Alex Rivolta
No Comments

Pagelle Juventus-Udinese 2-0: Tevez monumentale, Di Natale fantasma

Vittoria convincente per la Juventus di Massimiliano Allegri che schianta l'Udinese per 2-0, friulani sottotono. Ecco le pagelle di SportCafe24

Pagelle Juventus-Udinese 2-0: Tevez monumentale, Di Natale fantasma
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Marchisio, autore del secondo gol allo Stadium contro l'Udinese

Marchisio, autore del secondo gol allo Stadium contro l’Udinese

La Juventus trova la seconda vittoria consecutiva e continua la striscia vincente allo Stadium regalando il miglior avvio nella sua carriera al neo-tecnico Allegri, male l’Udinese e molto male Andrea Stramaccioni che mette in campo una squadra spenta e all’intervallo invece di sbilanciarsi per provare a pareggiare, sostituisce una punta – Muriel – per inserire un centrocampista – Fernandes – togliendo ancor più mordente alle offensive dei suoi.

LE PAGELLE DI SPORTCAFE24: 

JUVENTUS:

Buffon 6: poco più di uno spettatore non pagante

Caceres 6,5: l’assenza di Barzagli è pesante ma già dal finire della scorsa stagione l’uruguaiano non la fa pesare, sempre più puntuale e a suo agio

Bonucci 6,5: dopo la gioia del gol in azzurro oggi un’ottima prestazione da leader difensivo nonostante mancassero entrambe le sue canoniche spalle Barzagli e Chiellini

Ogbonna 6+: prestazione positiva per Ogbonna che finalmente non è sembrato spaesato dopo che anche con i modesti avversari della tournée estiva era andato in difficoltà, buono per lui e buono per la Juventus

Lichtsteiner 6+: motorino instancabile come sempre, spreca nel primo tempo una grande occasione da gol per raddoppiare

Pogba 6,5: ottima gara per il francese che soprattutto nella prima frazione è tecnicamente e atleticamente dominante rispetto agli avversari, prova un paio di conclusioni da fuori ma non è serata per un gol dei suoi

Marchisio 7: corre per due come suo solito e soprattutto chiude l’incontro con un grande gol, altra ottima partita da vice Pirlo

Pereyra 6,5: prima allo Stadium per il Tucumano che si trova ad affrontare la sua ex squadra e lo fa con una prova di corsa e carattere decisamente incoraggiante  (85′ Padoin – Senza Voto) 

Evra 6+: altro debutto è quello del francese ex Manchester United che nel nuovo ruolo di esterno a 5 si fa trovare pronto nonostante la forma non sia ancora al top. Bene in fase di ripiego con alcune diagonali pregevoli, in fase offensiva può e deve fare di più soprattutto per rifornire Llorente

Llorente 6,5: non trova il gol ma nell’area di rigore friulana i palloni sono tutti suoi, una sponda dietro l’altra per le imbucate dei compagni a cui spesso porta via almeno 2 uomini con una fisicità straripante (89′ Morata – Senza Voto) 

Tevez 7: toglie subito le castagne dal fuoco sbloccando la gara dopo una decina di minuti, corre come un forsennato smentendo le presunte voci che lo volevano fuori addirittura per 20 giorni, classica prestazione dell’Apache a cui si può solamente imputare una punta di egoismo (81′ Coman – Senza voto) 

UDINESE:

Karnezis 5,5: può poco sul gol di Tevez in apertura ma si fa infilare sul suo palo dal gran gol di Marchisio, prestazione non disastrosa ma Scuffet è altra cosa e può stare in panchina solo attualmente visto che è infortunato

Heurtaux 5,5: serata difficile per la retroguardia delle zebrette ed Herteaux è uno di quelli più in difficoltà, nella prima frazione soffre tantissimo le imbucate dei giocatori della Juventus

Danilo 5,5: come per Herteaux serata complicata, Llorente lo sovrasta fisicamente

Bubnijc 6: il migliore del terzetto difensivo, trova anche il gol del pareggio che però viene giustamente annullato per fuorigioco

Widmer 6: partita a due facce, nella prima frazione è un fantasma, nella ripresa quando cala la pressione della Juventus è uno dei più positivi quando l’Udinese prova ad affacciarsi nella metà campo avversaria

Guilherme 5: se non fosse per il referto arbitrale che lo segna fra i giocatori presenti in questa partita ci sarebbe venuto il dubbio, non si vede mai  (73′ Pinzi: 6)

Allan 5,5: corre tanto e prova a metterci una pezza nelle imbucate dei centrocampisti senza particolare successo, in fase di costruzione è poca roba

Kone 6-: parte forte e sembra poter essere lui la vera minaccia per la Juventus ma con il passare del tempo sparisce dal match  (81′ Thereau – Senza Voto)

Pasquale 5: soffre il moto perpetuo di Lichtsteiner e non fa nulla per non farlo notare, si prende anche un giallo per un brutto intervento in ritardo e prova anche a giustificarsi con l’arbitro

Muriel 6-: gioca solo un tempo e mette in mezzo un gran pallone che è l’unica occasione dell’Udinese nel primo tempo, Stramaccioni poi sceglie di toglierlo all’intervallo probabilmente sbagliando visto che la Juve nella ripresa aveva lasciato campo e la sua velocità poteva essere utile (46′ B.Fernandes 5,5 – non riesce a dare qualità alla manovra dei suoi)

Di Natale 5,5: serata complessa per il bomber che non viene praticamente mai servito dai compagni e quindi può fare ben poco, non perfetto nemmeno in contropiede

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *