha accusato il colpo

71‘ – Grandissimo uno-due tra Pogba e Tevez, col francese che regala una palla d’oro all’ Apache che fa 1-0

70′ – GOOOOOOOOOLLLLLLLLLL! VANTAGGIO DELLA JUVE!!!!! TEVEZ! 

59‘ – OCCASIONE JUVE, la prima del secondo tempo: Marchisio si inserisce da calcio d’angolo e tenta il tiro, palla fuori di poco

55′ – Dieci minuti della ripresa, zero emozioni. Gran prestazione di Pereyra

45‘ – Si riparte: ricomincia Milan-Juventus, ferma sullo 0-0

INIZIA IL SECONDO TEMPO

FINISCE IL PRIMO TEMPO: 0-0, partita molto tattica. Più Juve, con 3 occasioni nitide

45‘ – Tre minuti di recupero

40‘ – Reazione Milan: errore di Chiellini che favorisce la ripartenza di Menez, il suo tiro è centrale

37′ – PALO DELLA JUVE!!!! BOMBA DI MARCHISIO CHE CENTRA IL LEGNO!!!

35′ – ALTRA OCCASIONE JUVE: buco nella difesa rossonera, ne approfitta Bonucci che prova il colpo di testa: pallone alto sopra la traversa

33‘ – ANCORA JUVE: uno-due Pereyra-Llorente, con il primo che va al tiro: para Abbiati

30‘ – OCCASIONISSIMA JUVE: Tevez verticalizza, gran giocata di Pereyra per Llorente che tira, ma Abbiati devia in angolo

26′ – OCCASIONE MILAN: colpo di testa di Honda, gran risposta di Buffon

20‘ – Gara molto tattica: da qualche minuto il Milan ha alzato i ritmi

15‘ – Juve col 4-4-2. Milan in difficoltà, Inzaghi non si aspettava questa mossa e si confronta ripetutamente coi suoi collabortori

10‘ – SORPRESA DI ALLEGRI: la Juve è chiaramente schierata con una difesa a 4

6′ – OCCASIONE JUVE: tiro di Pereyra dai 20 metri, palla alta di pochissimo

2′ – Prima iniziativa Juve: punizione di Bonucci deviata in angolo

1′ – Partiti! L’arbitro Rizzoli da il via al match!

INIZIO PRIMO TEMPO

Ore 20.45 – Le squadre fanno il loro ingresso in campo! Sta per iniziare Milan-Juventus

Ore 20.44 – Bellissima coreografia dei tifosi milanisti: gigantografia dello Scudetto e del logo della Champions, quasi a voler sottolineare la supremazia rossonera in Europa

Ore 20.41 – Spettacolare cornice di pubblico a San Siro: 75.000 spettatori. Inzaghi è riuscito nel suo obiettivo numero uno: far tornare i tifosi a San Siro

LA GRAFICA DELLE FORMAZIONI UFFICIALI

Milan Formazione
Milan Juventus Formazione

Milan (4-3-3): Abbiati; Abate, Rami, Zapata, De Sciglio; De Jong, Muntari, Poli; Honda, El Shaarawy, Menez. Allenatore: Inzaghi

Juventus (3-5-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Pogba, Marchisio, Pereyra, Asamoah; Tevez, Llorente. Allenatore: Allegri

LA DIRETTA DI MILAN-JUVENTUS SU TWITTWER


Milan-Juventus non è una partita come le altre, è la gara delle gare nella sfera del calcio italiano. La stirpe degli Agnelli, contro Silvio Berlusconi e il suo entourage, Allegri contro Inzaghi, in un passato e un presente che si intrecciano come la trama di una soap opera americana. Non sono più i tempi di Sheva e Nedved, di Zidane e Baggio, ma il suo fascino resta sempre immutato.

Ma passiamo agli schieramente. Inzaghi dispone il 4.3-3 con il tridente Hond, Menez e El Shaarawy, che la spunta nel ballottaggio interno con Jack Bonaventura. Nella difesa a tre ritorna dal primo minuto Rami, fuori Abate. Centrocampo a tre confermato con De Jong, Muntari e Poli.

Allegri risponde con il collaudatissimo 3-5-2. Vidal sembra non essere in gran forma, pertanto ‘Acciuga’ conferma Pereira nel pokerissimo di centrocampo. In attacco nessun dubbio sulla coppia titolare Tevez-Llorente.

@MassiRiverso e @fiorettAntonio

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *