Alex Rivolta
No Comments

Sorteggi Champions League: Juventus con Atletico, la Roma pesca Bayern e City

Sorteggio soft per la squadra di Allegri, meno per i giallorossi, che dovranno affrontare bavaresi, citizens e CSKA Mosca

Sorteggi Champions League: Juventus con Atletico, la Roma pesca Bayern e City
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Ecco i gironi della prossima Champions League 2014/15:

GRUPPO A – Atletico Madrid – JUVENTUS – Olympiacos – Malmö

GRUPPO B – Real Madrid – Basilea – Liverpool – Ludogorets

GRUPPO C – Benfica – Zenit – Bayer Leverkusen – Monaco

GRUPPO D – Arsenal – Borussia Dortmund – Galatasaray – Anderlecht

GRUPPO E – Bayern Monaco – Manchester City – CSKA Mosca – ROMA

GRUPPO F – Barcellona – Psg – Ajax – APOEL

GRUPPO G – Chelsea – Schalke 04 – Sporting Lisbona – Maribor

GRUPPO H – Porto – Shakhtar Donetsk – Athletic Bilbao – Bate Borisov

RIVIVI I SORTEGGI DEI GIRONI DI CHAMPIONS LEAGUE CON IL LIVE DI SPORTCAFE24

19.03Cristiano Ronaldo miglior giocatore d’Europa!

18.55Nadine Kessler vincitrice del premio “Miglior calciatrice in Europa della stagione 2014/15”

18.32 – E’ il momento di Francisco Gento, che sorteggerà le squadre di quarta fascia: tra queste c’è la Roma di Rudi Garcia!

18.22 – Sale sul palco Manuel Sanchis per le squadre di terza fascia.

18.13 – Ecco Fernando Hierro per il sorteggio delle squadre di seconda fascia.

18.04 – Si comincia con i sorteggi!!

18.01 – Il segretario generale della UEFA, Gianni Infantino, spiega le procedure per il sorteggio.

17.58 – Ci siamo, sul palco Infantino e Giorgio Marchetti per procedere con i sorteggi. Arriva anche Karl-Heinz Riedle, ambasciatore della finale di Berlino 2015, ed ex giocatore del Borussia Dortmund.

17.57 – Speciale dedicato ad Alfredo Di Stefano, leggenda del Real Madrid.

17.55 – Sul palco Iker Casillas, capitano del Real Madrid, che riconsegnerà la coppa: “E’ stato splendido vincere la Champions e partecipare in tutti questi anni con il Real Madrid. Tutti aspettavano la Decima, è stato splendido conquistarla”.

17.53 – Ecco le migliori immagini della scorsa Champions League, vinta dal Real Madrid.

17.52 – Verrà a breve assegnato lo Uefa Best Player, i candidati sono Cristiano Ronaldo, Michael Neuer e Arjen Robben. Sarà premiata anche la miglior calciatrice.

17.45 – Inizia la cerimonia. Presenterà l’ex portiere del Manchester United, Schmeichel

Ecco le quattro fasce:

FASCIA 1: Real Madrid, Porto, Benfica, Barcellona, Arsenal, Chelsea, Bayern Monaco, Atletico Madrid.

FASCIA 2: Schalke, Borussia Dortmund, JUVENTUS, PSG, Shakhtar, Basilea, Zenit, Manchester City.

FASCIA 3: Bayer Leverkusen, Olympiacos, Cska Mosca, Ajax, Liverpool, Sporting Lisbona, Galatasaray, Athletic Club.

FASCIA 4: Anderlecht, ROMA, Apoel, Bate Borisov, Maribor, Monaco, Malmö, Ludogorets.

Dopo il tracollo del Napoli nell’inferno della Catedral di Bilbao è arrivato il momento per il calcio italiano di scoprire quali saranno gli avversari delle uniche due porta bandiera nella massima competizione europea, Juventus e Roma oggi pomeriggio a Montecarlo saranno rispettivamente in seconda e quarta fascia e incroceranno le dita sperando in un sorteggio favorevole in Champions League, vediamo quali sono i migliori e i peggiori scenari possibili per le italiane.

JUVENTUS – I bianconeri quest’anno si troveranno in seconda fascia e potenzialmente hanno la possibilità di trovare un girone più agevole rispetto al passato, le insidie ovviamente arriveranno dalla prima fascia dove l’obiettivo è evitare le spagnole, le inglesi e il Bayern Monaco, più morbida sarebbe la trasferta portoghese dove la Vecchia Signora potrebbe cercare vendetta contro un Benfica in enorme disarmo a causa delle tantissime cessioni e i problemi finanziari o in alternativa c’è il Porto che per quanto temibile è sicuramente inferiore rispetto agli altri grandi nomi della prima fascia. In terza fascia la squadra da evitare è indubbiamente il Liverpool vice campione d’Inghilterra che nonostante la partenza di Luis Suarez ha investito tantissimo sul mercato con il botto finale chiamato Balotelli, decisamente meno insidiose sembrano essere avversarie come lo Sporting Lisbona e soprattutto il CSKA di Mosca per quanto una trasferta in Russia sia sempre scomoda quando si gioca ogni tre giorni. Per quanto riguarda l’ultima fascia il nome grosso è quello del Monaco del tanto chiacchierato Falcao per il resto le squadre sono tutte ampiamente alla portata dei bianconeri sulla carta e le uniche insidie potrebbero essere legate ai lunghi viaggi per destinazioni come Borisov o Razgrad per affrontare il Bate o il Ludogorets.

SCENARIO MIGLIORE – Benfica, Juventus, CSKA Mosca, Maribor

SCENARIO PEGGIORE – Real Madrid, Juventus, Liverpool, Monaco

ROMA – Sarà molto dura invece per i giallorossi che partendo dalla quarta fascia hanno enormi possibilità di trovare tanti squadroni sia in prima che in seconda fascia, con un pò di buona sorte però la squadra di Rudi Garcia potrebbe riuscire ad avere un sorteggio abbastanza clemente. Per la prima fascia vale lo stesso discorso della Juventus, sulla carta la trasferta più morbida è quella a Lisbona a casa del Benfica che negli ultimi giorni di mercato rischia di perdere anche Capitan Luisao e Nico Gaitan dopo l’emorragia di talenti scappati dai finalisti perdenti della scorsa Europa League. In seconda fascia l’obiettivo principale è evitare Paris Saint Germain e Manchester City, ma comunque le insidie sono veramente tante a causa della presenza del Borussia Dortmund di Ciro Immobile e di trasferte scomode come quella in casa dello Zenit di Villas Boas e Hulk, probabilmente l’avversario più abbordabile sarebbe il Basilea vista anche la corta distanza nel viaggio per la Svizzera. In terza fascia come per la Juventus va evitato il Liverpool e magari la calda trasferta nella bolgia del San Mames che già ha condannato il Napoli, CSKA e Sporting sono le soluzioni più agevoli senza dimenticare l’Olympiakos del neo giallorosso Manolas.

SCENARIO MIGLIORE – Benfica, Basilea, CSKA, Roma

SCENARIO PEGGIORE – Real Madrid, PSG, Liverpool, Roma

Alex Rivolta

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *