Connect with us

Prima Pagina

Il Manchester United fa il botto: arriva Di Maria

Pubblicato

|

Angel Di Maria, è praticamente un giocatore del Manchester United
Van Gaal, allenatore del Manchester United

Van Gaal, allenatore del Manchester United

Manca l’ufficialità, ma ormai l’affare è definito anche nei dettagli. Angel Di Maria vestirà la maglia numero 7 del Manchester United, quella che era stata di George Best e Cristiano Ronaldo. I Red Devils verseranno una cifra vicina ai 70 mln nelle casse del Real Madrid, e riconosceranno al calciatore uno stipendio da 8 mln di euro l’anno.

UN RAPPORTO INCRINATO- Di Maria lascia dunque il Bernabeu dopo quattro anni, in cui ha disputato, complessivamente, 189 partite, segnando 35 reti, e vincendo una Champions League, una Supercoppa Europea, un campionato, due Coppe del Re ed una Supercoppa di Spagna. Idolo dei tifosi per la grinta e la cattiveria agonistica che impiega in ogni partita, unita a qualità tecniche e velocità sopra la media, l’argentino aveva intuito, con l’arrivo a Madrid di James Rodriguez, che quest’anno non avrebbe potuto ricoprire un ruolo da protagonista. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è arrivata con la mancata convocazione, da parte di Ancelotti, per la partita di ritorno della Supercoppa di Spagna, persa 1-0 contro l’Atletico Madrid.

LA MAGLIA DEI GRANDI- George Best, Eric Cantona, David Beckham e Cristiano Ronaldo. La maglia numero 7, all’Old Trafford, è sinonimo di leggenda. Angel Di Maria sarà chiamato a portare le sue notevoli qualità al servizio di una squadra che, dopo un’annata disastrosa, è chiamata a riscattarsi, magari conquistando il titolo in Premier League. Van Gaal ha inseguito a lungo l’argentino, consapevole che avrebbe permesso al Manchester Utd di colmare una buona parte del gap rispetto ai cugini del City ed al Chelsea di Mourinho.

70 milioni e la numero 7. Da Angel Di Maria non ci si aspetta tanto; ci si aspetta tutto.

Matteo Masum

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending