Kevin Brunetti
No Comments

Fiba World Cup, girone C: USA inarrestabili, la Nuova Zelanda vince e elimina la Finlandia

La Nuova Zelanda ottiene la seconda vittoria di fila su una Finlandia che adesso è matematicamente eliminata. Bene gli States che vincono la quinta sfida su cinque

Fiba World Cup, girone C: USA inarrestabili, la Nuova Zelanda vince e elimina la Finlandia
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

FINLANDIA-NUOVA ZELANDA 65-67:

Dopo la vittoria sull’Ucraina, vincono ancora i neozelandesi che adesso credono nel passaggio del girone. Male invece la Finlandia che con la quarta sconfitta in cinque incontri dice addio al Mondiale. Per la Nuova Zelanda la partita sembra prendere una buona piega già nei primi due quarti. Fotu e Penney trascinano la squadra al +12 all’intervallo, inutili i tentativi del finlandese Lee che chiuderà con 17 punti. Alla ripresa del gioco le cose non cambiano, anzi, la Nuova Zelanda dilaga toccando persino quota +20. Ma nel quarto finale, la Finlandia cambia faccia: Lee e Koponen segnano punti su punti che abbinati a un grande sforzo difensivo riportano i finlandesi in partita. La reazione però è arrivata troppo tardi, nonostante lo sforzo finale a vincere è la Nuova Zelanda.

TABELLINO:

FINLANDIA: Lee 17, Koponen 13, Huff 10 Assist: Rannikko 7 Rimbalzi: Lee 5, Salin 5, Murphy 5

NUOVA ZELANDA: Fotu 18, Penney 11 Assist: Tait 5 Rimbalzi: Vukona 12

Kevin Brunetti (@Kevinbrunetti)

UCRAINA-STATI UNITI 71-95:

L’Ucraina parte a razzo intimorendo gli States per un quarto e mezzo. Jeter e compagni infatti si erano conquistati il vantaggio nel primo quarto, riuscendo persino a mantenerlo fino a metà secondo periodo. Dal minuto 6’17” del secondo quarto però, la partita passa in mano agli States. Irving e gli splash brothers Steph Curry e James Harden mettono le cose a posto portando il Team USA addirittura sul +12 all’intervallo. La partita dell’Ucraina in sostanza finisce qua. Il terzo quarto infatti è una fotocopia del precedente, Harden e Curry la mettono da qualunque posizione, e gli europei affondano sempre più. Il periodo finale passa per le mani dei big man americani, Davis, Cousins e Faried chiudono i conti impedendo la rimonta Ucraina. Bene gli States che fanno 5 su 5, tutto come da programma.

TABELLINO:

UCRAINA: Kravtsov 15, Jeter 13, Zaytsev 11 Assist: Mishula 4 Rimbalzi: Kornienko 6

STATI UNITI: Harden 17, Curry 14, Davis 12, Cousins 11, Irving 11, Faried 10 Assist: Irving 6 Rimbalzi: Faried 8

Kevin Brunetti (@Kevinbrunetti)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *