Jacopo Gino
No Comments

Norvegia-Italia 0-2: azzurri belli e concreti

Ad Oslo la Nazionale guidata da Conte sblocca la gara con uno scatenato Zaza. Nella ripresa si aprono gli spazi e Bonucci di testa congela la vittoria

Norvegia-Italia 0-2: azzurri belli e concreti
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

FINALE – Dopo soltanto due partite, il Mondiale sembra distante già diversi anni. Il risultato è il medesimo di Bari, ma la partita contava molto di più e l’avversario, non tecnico, non ci avrebbe regalato nulla. L’Italia del nuovo ciclo Conte ripropone un atteggiamento in campo aggressivo e volitivo, con gli esterni sempre presenti nelle manovre offensive e un’accoppiata Immobile-Zaza che sembra conoscersi da tempo. Per l’attaccante di Policoro una prestazione sontuosa condita da una traversa che gli avrebbe regalato una meritata doppietta. Immobile è uscito in barella proprio negli ultimi minuti: l’entità della botta sarà comunicata a breve dallo staff azzurro. Da rivedere parzialmente l’intesa in mezzo al campo, ma Buffon non ha rischiato praticamente niente. Una bella vittoria e il cammino verso Francia ’16 inizia nel migliore dei modi!

RIVIVI LA GARA CON IL LIVE DI SPORTCAFE24

91′ Immobile lascia anzitempo il campo, vittima di una botta; presto si scoprirà l’entità dell’infortunio

90′ Saranno tre i minuti di recupero

87′ Ultimo cambio per l’Italia: entra Poli al posto di Florenzi

86′ Italia che sfiora a ripetizione il terzo gol: Immobile tenta di servire Destro ma tra loro due una selva di gambe norvegesi che mette a lato

83′ Esce tra gli applausi Zaza: al suo posto entra Destro

80′ Zaza scatenato! Si libera elegantemente di un difensore e a tu per tu con Nyland lo supera con uno scavetto che non entra in rete per l’intervento di Forren!

77′ TRAVERSA DI ZAZA!! L’attaccante del Sassuolo, che stava per essere sostituito, trova il tempo per rendersi pericoloso e sfiora la doppietta!

74′ Ultima sostituzione per i norvegesi: esce il capitano Skjelbred, entra l’esperto Pedersen

72′ Altro cambio per i padroni di casa: entra Tettey, esce Jenssen

70′ De Sciglio cambia fascia ma è sempre pericoloso: gran lavoro di Immobile che protegge palla e dà a De Rossi, palla per il terzino che s’accentra e conclude alto

65′ Giallo per Astori, intervento duro su Daehlie

62′ GOOOOOL DEGLI AZZURRI: BONUCCI!! Lo zampino di Conte in questo raddoppio: Pasqual, appena entrato, riceve palla sul filo del fuorigioco e pennella un cross perfetto per l’inzuccata del difensore! Partita ora in netta discesa!

61′ Conte effettua il primo cambio: esce Darmian, entra Pasqual

60′ Contropiede azzurro: Immobile si libera dal limite per la conclusione che però non trova la porta di Nyland causa deviazione di un difensore

55′ Secondo tempo finora povero di emozioni: sono i padroni di casa a fare la partita, e l’Italia aspetta l’occasione per sviluppare la giusta ripartenza

49′ Primo cambio della gara, lo opera la Norvegia: entra l’attaccante Elyonoussi per Nielsen

46′ Si riparte, palla stavolta agli azzurri

FINE PRIMO TEMPO – Tutta un’altra musica rispetto a Bari, ma l’ItalConte inizia con l’atteggiamento giusto la sua prima partita ufficiale! Pochi spazi, molta fisicità in campo ma anche nessun vero pericolo occorso dalle parti di Buffon! Italia che ha trovato la rete nella prima metà del primo tempo grazie al primo sigillo azzurro di Zaza,  bravo a capitalizzare al meglio un assist dell’ottimo De Sciglio. Gara sbloccata e finora controllata senza troppi patemi: importante andare negli spogliatoi con una rete in vantaggio, nella ripresa con gli spazi che inevitabilmente aumenteranno bisogna chiuderla!

45′ Non c’è recupero. Si va al riposo con gli azzurri in vantaggio

44′ De Sciglio scende sulla sinistra: pallone delizioso messo in mezzo per l’accorrente Giaccherini che si coordina ma non trova lo specchio della porta!

40′ Gara che si accende: Florenzi è il primo ammonito della gara. L’arbitro lascia molto correre, ma il nervosismo degli ultimi minuti lo ha fatto propendere per utilizzare il taccuino

36′ Scandinavi che manovrano molto, ma non riescono a penetrare in area o a tirare dalla distanza

31′ Lampo di Giaccherini: si smarca molto bene dal limite e scaglia un destro potente ma centrale, parato con qualche affanno da Nyland

30′ Norvegia che a poco a poco è in crescita: da qualche minuto la pressione è costante nella nostra metà campo

28′ Gran lavoro di King dal limite dell’area: la punta trova spazio per un destro che è spizzato sopra la traversa da Astori

26′ Caos in area azzurra dopo gli sviluppi di una punizione: Ranocchia riesce ad anticipare King e a scaraventare il pallone in acque più sicure

19′ Che occasione per la Norvegia! Scandinavi un pò troppo liberi di agire a centrocampo, palla che arriva dentro l’area a King che da posizione favorevole tira alto! Brividi per Buffon!

16′ GOOOOOOOL DI ZAZA!! ITALIA IN VANTAGGIO! Prima rete in azzurro per lui: gran pallone di De Sciglio, l’attaccante si defila sulla sinistra e scaglia un sinistro che batte sul primo palo il portiere complice una deviazione di Nordveilt! 0-1!!

12′ Combinazione tra Darmian e Florenzi: palla dentro del romanista per Zaza che è anticipato prontamente da Nordveilt

10′ Rispetto all’Olanda, molti meno spazi per gli azzurri finora

6′ De Sciglio, rientra sul sinistro e va al tiro di destro: palla che si spegne sul fondo non lontano dalla rete

3′ ZAZA sfiora il vantaggio! Pallone scodellato al centro da Darmian ma l’attaccante è troppo avanti rispetto alla sfera e non riesce a deviare in porta!

3′ Gran pressing dei padroni di casa: Italia che non riesce ad uscire ordinatamente dalla propria metà campo

1′ Si comincia! E’ la Norvegia a battere il calcio d’inizio

Le squadre entrano nel rettangolo verde: tra poco gli inni ufficiali!

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Norvegia (4-5-1): Nyland; Elabdellaoui, Nordtveit, Forren, Flo; Daelhi, Skjelbred, Johansen, Jenssen, Nielsen; King. Allenatore: Hogmo.

Italia (3-5-2): Buffon; Ranocchia, Bonucci, Astori; Darmian, Florenzi, De Rossi, Giaccherini, De Sciglio; Immobile, Zaza. Allenatore: Conte.

Arriva finalmente l’esordio ufficiale della nuova Italia targata Antonio Conte. Questa sera gli Azzurri sfideranno ad Oslo la Norvegia, gara valida per la qualificazione agli europei di Francia 2016. L’Italia è inserita nel girone H insieme proprio ai norvegesi, alla Croazia, a Malta, all’Azerbaigian e alla Bulgaria.

STATISTICHE DEL MATCH – La Norvegia è tabù per gli Azzurri quando si tratta di giocare nell’estremo nord: ultimo successo nel 1937, con gol di Meazza e Piola. Negli anni successivi l’Italia ha collezionato altre ottime prestazioni contro i norvegesi, ma mai in casa loro: è arrivato il momento di sfatare la tradizione negativa, sulla scia dell’ottimo esordio dell’era Conte contro l’Olanda e sfruttando il loro momento di crisi (una sola vittoria nelle ultime 11 partite). Superate le polemiche dei casi Lotito e Chiellini e ristabilita la gerarchia all’interno della Figc (con Conte che si è dimostrato condottiero forte con un perentorio “qui comando io”), il gruppo si unisce per partire bene in queste qualificazioni, che porteranno all’Europeo di Francia 2016.

Ciro Immobile, attaccante della Nazionale.

Ciro Immobile, attaccante della Nazionale.

PROBABILI FORMAZIONI – Assenti Chiellini, Pirlo, Marchisio, pronto al rientro capitan Buffon: l’ItalJuve deve aspettare per tornare al completo. Confermato il 3-5-2 marchio di fabbrica dell’allenatore leccese: davanti a Gigi si schiereranno Astori, Bonucci e Ranocchia, in attesa dei rientri di Barzagli e Chiellini. Per la mediana arrivano dichiarazioni interessanti dall’ex allenatore della Vecchia Signora “Pirlo, Verratti e De Rossi non potranno giocare tutti insieme”: questa sera sarà come già detto assente il bresciano, ma comunque si siederà in panchina anche il regista del PSG. A centrocampo spazio quindi al trio Florenzi-De Rossi-Giaccherini, con Darmian e De Sciglio confermatissimi sulle fasce. In attacco si punta ancora sulla coppia giovane Immobile-Zaza, che tanto bene ha fatto a Bari contro l’Olanda terza al Mondiale. Norvegia che risponde con un “finto” 4-3-3 (in realtà un ben più coperto 4-5-1).

Norvegia (4-3-3): Nyland; Elabdellaoui, Forren, Nordtveit; Flo; Johansen, Skjelbred, Jensen; Moeller-Daehli, King, Elyounoussi. All. Hogmo

Italia (3-5-2): Buffon; Ranocchia, Bonucci, Astori; Candreva, Giaccherini, De Rossi, Florenzi, De Sciglio; Immobile, Zaza. All. Conte

QUOTE SCOMMESSE – Concludiamo con le quote Snai: vittoria degli Azzurri fuori casa (e, come già detto, in campo storicamente ostico) quotata a 1,73. I  tre punti alla Norvegia sono quotati a 5, il pareggio tra le due nazionali del gruppo H è quotato a 3,40

Segui questa sera la diretta streaming testuale del match  su SportCafe24 a partire dalle 20.45.

Presentazione di Jacopo Gino (@jacopogino), Live a cura di Manlio Mattaccini

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *