Walter Molino

Mercato Inter, Ipotesi Forlan verso l’Internacional

Mercato Inter, Ipotesi Forlan verso l’Internacional
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

L'avventura, decisamente sfortunata, di Diego Forlan all'Inter sembra essere arrivata al capolinea

Diego Forlan, attaccante dell’Inter

MILANO, 3 LUGLIO – L’avventura, decisamente sfortunata, di Diego Forlan all’Inter sembra essere arrivata al capolinea. La squadra milanese sta infatti trattando in questi giorni la risoluzione contrattuale con l’uruguagio, che mai si è ambientato sia nel gruppo che nel modulo tattico. Da Gasperini a Stramaccioni nessuno è riuscito a trovare “El Cacha” che faceva magie con l’Uruguay. Come attaccante esterno non è mai riuscito ad esprimersi al meglio. E se considerassimo che l’anno precedente al suo posto giocava un certo Samuel Eto’o, tutto diventa più difficile.

PRIMA LA RESCISSIONE – Sembra chiaro che prima che l’Internacional di Porto Alegre possa dire la sua in questa vicenda, c’è bisogno che Forlan si liberi contrattualmente dall’Inter. Il suo legame col club nerazzurro è valido fino al 2014, ed è molto oneroso. Il Colorado non vuole cacciare un euro, per questa trattativa, e l’Inter entrerà nell’ordine di idee di rescindere il contratto, ammorbidendo quanto più possibile l’eventuale buonuscita, per cercare di alleggerirsi anche da questo contratto.

I dirigenti dell’Internacional hanno ammesso un interesse verso il giocatore che non ha mai giocato in Brasile. Il contratto che potrebbero offrire da Porto Alegre si aggirerebbe intorno ai 415mila R$ al mese (l’equivalente di 2 milioni di euro annui, circa la metà del suo attuale ingaggio). I più fantasiosi giornalisti, hanno pensato ad un inserimento di Leandro Damiao nella trattativa, ma è assolutamente un qualcosa che esula dall’affare Forlan. Quando l’uruguagio tratterà per accasarsi al Beira Rio, non avrà più nulla a che fare con l’Inter di Milano e quindi Moratti dovrebbe cominciare una trattativa da capo, per nulla facile.

a cura di Walter Molino

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *