Massimiliano Riverso
No Comments

La strana macumba di Pepito Rossi, il campione dalle ginocchia di cristallo

Pepito ritornerà a splendere come ai tempi del Villareal, oppure si tramuterà in un buon giocatore come Alex Del Piero dopo il terribile infortunio di Udine?

La strana macumba di Pepito Rossi, il campione dalle ginocchia di cristallo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Le ginocchia di cristallo sono state sempre il punto debole di alcuni campioni dello sport. Senza andare troppo indietro nel tempo, il pensiero va a Luis Nazario da Lima (meglio conosciuto come Ronaldo), che senza la ‘maledizione dei campioni’ sarebbe stato sicuramente il giocatore più forte degli ultimi 20 anni, con tutto il dovuto rispetto a mostri sacri come Zidane, Cristiano Ronaldo e Lionel Messi.

Questa strana macumba ha preso di mira anche il massimo talento del campionato italiano, quel Giuseppe Rossi che sarà costretto a fermarsi per 5 mesi, per l’ennesima volta, per l’ennesima operazione al ginocchio. L’ennesimo stop dell’italo-americano pone seri interrogativi sul futuro della sua carriera. Pepito ritornerà a splendere come ai tempi del Villareal, oppure si tramuterà in un buon giocatore come Alex Del Piero dopo il terribile infortunio di Udine?

Il messaggio di Super Mario Gomez e della Fiorentina a Pepito
L’attaccante tedesco della Fiorentina, tramite il proprio profilo Facebook, ha voluto esprimere il proprio incoraggiamento nei confronti del compagno di reparto Giuseppe Rossi: «Resta forte e torna presto, ti stiamo aspettando. Terrò le dita incrociate», ha scritto pochi minuti fa in un post Mario Gomez. Incoraggiamento anche da parte della Fiorentina, che attraverso il proprio sito ufficiale ha pubblicato un video con il messaggio: «Non mollare Pepito. Ti aspettiamo per gioire ancora insieme!»

Giuseppe Rossi è una risorsa della Nazionale e della Fiorentina, l’unico campione forse che ha avuto il coraggio di tornare in Italia per contribuire alla crescita del nostro calcio. E’ mancato tantissimo a Montella nella scorsa stagione, e questa ulteriore tegola pesa come un macigno sulle spalle di una formazione che aveva investito tantissimo sull’ex Manchester. In questo momento l’unica cosa che conta è la riabilitazione di Rossi, nella speranza che possa tornare ad incantare le platea dell’Artemio Franchi.

@MassiRiverso

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *