Davide Terraneo
No Comments

US Open: Errani demolita, Federer in scioltezza

La bolognese vince solo un game contro Wozniacki e saluta lo Slam americano. Lo svizzero regola Bautista, avanzano Berdych e Cilic

US Open: Errani demolita, Federer in scioltezza
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Nottata shock per Sara Errani allo US Open. La tennista bolognese è stata pesantemente sconfitta dalla testa di serie numero 10 Caroline Wozniacki, già vincitrice nel match contro Maria Sharapova. Tra gli uomini Roger Federer prosegue il suo cammino verso quello che potrebbe essere il suo sesto sigillo a Flushing Meadows.

SOLO WOZNIACKI – E’ rimasta in campo poco più di un’ora la finalista dell’ultima edizione degli Internzionali d’Italia a Roma, che non è mai stata in grado di mettere seriamente in difficoltà la propria avversaria. E pensare che nel primo gioco la Errani aveva illuso, conquistando ben 4 palle break, tutte sprecate. Da quel momento black out totale con Sara che non ha avuto nemmeno una possibilità di vincere un game, cedendo 60. Il secondo parziale sembrava vedere una reazione della bolognese, ma dopo aver perso il servizio in apertura la Wozniacki ha ripreso in mano l’incontro e chiudendo 61. Nonostante un’eliminazione così negativa, rimane per la tennista azzurra la soddisfazione di essere arrivata tra le migliori 8 a New York.

Gael Monfils, avversario di Roger Federer ai quarti di finale dello US Open

Gael Monfils, avversario di Roger Federer ai quarti di finale dello US Open

FEDERER IN TRE SET – Accede ai quarti di finale Roger Federer, che ha regolato lo spagnolo Bautista 64 63 62 concedendo solo un break nel primo parziale. Per lo svizzero testa di serie numero 2 il prossimo avversario sarà l’eclettico francese Gael Monfils, vincitore sul giovane Dimitrov in tre set molto combattuti. Lo score dei precedenti vede l’elvetico avanti 7-2, ma il transalpino ha perso solo 2 degli ultimi 4 scontri. Completa il tabellone la sfida Berdych-Cilic: il ceco si è imposto in tre set sull’austriaco Thiem, mentre il croato ha combattuto fino al quinto contro il francese Simon.

PENG AVANTI – Nel torneo femminile la cinese Peng ha ottenuto un agevole successo ai danni della svizzera Bencic, sconfitta 62 61. Per l’asiatica si tratta della prima semi finale in un torneo Slam, e il sogno di arrivare all’atto conclusivo è ormai ad un passo, dopo una carriera segnata dalle tanti finali perse (6) e da nessun titolo di singolare WTA. Con l’infortunio di Li Na, vincitrice di due Slam, lo US Open consegna alla Cina un’altra atleta in grado di competere ad altissimi livelli. Sarà lei a vendicare l’eliminazione di Sara?

Davide Terraneo

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *