Dario Di Ponzio
No Comments

Verso Napoli-Sparta Praga. La conferenza di Benitez e le formazioni

Napoli che riparte giovedi dallo Sparta Praga, con l'esordio dal primo minuto anche per Michu

Verso Napoli-Sparta Praga. La conferenza di Benitez e le formazioni
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Ferito dal goal di Maxi Lopez il Napoli prova a ripartire dall’Europa League; domani arriverà lo Sparta Praga.

“SPAZIO AL TURNOVER” – “Bisogna essere uniti, i tifosi l’hanno capito e ci hanno aiutato”Benitez prova a vedere il bicchiere mezzo pieno alla vigilia della difficile sfida con lo Sparta Praga, lasciando intuire però allo stesso tempo possibili cambiamenti nell’undici di partenza. “Quando ero a Valencia iniziai a fare il turnover, mi diedero del matto ma alla fine vincemmo campionato ed Europa League”. Principali interessati dal possibile turnover sono i neoacquisti Michu (“Ho fiducia nelle sue doti”) e David Lopez (“Lavora benissimo ma inserirlo subito sarebbe un rischio”). Insieme a Benitez ci prova anche Rafael, protagonista spesso e volentieri l’anno passato da secondo di Reina in Europa League, a gettare acqua sul focolare di polemiche che ha circondato il Napoli negli ultimi giorni. “L’Europa League per noi è importante, abbiamo il morale altissimo e abbiamo voglia di riscattarci davanti ai nostri tifosi”.

FORMAZIONE – Come detto, tante le novità per il Napoli, con diverse conferme.
Tra le conferme c’è Rafael, ripresentato titolare. Linea difensiva a 4 con Mesto, Henrique, Koulibaly e Britos che, malgrado il pessimo subentro a Bilbao, potrebbe essere schierato terzino sinistro. Inler e De Guzman potrebbero essere schierati davanti la difesa, mentre la linea di trequartisti a sostegno di Duvan Zapata sarà probabilmente composta da Callejon, Michu e Mertens.

Dario Di Ponzio

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *