Antonio Guarino
No Comments

Paul Gascoigne: quando un guaio tira l’altro…

Non smette di far parlare di sé l'ex campione inglese della Lazio, Paul Gascoigne. Una sassata al furgone di un fotografo gli costa una nuova denuncia.

Paul Gascoigne: quando un guaio tira l’altro…
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Se non fosse un uomo in carne ed ossa, Paul Gascoigne potrebbe essere tranquillamente considerato una calamità naturale data la sua incredibile capacità nel mettersi nei guai. Peccato, però, che questa sua abilità lo abbia più volte messo in pericolo di vita.

L’ULTIMA DI UNA LUNGA SERIE – Stavolta “Gazza” è finito in manette – per l’ennesima volta – reo di aver tirato un mattone contro un furgone di un fotografo, appostato fuori la sua villa, in seguito ad una lite avuta con lo stesso fotoreporter. La polizia, intervenuta sul posto, ha caricato in auto l’ex giocatore che – vestito solamente di una vestaglia da notte – è stato dapprima accompagnato in caserma, con l’accusa di “danneggiamento criminale”, per poi essere scarcerato dietro cauzione.

DEVO METTERE LA TESTA A POSTO! – I tabloid britannici, che da sempre hanno particolarmente a cuore le vicende personali del vecchio Paul, ipotizzano che sia ancora l’alcool la causa scatenante dell’irruenta reazione di Gascoigne. L’ex asso di Lazio, Rangers ed Everton era stato ricoverato d’urgenza in ospedale appena una ventina di giorni fa proprio per il complicarsi delle sue condizioni di salute per l’elevato uso di alcool che – da sempre – accompagna la vita del Gazza. Lo stesso Gascoigne, uscito dalla clinica, aveva affermato: “sono un alcolista, non cerco pietà ma ne uscirò”.

Te lo auguriamo di cuore Paul, per noi appassionati e – soprattutto – per te!

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *