Jacopo Gino
No Comments

L’Inter non molla Lavezzi, ma sul Pocho ci sono anche Fiorentina e Napoli

Lavezzi è il sogno proibito dei nerazzurri da almeno due anni, ma adesso che la rottura con il PSG è sempre più probabile, sul Pocho si fiondano anche i viola e gli azzurri

L’Inter non molla Lavezzi, ma sul Pocho ci sono anche Fiorentina e Napoli
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Pochi minuti nel match di ieri contro l’Ajax, tanti problemi per il rinnovo del contratto e un addio che si fa sempre più probabile: questa è la situazione attuale tra Lavezzi e il PSG. C’è aria di divorzio, a gennaio o a giugno: il Pocho, che ha deciso di lasciare il club parigino e il campionato francese, ha molti estimatori in Italia, Spagna e Inghilterra.

La maglia dell'Inter con il nome di Lavezzi

La maglia dell’Inter con il nome di Lavezzi

LAVEZZINTER, QUESTO MATRIMONIO NON S’HA DA FARE – Era tutto fatto nell’estate 2012: il Pocho era virtualmente un giocatore dell’Inter, mancavano solo gli ultimi dettagli per completare la trattativa. De Laurentiis si era ormai arreso a non incassare tutti i soldi della clausola rescissoria, abbassando le pretese a 25 milioni. All’ultimo secondo però il ribaltone: arriva il PSG con 32 milioni pronti e si porta il Pocho all’ombra della Tour Eiffel.  L’Inter però non ha mai dimenticato l’estroso esterno argentino e l’ha sempre seguito, sperando in un’improvvisa frattura con il club francese. La rottura è effettivamente arrivata, ed ecco che i nerazzurri provano l’affondo per portare, questa volta per davvero, Lavezzi a Milano. A gennaio c’è chi è certo che Thohir proverà il colpaccio, aggiungendo un altro attaccante argentino al reparto avanzato. Tutto dipenderà però dall’andamento della stagione in corso: se a gennaio l’Inter sarà ancora ai piani alti della serie A e in corsa per l’Europa League, allora il presidente indonesiano proverà a regalare il Pocho a Mazzarri, altrimenti trattativa tramontata (o rimandata a giugno).

NON SOLO L’INTER SUL POCHO – L’Inter non è l’unica però ad aver fiutato l’affare: solo in Italia si sono mosse Fiorentina e Napoli: i viola devono sostituire il sempre infortunato Rossi, il Napoli deve aggiungere un po’ di entusiasmo alla piazza per non rischiare una stagione fallimentare. Anche all’estero però c’è chi pensa al vice campione del mondo: in Spagna si è fatto avanti l’Atletico Madrid (ieri sconfitto malamente dall’Olympiakos), in Inghilterra ci ha pensato il Liverpool di Balotelli. Entrambe le squadre sembrano però abbastanza piene nel reparto avanzato, così la pista più percorribile potrebbe proprio essere il ritorno in serie A. Inter, Napoli e Fiorentina, guarda a caso le tre principali concorrenti per il terzo posto valido per la Champions League, ci proveranno fino all’ultimo respiro, ma per il verdetto finale dovremo aspettare ancora qualche mese.

Jacopo Gino 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *