Kevin Brunetti
No Comments

Fiorentina: con Rossi out è il momento dei giovani, spazio a Babacar e Bernardeschi

Largo ai giovani in casa Fiorentina, dopo l'infortunio di Rossi Montella sembra voler dare fiducia ai suoi giovani attaccanti: Babacar e Bernardeschi

Fiorentina: con Rossi out è il momento dei giovani, spazio a Babacar e Bernardeschi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Khouma Babacar e Federico Bernardeschi, due ragazzi scuola Fiorentina che a Giugno sembravano destinati al prestito, ma che adesso con l’infortunio di Pepito potrebbero ritagliarsi uno spazio importante. Babacar è sceso in campo già a Roma mentre Bernardeschi potrebbe esordire dal 1′ già contro il Genoa. Montella ha fiducia in loro, adesso però devono ripagarla sul campo.

Mario Gomez, il panzer dovrebbe essere di grande aiuto per l'inserimento in squadra dei due giovani attaccanti

Mario Gomez, il panzer dovrebbe essere di grande aiuto per l’inserimento in squadra dei due giovani attaccanti

FATTORE G – Il lavoro dei due talenti però potrebbe essere facilitato dal fattore in questione, il fattore Gomez. Dopo gli infortuni della passata stagione e i fischi in Nazionale, Mario sembra carico come una molla. Giocare accanto a uno come lui infatti dovrebbe liberare Babacar e Bernardeschi da qualche responsabilità di troppo. Se questo non bastasse, Domenica al Franchi arriverà il Genoa, la squadra con cui Gomez si è sbloccato lo scorso anno segnando una doppietta nel 5-2 della Fiorentina a Marassi. Baba e Berna dovrebbero alternarsi accanto a Gomez a seconda dell’avversario, contro una difesa fisica come quella dell Roma è infatti toccato al senegalese, contro il Genoa con il ritorno di Cuadrado dovrebbe toccare a Bernardeschi andare a completare il 4-3-3 di Montella. 

TATTICA – Con il ritorno di Cuadrado la Fiorentina può iniziare a cambiare le carte in tavola a seconda della partita da affrontare. Nonostante la pesante assenza di Giuseppe Rossi, Montella può vantare un attacco di primissimo livello che conta due prime punte e cinque esterni. Il tecnico napoletano potrà quindi scegliere di volta in volta se adottare il 3-5-2 o il 4-3-3. Nel 3-5-2 i possibili attacchi sarebbero: Babacar-Gomez, Ilicic-Gomez, Bernardeschi-Gomez. Il primo si baserebbe ovviamente sulla fisicità dato che vedrebbe in campo entrambe le prime punte in rosa. Il secondo e il terzo invece sarebbero più simili a quanto fatto vedere la scorsa stagione con una seconda punta che andrebbe a fare da raccordo tra centrocampo e attacco. In caso di 4-3-3 invece ci sarebbe l’imbarazzo della scelta: Bernardeschi-Gomez-Cuadrado, Joaquin-Gomez-Cuadrado, Cuadrado-Gomez-Ilicic, Marin-Gomez-Cuadrado e all’occorrenza anche Vargas-Gomez-Cuadrado. Tanta abbondanza quindi per la Fiorentina che questa stagione non può usare come scusante l’infortunio di Rossi: l’obbiettivo deve essere la Champions. 

Kevin Brunetti

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *