Davide Terraneo
No Comments

Navarro anticipa tutti, primo acuto alla Vuelta. Contador amministra

Lo spagnolo della Cofidis parte ai due km dall'arrivo e fa sua la tredicesima frazione della corsa spagnola. Moreno e Kelderman sul podio, Valverde chiude quarto

Navarro anticipa tutti, primo acuto alla Vuelta. Contador amministra
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Splendida azione di Daniel Navarro, che conquista la tredicesima tappa della Vuelta cogliendo di sorpresa i favoriti. Giornata comunque positiva per il leader della classifica Alberto Contador, che riesce ad evitare di perdere terreno sui suoi diretti avversari della generale.

LA SINTESI – Dopo solo nove chilometri parte la fuga di giornata, composta da undici attaccanti attirati dalla conformazione del percorso, che ben si presta a tentativi da lontano. Tra di loro i nomi pericolosi di Luis Leon Sachez, Peter Sagan e Danilo Wyss, con anche gli italiani Cunego e Longo Borghini. Inizialmente il gruppo lascia fare, almeno fino a quando la FDJ si mette davanti per il proprio capitano Nacer Bouhanni, intenzionato a fare volata nonostante un finale poco adatto alle sue caratteristiche. Esaurita l’azione di Lutsenko, ultimo a cercare di resistere all’inesorabile ritorno del plotone, è Gianluca Brambilla ad accendere la miccia, dando a Navarro la possibilità di rilanciare e lasciarsi alle spalle il gruppo dei migliori a poco più di 2000 metri dal traguardo. Dietro di lui attaccano prima Valverde e poi Froome, marcati abilmente da Contador. All’ultimo chilometro scattano Moreno e Kelderman, ma ormai il vantaggio del corridore della Cofidis è incolmabile e lo spagnolo può festeggiare il suo primo successo di rilievo davanti al connazionale della Katusha e all’olandese della Belkin. Vince la volata di gruppo valida solo per il quarto posto Valverde, davanti a un Bouhanni sensazionale.

Daniel Navarro ai tempi della Saxo Bank, dove ha fatto il gregario di Contador fino al 2012

Daniel Navarro ai tempi della Saxo Bank, dove ha fatto il gregario di Contador fino al 2012

LA CARRIERA – Nato il 18 giugno 1983 a Gijon, Dani Navarro è diventato professionista nel 2005, facendo a lungo il gregario di Alberto Contador. Nel 2010 ha vinto la quinta tappa del Giro del Delfinato, mentre dal 2013 corre per la Cofidis, formazione con cui ha conquistato la Vuelta a Murcia nella prima stagione, piazzandosi al nono posto del Tour 2013. Questo successo di tappa è il primo grande sigillo dell’atleta spagnolo, che non aveva mai vinto una frazione di un grande giro.

LA CLASSIFICA – In classifica generale Contador conserva la maglia rossa, con 20″ di vantaggio su Valverde e 1’08” su Rigoberto Uran. I due avversari più pericolosi, Chris Froome e Joaquim Rodriguez, si trovano in quarta e quinta posizione, rispettivamente a 1’20” e 1’35”. Distacchi ancora poco rassicuranti, considerando soprattutto i tre giorni di fuoco che attendono i big, con gli arrivi a La Camperona, Lagos de Covadonga e La Farrapona. Tre giorni in cui la classifica potrebbe cambiare radicalmente. Chissà se Navarro, dodicesimo a 4’11”, riuscirà a ritagliarsi ancora uno spazio.

Davide Terraneo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *