Matteo Masum
No Comments

Real Madrid, il Cordoba per dimenticare la Supercoppa

Ancelotti riparte contro il Cordoba, formazione neopromossa. Infortunio per Coentrao

Real Madrid, il Cordoba per dimenticare la Supercoppa
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
James Rodriguez, esordio in Liga per lui

James Rodriguez, esordio in Liga per lui

Comincia oggi la Liga del Real Madrid, chiamato a rispondere al convincente successo del Barcellona sull’Elche. Fin qui, la squadra di Ancelotti ha vissuto alti e bassi, tanto nella fase precampionato, quanto nelle partite vere, conquistando facilmente la Supercoppa Europea, ma perdendo malamente quella spagnola, a vantaggio dei cugini dell’Atletico. Con i casi Di Maria, ormai ad un passo dal vestire la maglia del Manchester United, e Khedira, sebbene Ancelotti abbia rassicurato sul fatto che il tedesco rimarrà in Spagna, l’inizio del campionato avrebbe potuto essere una pericolosa buccia di banana, se non fosse che la rivale dell’esordio è il Cordoba, club neopromosso in Primera Division.

QUI REAL MADRID- Tegola per Ancelotti, che dovrà rinunciare a Fabio Coentrao, infortunatosi in allenamento. Per il laterale portoghese si tratta di una distorsione al ginocchio. Per il resto, tutto confermato, con Casillas ancora preferito a Navas, e gli esordi di Kroos e James Rodriguez in Liga. Regolarmente in campo anche Cristiano Ronaldo, il quale, insieme al colombiano, Bale e Benzema, avrà il compito di perforare la muraglia che, con ogni probabilità, Ferrer alzerà nella sua trequarti.

QUI CORDOBA- Tornare in massima serie dopo 42 anni e ritrovarsi al Bernabeu contro i campioni d’Europa è roba da far tremare i polsi. Il Cordoba non avrà altra scelta che disputare una gara totalmente difensiva, sperando di poter pungere in contropiede. I biancoverdi hanno una rosa dal tasso tecnico basso, in cui spiccano il centrocampista argentino classe ’93 Fede Cartabia, che lo scorso anno si è messo in luce a Valencia, e Fausto Rossi, arrivato in Andalusia dopo un’ottima stagione al Valladolid. Altro volto noto ai tifosi italiani è Ryder Matos, ex Fiorentina. Probabile un 4-2-3-1 per il tecnico Albert Ferrer

PROBABILI FORMAZIONI

Real Madrid (4-2-3-1): Casillas; Carvajal, Pepe, Ramos, Marcelo; Kroos, Modric; Bale, James, C.Ronaldo; Benzema. All. Ancelotti

Cordoba (4-2-3-1): Juan Carlos; Pantic, Inigo Lopez, Deivid, Raul Bravo; Rossi, Ekeng; Cartabia, Matos, Fidel; Havenaar. All. Ferrer

Matteo Masum

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *