Davide Terraneo
No Comments

Napoli, Benitez e De Laurentiis verso la rottura? Il club smentisce, ma il dubbio resta

Il tecnico spagnolo è in scadenza di contratto e sembra deluso dal mercato, il presidente non ha gradito il ko contro il Bilbao. A giugno l'addio?

Napoli, Benitez e De Laurentiis verso la rottura? Il club smentisce, ma il dubbio resta
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Periodo piuttosto movimentato in casa Napoli, dove il successo esterno contro il Genoa ottenuto con una rete di De Guzman in pieno recupero non è servito a placare gli animi e ad affievolire la delusione dopo la mancata qualificazione alla fase a gironi della Champions League.

Benitez allenatore Napoli

Benitez, allenatore del Napoli in scadenza di contratto nel 2015

L’INDISCREZIONE – E’ notizia degli ultimi giorni la possibilità di una crisi tra Rafa Benitez e il presidente della società campana Aurelio De Laurentiis. Al patron azzurro non è certo sfuggito lo scarso entusiasmo dei tifosi partenopei per l’inizio della stagione, con il numero di abbonamenti sottoscritti diminuito drasticamente, complice l’estate poco esaltante. Ecco allora che è stata ventilata l’ipotesi di una rottura del rapporto tra i due, con l’istrionico produttore cinematografico che potrebbe decidere di non rinnovare il contratto, in scadenza nel 2015, al proprio allenatore, virando su altri nome per proseguire il progetto di portare il Napoli sul tetto d’Italia.

LE MOTIVAZIONI – Ad alimentare i dubbi sulla permanenza dell’ex tecnico dell’Inter è la decisione dello stesso di prendersi tre giorni di vacanza dopo il forum dell’Uefa a Nyon, rimanendo fino a mercoledì a Liverpool con la sua famiglia e saltando di conseguenza gli allenamenti di lunedì e martedì. Benitez potrebbe non avere gradito un mercato piuttosto deludente, che ha portato a Napoli solo De Guzman, Koulibaly, Andujar e David Lopez, giocatori di seconda fascia rispetto ai pupilli Mascherano e Gonalons. Inoltre l’allenatore spagnolo è infastidito dalla lentezza dei lavori a Castelvolturno. Se De Laurentiis non ha digerito la debacle contro il Bilbao, il tecnico ha buone motivazione per lamentarsi con la società.

LA SMENTITA – Non si è fatta attendere la smentita del club, comparsa in un lungo comunicato sul sito del Napoli in cui la vacanza del tecnico viene definita “assolutamente normale anche se inconsueta per i canoni del calcio italiano”, specificando in seguito che “Non è certo il segnale di un rapporto che si è incrinato. Questo non solo è falso, ma anche ridicolo. Il rapporto tra l’allenatore e il Presidente del Napoli è eccellente“. Affermazioni che sembrano chiudere ogni ipotesi di rottura, ma il contratto scade a fine stagione e se i partenopei non dovessero brillare lo spagnolo sarebbe a serio rischio. Sarà ancora Benitez ad allenare il Napoli la prossima stagione? Prematuro discuterne ora, ma il dubbio rimane.

Davide Terraneo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *