Ruggiero Daluiso
No Comments

Clamoroso Cristiano Ronaldo: “Tornerò al Manchester United”. E spunta già la data

Il campione portoghese, dopo la cessione di Di Maria, assicura ai suoi ex tifosi di voler ritornare a Manchester. Ronaldo-Florentino Perez: è scontro

Clamoroso Cristiano Ronaldo: “Tornerò al Manchester United”. E spunta già la data
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano. Così diceva Antonello Venditti nella sua tanto celebre canzone “Amici mai”, frase ripetuta prima da Adriano Galliani in occasione del ritorno di Kakà a Milano e ora da Cristiano Ronaldo.

RITORNO A MANCHESTER – Il campione del Real Madrid, invitato ad un evento automobilistico organizzato dalla Tag Heuer (c’era anche il pilota di F1 Jenson Button), ha affermato di voler tornare a Manchester: “Mi è rimasta nel cuore, un giorno ci tornerò…”. C’è chi è già pronto a scommettere in Inghilterra che tra tre anni il portoghese può fare ritorno nella squadra che lo ha lanciato nel grande calcio. Infatti Ronaldo va in scadenza con il Real nel 2018 e, pur di non passare allo United a parametro zero, potrebbe salutare Madrid con un anno d’anticipo. Ma queste sono solo supposizioni. La frase di Ronaldo fa sicuramente tremare i tifosi madridisti, ma fa anche emozionare quelli dello United che, da un anno a questa parte, non se la stanno passando proprio bene. E Cristiano ha commentato, ai microfoni del Daily Mail, proprio l’attuale situazione dello United: “E’ un momento difficile per loro, ma queste sono cose che nel calcio possono accadere. Credetemi, il Manchester United tornerà ad essere una grande squadra. L’anno scorso è stata una stagione terribile, anche quest’anno non sono partiti bene ma hanno fatto una grande campagna acquisti. Falcao è un ottimo giocatore, e possono ripartire anche da Di Maria”.

CRISTIANO E LA CESSIONE (NON CONDIVISA) DI DI MARIA – Ed è proprio la cessione dell’argentino a far discutere Cristiano Ronaldo: “Fosse stato per me, non l’avrei mai lasciato partire ma evidentemente a decidere tutti i movimenti è il Presidente e lui ha ritenuto giusto cederlo. Con i nuovi giocatori il nostro stile di gioco cambierà, in peggio o in meglio non ve lo so dire”. Parole quasi al veleno del portoghese, Cristiano Ronaldo è visibilmente contrariato dalla cessione di Di Maria e non le ha di certo mandate a dire al suo Presidente.

Sarà stata la cessione di Di Maria a spalancargli in mente le porte di Manchester per raggiungere il suo ex compagno di squadra? Vedremo come reagirà Florentino Perez alle parole di Ronaldo, sicuramente non sarà stato felice di averle ascoltate…

Ruggiero Daluiso

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *