Connect with us

Football

Milan, Montolivo: “Inzaghi mi ha sorpreso. Conte non si discute”

Pubblicato

|

Montolivo, simbolo della pochezza tecnica del Milan

Il centrocampista del Milan, Riccardo Montolivo, in occasione dell’inaugurazione della Fondazione Milan Charity Golf Challenge 2014, ha rilasciato alcune dichiarazioni sulle sue condizioni fisiche, dopo il brutto infortunio che l’ha costretto a saltare il Mondiale: Mi sento bene, ma l’osso ha bisogno del suo tempo per guarire. Difficile stabilire dei tempi di recupero, a fine mese avrò una visita e potrò sapere qualcosa. Il capitano dei rossoneri si è soffermato a parlare anche di Inzaghi e dei nuovi acquisti: “Chi ben comincia è a metà dell’opera. Vedo i ragazzi a totale disposizione di Pippo. Mi ha sorpreso la sua carica, si è vista durante l’esultanza. Ha idee chiare, su regore e dettagli da rispettare. I nuovi acquisti li ho visti lavorare molto bene nei primi giorni, la società ha fatto davvero un ottimo lavoro sul mercato. Non dobbiamo porci degli obiettivi, ma continuare a stupire come domenica, poi si vedrà. Era inevitabile essere depressi dopo la mancata qualificazione alle coppe, ma il mister è stato bravo a riazzerare tutto dando un nuovo slancio a tutto l’ambiente. Scudetto? Vedo Juventus e Roma favorite.

Montolivo ha parlato anche di Nazionale: “Ieri l’Italia ha fatto una buona gura. Conte non si discute, così come il valore della squadra. Balotelli? Deve solo capire che non ha più 19 anni, deve sapersi gestire.

@PepLandi

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending