Connect with us

Non Solo Sport

SmackDown!: AJ arbitro speciale, Sheamus imbattibile

Pubblicato

|

INDIANA, 1 LUGLIO – La puntata dello show blu torna momentaneamente sotto la direzione della Guerrero come ai vecchi tempi. Si spazia dal siparietto tra AJ e Bryan al tanto atteso triple treat per il titolo dei pesi massimi, passando per l’assegnazione dei partecipanti al match della valigetta riservato a SmackDown nel prossimo pay-per-view Money In The Bank.

AJ Vs LAYLA – La campionessa fa valere le sue capacità, tenta svariati schienamenti. La piccola divas in ripresa scaglia un bill kick ai danni di Layla. Bryan fa capolino per distrarre la sua ex, che di fatti subisce una semplice fatale culla. L’ex campione dei pesi massimi sale sul ring per spiegare il suo gesto. Avrebbe reso lo stesso trattamento alla divas, fautrice delle sue odierne sconfitte. I due ingaggiano un siparietto, Bryan vuole un match per il titolo, minaccia di tenere SmackDown in ostaggio. La Guerrero, sopraggiunta, viene coperta da attenzioni dello yes man e sembra apprezzarle. Bryan propone un incontro per il titolo con AJ bandita da bordo ring. I dirigenti avevano proposto un sondaggio con oggetto il ruolo da assegnare ad AJ in vista dell’incontro di Money In The Bank tra Punk e Bryan per il titolo WWE. L’universo WWE si è espresso scegliendo l’opzione arbitro speciale, la manager non può che approvare.

RAYDER Vs SANDOW (QUALIFICAZIONE PER MONEY IN THE BANK) – L’intellettuale della federazione ha una chance per diventare uno dei canditati alla valigetta di SmackDown. Il campione del web sembra essere in forma, ma Sandow gli assesta la finisher e diventa il primo parteciapante.

SWAGGER Vs KIDD (QUALIFICAZIONE PER MONEY IN THE BANK) – Calci e atleticità per insediare l’ex assistito della Guerrero, questa la ricetta di Kidd per Swagger. The all american american sembra poter prevalere sull’avversario, ma l’essere solo lo ha molto probabilmente lasciato alla deriva. La neckbreaker volante segna la fine di Swagger. Ecco il secondo partecipante.

MARELLA & CHRISTIAN Vs RHODES & OTUNGA (QUALIFICAZIONE PER MONEY IN THE BANK) – Un match di coppia che condurrà uno dei due team al prossimo pay-per-view. Marella fa fronte agli avversari,  ma viene privato della cobra e fatto oggetto di schienamento da parte dell’avvocato della WWE. L’italiano riesce a trovare la via del paletto per dare il cambio al campione intercontinentale. Christian approfitta della frittata tra l’ex brutto anatroccolo e Otunga, l’avvocato subisce la spear e viene schienato. La coppia di campioni andrà a Money In The Bank.

TENSAI Vs GABRIEL (QUALIFICAZIONE PER MONEY IN THE BANK) – Dopo aver ufficialmente perso l’imbattibilità, un più che furioso Tensai cerca di candidarsi per il match della valigetta. Il sud africano ci prova in tutti modi, si serve delle corde, di salti acrobatici, ma la sua resistenza dura giusto il tempo per subire una sorta di powerbomb accompagnata, per lui è la fine. A chiudere la lista dei partecipanti un brutto cliente, Tensai.

SHEAMUS Vs ZIGGLER Vs DEL RIO (TITOLO DEI PESI MASSIMI) – Il campione in carica parte al massimo, attacca entrambi i pretendenti. Del Rio tenta un approccio al braccio dell’irlandese. Sheamus finisce fuori dal ring e subisce l’aggressività del ragazzo che se la tira, che si scaglia successivamente contro il messicano. Lo scontro diventa a due, gli sfidanti sono ora in uno contro uno dal ritmo sempre più elevato, mentre Sheamus è fuori. Lo squalo bianco rientra e ne ha per entrambi. Ziggler e Del Rio stringono un’alleanza di comodo per mettere fuori gioco lo smeraldo irlandese, per poi vedersela tra loro. L’instabilità dell’accordo è tangibile, i due si attaccano, mentre Sheamus si lancia dal paletto schiantandosi su entrambi. Salgono le percentuali per il campione, che conduce con estrema precisione l’incontro. Del Rio in sordina sfrutta le corde per cercare di menomare il braccio dell’irlandese, ma sceglie la tattica sbagliata, lo schiena non eseguendo la sottomisione. Ziggler cerca di disturbare, esegue la finisher con schienamento. Rodriguez si intromette, Ziggler ritenta, ma incoccia nel Brogue kick e viene schienato. Titolo dei pesi massimi difeso.

Ivana Asciolla

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending