Simone Viscardi
No Comments

Pagelle Real Madrid-Basilea 5-1: le Merengues incantano, Ronaldo fa paura

Il Real Madrid pone fine ad una settimana complicata travolgendo il Basilea al Bernabeu. CR7 da record, 53° centro in 52 partite europee

Pagelle Real Madrid-Basilea 5-1: le Merengues incantano, Ronaldo fa paura
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Finita la luna di miele tra il Real Madrid e il tecnico italiano, dicevano. Ancelotti sulla graticola, ripetevano. Le Merengues rispondono sul campo alle malelingue, debuttando nella stagione di Champions League con uno spettacolare 5 a 1 ai danni del Basilea. Gli svizzeri assistono impotenti allo show dei Galacticos nel primo tempo, terminato 4-1 con le reti di Bale, Ronaldo, Rodriguez e l’autorete di Suchy. Nella ripresa ritmi più blandi, sino al sigillo finale di Benzema. Ecco i voti dei protagonisti.

REAL MADRID

CASILLAS voto 6 – Ordinaria amministrazione dopo i fischi dell’ultimo periodo. Risolve la pratica senza dare nuovo adito ai detrattori – TRANQUILLO

NACHO voto 6,5 – Accompagna l’azione proponendosi in sovrapposizione. Propizia l’autorete che sblocca il match, confermandosi come un ottimo prospetto – DILIGENTE

PEPE voto 6 – Streller sbuffa e lotta, ma nell’1 contro 1 il portoghese è insuperabile. Contiene alla grande le sortite svizzere, i veri test saranno altri – SBRIGATIVO

RAMOS voto 6 – Un’oretta abbondante di assoluto riposo, poi può abbandonare il campo senza troppi patemi – PRESERVATO  (dal 66′ VARANE voto 6 – Una piccola disattenzione e poco altro, nulla di imperdonabile – FREDDO)

MARCELO voto 5,5 – Più svagato rispetto ad altre uscite. La sensazione è quella che servano avversari e sfide stimolanti per vederlo concentrato al 100% – SCHIZZINOSO

MODRIC voto 7 – Riscrive il concetto di “classe” in un primo tempo semplicemente sontuoso. Se Kovacic impara la metà di quello che ha da insegnare il maestro, gli interisti ne vedranno delle belle – STREPITOSO (dal 74′ILLARAMENDI S.V.)

KROOS voto 6 – Dove Modric pennella lui va di mazza e muscolo. La coppia di centrocampo di Ancelotti si è già ben integrata, e il risultato si vede – ACCOMPAGNATORE

RODRIGUEZ voto 7 – Talento e abnegazione, solo così questa formazione del Real Madrid avrà un futuro. Lui si districa bene in entrambe le cose, regalando la prima gioia al suo allenatore – STUDIOSO

BALE voto 6,5 – Lo strapotere fisico, se incanalato al servizio della squadra, è l’arma più devastante del calcio moderno. Segna e fa segnare, segna e fa sognare (i tifosi) – DEVASTANTE

BENZEMA voto 6 –  Ci mette un po’, ma alla fine trova comunque la tanto agognata rete. Di questo passo non sarà l’ultima – OSTINATO (dall’83’ HERNANDEZ S.V.)

RONALDO voto 7 –  Questo segna sempre. Anche se è statico, anche se è apatico, anche se lascia la scena agli altri. QUESTO-SEGNA-SEMPRE – SENTENZA

All. ANCELOTTI voto 8 – Contro le critiche schiera la formazione più sbilanciata della Storia, riuscendo a ricavarne un Real Madrid dall’ equilibrio invidiabile. Se questo non fa di lui il miglior tecnico al Mondo, ditemi voi – MAESTRO

BASILEA

Fabian Schar lotta, ma la serata del Basilea è storta.

Fabian Schar lotta, ma la serata del Basilea è storta

VACLIK voto 6 – Onestamente può poco per fermare le avanzate delle truppe di Ancelotti. Sufficienza di solidarietà, nei suoi panni in pochi avrebbero fatto figure migliori – ABBRACCIO

SCHAR voto 5,5 – Di grinta ce ne mette parecchia, e se c’è bisogno di rimboccarsi le maniche non si tira indietro. Il talento forse non abita a casa sua, e qualche amnesia la commette comunque – IMPEGNATO

SAMUEL voto 5 – Il paragone col Muro di Berlino è immediato. Le 36 primavere si fanno sentire, e i ragazzini in maglia bianca se ne fanno beffe. Probabilmente 10 anni fa sarebbe finita diversamente – ABBATTUTO (dal 63′ KAKITANI S.V.)

SUCHY voto 5 – Già quelli sono forti, se poi gli spiani la strada bucando il tuo portiere sicuramente non indirizzi in maniera positiva la serata dei tuoi. Prima e dopo l’autorete, in ogni caso, poca roba – FUOCO AMICO

XHAKA voto 5,5 – Talentino ancora non sbocciato del calcio svizzero, soffre la personalità degli avversari. Con la palla tra i piedi combina poco, cercando di farsi vedere il meno possibile – TIMIDO

ELNENY voto 6 – Rispetto ai compagni di reparto riesce a non farsi sopraffare dal talento dei madrileni. Lotta e corre, ma la benzina finisce presto – STREMATO

FREI voto 5 – Modric lo porta a scuola per quasi tutta la partita. Qualche minuto prima del termine si firma la giustifica e chiede il cambio – RIPETENTE (dall’ 83′ DELGADO S.V.)

SAFARI voto 6,5 – Il voto premia lo sforzo di uno che dovrebbe offendere e che invece passa tutto il tempo a rincorrere gli avversari. Bene in chiusura su Nacho, soffre il giusto Bale senza sfigurare – APPLICATO

GONZALEZ voto 6,5 – Segnare al Bernabeu è un evento che in pochi hanno il privilegio di poter scrivere nel curriculum. Farlo in una partita gagliarda nonostante le avversità è un’ulteriore nota di merito – PROMOSSO

STRELLER voto 6 – Il vecchio leone prova a ruggire contro i difensori avversari, ma è troppo solo. In ogni caso strappa una sufficienza piena – GLADIATORE ( dal 73′ EMBOLO voto 6 – Facili ironie a parte, il giovanotto ha numeri da vendere, si farà – PARTITO)

ZUFFI voto 4,5 – Sicuri che abbia giocato veramente? Vaga per il campo stordito dall’ambiente intorno a lui – STREGATO

All. SOUSA voto 5 – Viene tradito dai suoi uomini più esperti ma, onestamente, se il Madrid gioca da Real, il risultato sarà sempre questo – DEMOLITO

Simone Viscardi (@simojack89)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *