Connect with us

Prima Pagina

Wimbledon, l’altra Italia scende in campo per gli ottavi di finale donne

Pubblicato

|

LONDRA, 2 LUGLIO – C’è l’altra Italia nel giorno dopo la finale Europea di calcio, a Wimbledon scendono in campo per l’ Italia del tennis Francesca Schiavone e la giovane Camila Giorgi, non era mai successo che 3 italiane arrivassero agli ottavi di finale sul più prestigioso torneo di tennis del Circuit (la Vinci giocherà mercoledì).

La Schiavone se la vedrà con la detentrice del torneo e testa di serie numero 4 Kvitova in quello che si prospetta un match difficile anche se conosciamo la tenacia di colei che poco più di un anno fa portava in patria il Roland Garros. L’erba non è la superficie della Schiavone, è vero, ma nulla è impossibile. Chiamata all’impresa la giovane Camila Giorgi che se la vedrà con la Radwanska (3). La più giovane tennista italiana ad approdare agli ottavi di finale di WImbledon sogna ad occhi aperti un qualcosa di mai raggiunto nel tennis italiano. L’avversaria che non possiede grandi tradizioni a Londra ha concesso appena 11 game dall’ inizio del torneo e sembra in forma, ma Camila ha già dimostrato tanto sull’erba londinese eliminando prima Flavia Pennetta nel derby italiano e poi la più esperta Petrova. Attese speranze anche per la Vinci che domani sarà opposta alla non proibitiva Paszek numero 37 del mondo, se non fosse che al primo turno l’austriaca ha fatto fuori la Wozniaki (7) e ha trionfato sull’erba nel torneo di Eastbourne che precede quello della Regina.

In campo maschile sul Centrale scenderanno in campo Novak Djokovic impegnato col connazionale Troicki e Roger Federer contro il belga Malisse, entrambi dovrebbero farcela, anche se dopo l’eliminazione schok di Nadal, a Wimbledon ogni pronostico sembra azzardato. La sfida più equilibrata, è sicuramente quella del Court n.1 che vedrà opposti due terraioli doc come Juan Manuel Del Potro e David Ferrer.

Buon Wimbledon a tutti, pioggia londinese permettendo

Daniele Maimone

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending