Antonio Guarino
No Comments

Napoli, arriva la maglia “Denim”! E torna Benitez…

Svelata a Castel Volturno la divisa da gara "Away" degli Azzurri per questa stagione, che esordirà già Domenica nel match casalingo contro il Chievo Verona. Intanto Benitez, di rientro da un breve periodo trascorso in famiglia a Liverpool, torna alla guida del gruppo

Napoli, arriva la maglia “Denim”! E torna Benitez…
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Si chiama “Denim” ed è la terza divisa da gara che il Napoli utilizzerà in questa stagione. La presentazione è avvenuta in tarda mattinata, presso il Quartier Generale partenopeo di Castel Volturno e – per l’occasione – i modelli d’eccezione sono stati i neo acquisti De Guzman e David Lopez, affiancati dal “padrone di casa” Lorenzo Insigne.

Un particolare della nuova divisa del Napoli, in stile "Denim" per rievocare i più noti jeans

Un particolare della nuova divisa del Napoli, in stile “Denim” per rievocare i più noti jeans

COME UN JEANS – La maglia presenta cuciture identiche a quelle di un vero e proprio jeans, “l’ideale per andare allo stadio” secondo Alessandro FormisanoHead of Operations della società azzurra, il quale ha anche anticipato che la nuova divisa esordirà già questa Domenica nella gara interna contro il Chievo Verona, mentre i tifosi potranno acquistarla negli store SSC Napoli a partire da domani.

NON SOLO MODA – L’occasione è stata utile anche per far conoscere alla stampa l’ultimo rinforzo del mercato partenopeo, il centrocampista spagnolo David Lopez. L’ex Espanyol – mal accolto dai tifosi sui social network – si è mostrato pronto ad iniziare la sua avventura in azzurro e desideroso di mettersi a disposizione di Rafa Benitez, affermando che “non ci sono stati solo messaggi negativi, ma anche di benvenuto. La gente non mi conosce e proverò a fargli cambiare idea sul campo”. Molto meno diplomatico, invece, l’intervento sul tema di Edoardo De Laurentiis, figlio del patron del Napoli, per cui “David è un grandissimo giocatore, un bravo ragazzo. Sarà un grande titolare. Delusi o meno, dei tifosi ce ne possiamo fregare perché abbiamo sempre raccolto ottimi risultati”. 

ARIA ANCORA PESANTE – Un’affermazione risoluta che non lascia spazio ad interpretazioni, sinonimo di un ambiente segnato dalle critiche degli organi di stampa e dei tifosi sia dopo l’eliminazione in Champions League patita contro l’Athletic Bilbao, sia per il basso profilo con cui è stato condotto il calciomercato. Sicuramente i proclami di gloria estivi andranno ridimensionati e valutati man mano nel corso della stagione, ma siamo appena all’inizio di un percorso lungo e tortuoso che necessita del noto “far fronte comune” più volte richiesto da società, tecnico e giocatori.

TORNA BENITEZ – Un esempio? Evitare di alimentare polemiche inutili come quella scatenatasi per i giorni di vacanza concessi a Rafa Benitez in questo periodo di interruzione del campionato. Il tecnico spagnolo, che proprio oggi torna alla guida degli allenamenti a Castel Volturno, usufruì dello stesso periodo di ferie anche lo scorso anno, approfittando dello stop della Serie A per gli impegni delle nazionali per volare dalla famiglia, che vive a Liverpool e che non lo ha seguito in questa sua avventura all’ombra del Vesuvio.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *