Simone Viscardi
No Comments

Lutto in casa Agostinelli, morto il figlio dell’allenatore

Il corpo senza vita di Gianmarco Agostinelli è stato rinvenuto in un hotel di Montecatini. Dai primi accertamenti sembra trattarsi di decesso naturale

Lutto in casa Agostinelli, morto il figlio dell’allenatore
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Cordoglio e vicinanza per la famiglia di Andrea Agostinelli. Il tecnico – ex tra le altre di Pistoiese e Napoli e ora opinionista sulle reti Mediaset – piange la scomparsa del figlio Gianmarco, 33 anni, avvenuta ieri sera in una camera del Grand Hotel Du Park et Regina di Montecatini, in provincia di Pistoia. Il corpo ormai esanime dell’uomo è stato trovato dal personale dell’albergo, entrato nella stanza per le pulizie, e che si è subito affrettato a chiamare i soccorsi. Inutile però l’intervento dei sanitari del 118, i quali hanno solo potuto constatare il decesso.

CAUSE NATURALI – Si escludono, per ora, possibili cause violente per la morte del giovane. Secondo i primi accertamenti dovrebbe essersi trattato di un arresto cardiocircolatorio, anche se sarà solo l’autopsia a fare luce definitiva sulla tragedia. Figlio d’arte di ruolo trequartista, Gianmarco Agostinelli aveva fatto la trafila delle giovanili della Pistoiese, fino ad arrivare alla prima squadra nella stagione 2002/03, allenato da Walter Mazzarri. Non riuscendo a sfondare nel calcio professionistico, ha proseguito la sua carriera nelle serie minori, dove ha vestito diverse maglie, ultima delle quali quella della Tuscania. Diverso il discorso per il più famoso genitore, colonna di Lazio e Atalanta a cavallo tra gli anni ’70 e ’80 e successivamente allenatore di buon livello, con diverse esperienze tra la massima serie e quella cadetta.

Simone Viscardi (@simojack89)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *